1914-1918. La Grande Guerra Titolo: 1914-1918. La Grande Guerra
Autore: Oliver Janz
Traduttore: E. Leonzio
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
EAN: 9788806221751

La Grande Guerra non fu soltanto il primo conflitto "totale" – capace, cioè, di coinvolgere e mobilitare ogni forza sociale ed enormi risorse economiche -, ma anche la prima guerra realmente globale nella storia del mondo.

Essa rappresentò non solo per l’Europa, ma anche per molti paesi extraeuropei la "catastrofe originaria del XX secolo".

Prima di allora mai nessun evento aveva cambiato la vita di così tante persone in tutti i continenti. La prima guerra mondiale dimostra quanto il mondo e il sistema di potere internazionale fossero globalizzati già nel 1914. Un disastro su vasta scala che, a partire dai Balcani, influenzò in maniera diretta sia i sistemi produttivi e finanziari sia l’assetto sociale e politico dei paesi che presero attivamente parte al conflitto, dall’Europa e le sue colonie fino ai molti Stati extraeuropei. Ed è proprio a partire da questo punto di vista globale che Oliver Janz analizza gli eventi e le conseguenze di lungo periodo del conflitto. Storia politica, economica, militare e sociale – dai movimenti delle masse e degli eserciti alla vita quotidiana delle popolazioni -, raccontata avvalendosi dei più recenti apporti della ricerca storiografica: un saggio che unisce al rigore della ricostruzione storica una prospettiva ricca di sfaccettature.

Guerra e pace nel XX secolo...

Guerra e pace nel XX secolo…

In una chiara e densa ricostruzione della storia del Novecento, centrata (ed è questa una delle novità del libro rispetto ad altre opere analoghe) intorno ad alcuni concetti-chiave come passato e presente, pace e guerra, civiltà e civilizzazione, …

Pietro il Grande e la Russi...

Pietro il Grande e la Russi…

Pietro I Romanov, salito al potere a dieci anni nel 1682 e zar fino alla morte avvenuta nel 1725, è stato una figura di prima grandezza nella storia russa, per l’eccezionale impulso che volle dare al regno e per la determinazione con cui portò ava…

La patria ferita. I corpi d...

La patria ferita. I corpi d…

Con la sua straordinaria forza evocativa, la figura del mutilato esemplifica il passaggio epocale del primo, apocalittico, conflitto del XX secolo. Durante e dopo la Grande guerra i soldati italiani invalidi divennero l’emblema assoluto della &quo…

Il segreto dell'amore felice

Il segreto dell’amore felice

Dopo aver ribaltato i punti di vista consueti sulle diete e sulla salute, Raffaele Morelli scardina i luoghi comuni sull’amore: non è vero che per amare gli altri devi prima amare te stesso. Che un rapporto "serio" dura per sempre. Che c…

Il cliente

Il cliente

Nuova edizione Oscar disponibile Clicca qui

Premio Bancarella 1994. Un bambino di undici anni è l’unico testimone in grado di incastrare un senatore corrotto e un pericoloso boss della mafia. Il ragazzo, in costante peri…

Joseph Andrews

Joseph Andrews

Un genere narrativo che non è "mai stato finora tentato nella nostra lingua": così lo stesso Fielding definisce il suo "Joseph Andrews". Pensato come feroce satira del coevo romanzo di Samuel Richardson "Pamela o la virtù …

La dieta italiana dei grupp...

La dieta italiana dei grupp…

La dieta dei gruppi sanguigni, messa a punto oltre vent’anni fa dal medico americano Peter D’Adamo, è una delle più efficaci e longeve, perché promette oltre alla perdita di peso il raggiungimento di un benessere "totale", fisico e menta…

Michelangelo. Biografia di ...

Michelangelo. Biografia di …

Quasi come un romanzo, il racconto di una vita: Michelangelo scultore, pittore, architetto e poeta. Fra la Firenze di Lorenzo il Magnifico e Savonarola e lo splendore della Roma dei papi, si dipana la vicenda umana dell’artista più geniale e torme…

Un amore al mirtillo

Un amore al mirtillo

Quando Ruth, la sua adorata nonna, le chiede di realizzare il suo ultimo desiderio prima di morire, Ellen Branford, giovane avvocato di New York, non esita un solo istante ad accettare e si mette subito in viaggio per esaudirlo: deve recapitare un…

L' Abbazia degli incubi

L’ Abbazia degli incubi

Il romanzo mette in farsa il romanticismo e il suo gusto per il mistero e gli orrori, "tutto scheletri e tabarro", e tratteggia tipi bizzarri ed eccentrici, evidenti parodie di Shelley, Coleridge, Byron e altri protagonisti del dibattito…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *