A cosa serve Michelangelo? Titolo: A cosa serve Michelangelo?
Autore: Tomaso Montanari
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
EAN: 9788806207052

C’è un’idea – di casa persino al ministero dei Beni culturali italiano in questi anni – secondo cui l’Italia potrebbe diventare una grande "Disneyland culturale": ma è davvero a questo che serve il tessuto artistico e paesaggistico che abbiamo ereditato e che stiamo rovinando? Per rispondere, si può partire dalla storia di un crocifisso attribuito a Michelangelo e acquistato dal governo Berlusconi per più di tre milioni di euro: raccontarla significa parlare del potere del mercato, dell’inadeguatezza degli storici dell’arte, della cinica manipolazione dei politici e delle gerarchie ecclesiastiche, del perverso sistema delle mostre, del miope opportunismo dell’università e della complice superficialità dei mezzi di comunicazione.

Il degrado del ruolo della storia dell’arte nel discorso pubblico accompagna la metamorfosi del ruolo del patrimonio storico e artistico: da gratuito strumento di crescita culturale garantito dalla Costituzione, a parco dei divertimenti a pagamento.

Il canto dell'amor trionfan...

Il canto dell’amor trionfan…

Il volume raccoglie alcuni degli esempi della tarda produzione novellistica del grande maestro del realismo russo. "L’orologio" e "Punin e Baburin" tracciano poeticamente il volto di una società russa in turbolenta trasformazio…

Jane Eyre

Jane Eyre

In una sera nebbiosa, lungo strade impastate di fango, Jane Eyre arriva a Thornfield Hall. Ha diciott’anni e non sa che la sua vita è a una svolta. Orfana, è stata allevata da una zia tutt’altro che amorevole e poi mandata in collegio, dov’è rimas…

La verità della poesia. «Il...

La verità della poesia. «Il…

A Paul Celan, nel 1960, viene conferito il Premio Büchner. In quella occasione tiene un discorso dal titolo "II meridiano", qui raccolto insieme a tutti gli scritti in prosa. Celan si prova a dire il significato della poesia, e trova que…

L' albero di Giuda

L’ albero di Giuda

Il nuovo romanzo di Silvana Grasso racconta in toni comici e grotteschi le ossessioni di una virilità che si rovescia in un dramma di solitudine e destino. L’albero di Giuda è la storia di Sasà Azzarello, un vecchio siciliano di cui si ripercorre …

Il risveglio

Il risveglio

Clara Benning è una brillante veterinaria, giovane, intelligente e appassionata al suo lavoro. Eppure è infelice. Un terribile incidente accadutole da bambina l’ha infatti lasciata sfigurata, facendo di lei una reclusa che da sempre cerca di limit…

Camera oscura

Camera oscura

Nell’autunno del 1959, alla Fiera del libro di Francoforte un giovane autore di nome Günter Grass presentò un romanzo che ebbe straordinaria risonanza e per molti versi segnò un nuovo inizio della letteratura tedesca: "Il tamburo di latta&quo…

Il mio corpo

Il mio corpo

Una collana che invita ad osservare e scoprire il mondo, ed offre ai più piccoli la possibilità di apprendere le prime, importanti conoscenze. Sfogliate le pagine e incontrerete: un baco curioso (Gigi, ovviamente), tante illustrazioni, un testo co…

The game of shapes

The game of shapes

Highly interactive book with die-cuts throughout that are ideal for developing visual awareness, creativity, and imagination. Featuring thick board pages that are perfect for little hands to hold and turn. Encourages young ones to exercise fine mo…

Ilona arriva con la pioggia

Ilona arriva con la pioggia

Quando Maqroll inizia il racconto è ormai alla fine del viaggio. La nave che lo porta a Panama viene sequestrata dalle banche creditrici e lui, obbligato ad abbandonare i riti e le cerimonie del mare, diviene un relitto sulla terraferma, incapace …

Napoli. Con pianta

Napoli. Con pianta

Itinerari per scoprire i musei, i siti e i monumenti imperdibili di Napoli, ciascuno corredato da una cartina Oltre 300 indirizzi selezionati e illustrati: ristoranti, alberghi, pizzerie, mercati, vicoli, parchi, negozi, caffè e pasticcerie, artig…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *