Basta un ragazzo Titolo: Basta un ragazzo
Autore: Jack Andraka,Matthew Lysiak
Traduttore: G. Maugeri
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2015
EAN: 9788811688204

Il racconto di uno studente brillante che tra le indecisioni degli adulti e il bullismo dei suoi coetanei non ha smesso di credere nella realizzazione di un sogno.

Jack ha quindici anni e una smisurata passione per la scienza. Trascorre interi pomeriggi nel seminterrato di casa a fare esperimenti, a inventare, a costruire. Ma quando per un tumore al pancreas perde improvvisamente un caro amico di famiglia, con la sorprendente incoscienza tipica dei più giovani si pone un obiettivo: trovare una cura per questa malattia. Migliaia i tentativi andati vuoto, centinaia le lettere di rifiuto dalle università e dai laboratori a cui chiede supporto, infinite le ore di ricerca e i dubbi di chi sostiene sia un’impresa troppo grande per un ragazzo della sua età. Eppure Jack non si dà mai per vinto, e riesce a mettere a punto un sistema rivoluzionario, economico e straordinariamente preciso per individuare sul nascere questo tipo di tumore, quando ancora le possibilità di sopravvivenza sono altissime. Basta un ragazzo è il racconto di uno studente brillante che tra le indecisioni degli adulti e il bullismo dei suoi coetanei non ha smesso di credere nella realizzazione di un sogno. È la storia di un adolescente omosessuale che trova la forza di lottare per esser rispettato. È il libro di un’intera generazione in grado di cambiare il mondo, e che in queste pagine può trovare davvero il coraggio di provare a farlo.

Il ragazzo che catturò il v...

Il ragazzo che catturò il v…

"Prima che scoprissi i miracoli della scienza, era la magia a governare il mondo." A sei anni William scampa a una maledizione, a quindici vuole diventare ingegnere: gli piace studiare, quasi quanto andare a caccia e in giro per la fores…

Idee. Il libro Le Grand. Te...

Idee. Il libro Le Grand. Te…

L’opera, pubblicata nel 1827, attinge una grandezza mitica eccezionale e irradia il calore di una grandezza letteraria che, senza perdere nulla della sua libertà disinteressata, diventa anche azione storica e politica.

Cuore

Cuore

Rileggere "Cuore" può servire a capire perché il libro, pur non avendo più il vastissimo pubblico di una volta, continui a essere vivo in rifacimenti ironici, criptocitazioni, rovesciamenti parodici. Può servire a scoprire, dietro la vol…

Responsabilità civile e ris...

Responsabilità civile e ris…

Tra i principali argomenti trattati nel libro: La responsabilità professionale del medico e delle strutture sanitarie e critica della teoria del "più probabile che non"- La responsabilità della P.A. nella manutenzione delle strade e degl…

Bouvard e Pécuchet

Bouvard e Pécuchet

Quasi un testamento spirituale incompiuto di Flaubert, quest’opera vede in un certo senso coincidere i due temi di santità e stupidità. I due amici protagonisti, due semplici e mediocri copisti, volonterosi e patetici nel loro far appello al saper…

Charlotte

Charlotte

Per puro caso, David Foenkinos scopre l’opera di Charlotte Salomon. Una mattina qualunque, ad Amsterdam. Le sue tele sono una folgorazione. La sintonia è subito precisa, spontanea: la strana sensazione di conoscere già qualcuno che si sta scoprend…

Stupid white men

Stupid white men

Ricevendo l’Oscar 2003 per "Bowling a Columbine" Michael Moore ha pronunciato un discorso fortemente polemico nei confronti della politica statunitense e della guerra che gli Stati Uniti hanno mosso all’Iraq. In questo volume il regista …

La paura è un peccato. Lett...

La paura è un peccato. Lett…

I sogni, le battaglie e i grandi amori nelle lettere inedite di una donna leggendaria.

“Scrivere è un ben bizzarro processo creativo. Un’ossessione, una forma di follia. Ma così è.”

Oriana Fallaci odiava scrivere …

Enigma. La strana vita di A...

Enigma. La strana vita di A…

Un bambino chiuso, lento, sottovalutato dai maestri. Poi uno studente scostante, irrequieto, dai modi bizzarri. Un uomo dotato di un genio puro, le cui intuizioni contribuiranno a creare Colossus, il sistema in grado di decifrare le comunicazioni …

La furia dell'azteco

La furia dell’azteco

Nel Messico d’inizio Ottocento tutto il potere è nelle mani degli spagnoli nati nella madrepatria; i criollos – i bianchi nati in America da genitori spagnoli – non possono salire alle cariche più alte dell’amministrazione e dell’esercito, mentre …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *