America anno zero. Viaggio in una nazione in guerra con se stessa Titolo: America anno zero. Viaggio in una nazione in guerra con se stessa
Autore: Lilli Gruber
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno edizione: 2007
EAN: 9788817018043

Quante facce ha l’America? Nel 2006, cinque anni dopo la tragedia dell’11 settembre, tre dopo l’invasione dell’Iraq e uno dopo l’uragano Katrina, Lilli Gruber è andata alla riscoperta del Paese da cui dipende il destino del mondo. Visita le sue città, incontra politici ed economisti, attrici impegnate e studiosi venerabili, generali ribelli, clandestini idoli delle folle, avvocatesse che difendono terroristi, guru dell’ambiente, madri coraggio. Un libro che aiuta a riscoprire una nazione in guerra con se stessa: un Paese che si batte contro gli abusi del potere di Washington in nome dell’America della libertà e dei sogni che si possono realizzare. E che oggi ha bisogno di un nuovo inizio, un "anno zero" da cui ripartire per ricostruire un’immagine deformata dagli stereotipi e dalle caricature dell’era Bush. Edizione ampliata dall’autrice con un’intervista esclusiva a Jeremy Rifkin.

Il sesso inutile. Viaggio i...

Il sesso inutile. Viaggio i…

"Le donne non sono una fauna speciale e non capisco per quale ragione esse debbano costituire, specialmente sui giornali, un argomento a parte: come lo sport, la politica e il bollettino meteorologico." Così Oriana Fallaci nella premessa…

N.Y. undici settembre. Diar...

N.Y. undici settembre. Diar…

Gli eroi del volo 93, che mettono ai voti la decisione di non arrendersi ai terroristi. Glenn Winuk che "è tornato dentro per dare una mano" ed è rimasto sepolto. L’uomo che si è buttato giù come un funambolo e "volava con il berret…

U-Boot. Storie di uomini e ...

U-Boot. Storie di uomini e …

Dal 1940 al 1943 le acque dell’Atlantico furono il teatro di una delle battaglie più lunghe e sanguinose della Seconda guerra mondiale, che vide scontrarsi gli U-boote tedeschi con la flotta e l’aviazione alleate. L’obiettivo dell’ammiraglio Karl …

Telerivoluzione. Da Twin Pe...

Telerivoluzione. Da Twin Pe…

C’era una volta la tv: vintage e polverosa, deperiva nell’oblio assieme al suo tubo catodico. Poi arrivarono Twin Peaks, X-Files, ER. E dopo di loro I Soprano, The Wire, Buffy, 24. Le serie americane dilagarono portando sul piccolo schermo sesso, …

Oro alla Patria. Donne, gue...

Oro alla Patria. Donne, gue…

In risposta alle "inique sanzioni" decretate dalla Società delle Nazioni contro l’Italia a causa dell’aggressione all’Etiopia nel 1935, il regime fascista lanciò una campagna di mobilitazione affinché gli italiani donassero "oro all…

Viaggio in America

Viaggio in America

Il suo primo viaggio a New York risale al 1955, dieci anni dopo Oriana Fallaci decide di trasferirsi lì e con un tono lieve e brillante racconta per "L’Europeo" la vita quotidiana di una donna in un mondo dove le dimensioni delle cose ac…

Obama. Un anno di sfide

Obama. Un anno di sfide

Con queste parole e con quel sorriso che di lì a poco tutti abbiamo imparato a riconoscere, Barack Obama parlava di sé a qualche giorno dall’election day che lo ha consacrato 44° Presidente degli Stati Uniti, primo afroamericano della storia. Fin …

Quaderni russi. La guerra d...

Quaderni russi. La guerra d…

Quando, il 7 ottobre del 2006, Anna Politkovskaja fu assassinata rimasi scioccato. La brutalità di una democrazia travestita, per la quale i sovietologi hanno coniato il termine democratura, aveva parlato. Ho trascorso quasi due anni tra Ucraina, …

Cosa tiene accese le stelle...

Cosa tiene accese le stelle…

Maria, la nonna di Mario Calabresi, andava a letto esausta, dopo una giornata spesa a lavare montagne di lenzuola e pannolini. Quella sera, quella in cui per la prima volta aveva usato la lavatrice, è stata, nei suoi ricordi, lo spartiacque tra il…

Non per profitto. Perché le...

Non per profitto. Perché le…

Assistiamo oggi a una crisi strisciante, di enormi proporzioni e di portata globale, tanto più inosservata quanto più dannosa per il futuro della democrazia: la crisi dell’istruzione. Sedotti dall’imperativo della crescita economica e dalle logich…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *