Che fine ha fatto la borghesia? Dialogo sulla nuova classe dirigente in Italia Titolo: Che fine ha fatto la borghesia? Dialogo sulla nuova classe dirigente in Italia
Autore: Aldo Bonomi,Massimo Cacciari,Giuseppe De Rita
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2004
EAN: 9788806175535

Tre voci fra Le più autorevoli si interrogano sul significato attuale della parola borghesia. Aprendo il dialogo il filosofo Massimo Cacciari si chiede se oggi, in presenza di un capitalismo sempre più impersonale, la borghesia viva ancora il proprio "essere-proprietario" come un obbligo e una responsabilità. Giuseppe De Rita indaga la storia della borghesia italiana dal "miracolo economico" all’imborghesimento degli anni ’60-’70, fino ai processi più recenti. Aldo Bonomi traccia gli attuali perimetri di una "neoborghesia" sul territorio, individuandone profili inediti: dalle piccole-medie imprese diffuse all’area della net economy. Il volume è curato e introdotto da Antonino Zaniboni.

Consigli sulla felicità

Consigli sulla felicità

Filosofo tra i più originali e profondi della storia del pensiero occidentale, Arthur Schopenhauer era anche dotato di un talento letterario non comune, soprattutto per quanto riguarda la capacità di racchiudere nel giro di una breve frase, di un …

Un altro presente. Saggi su...

Un altro presente. Saggi su…

Il volume si apre con 4 contributi di carattere generale che mirano a stabilire la specificità e l’utilità della storia della filosofia (in quanto distinta dalla filosofia pura), rivendicandone proprio il carattere filosofico, e a fare il punto de…

La fine della modernità

La fine della modernità

Il pensiero di Gianni Vattimo ha accompagnato, indagandolo nella maniera più radicale, il passaggio dalla modernità alla postmodernità. Partendo dai presupposti filosofici di questo cambiamento, ritrovati soprattutto in Nietzsche e Heidegger, ne h…

Aura e choc. Saggi sulla te...

Aura e choc. Saggi sulla te…

"Aura e choc" raccoglie in un unico volume i principali studi dedicati da Walter Benjamin al complesso ambito della teoria dei media, tra cui il saggio "L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica", qui presenta…

Repubblica o sulla giustizi...

Repubblica o sulla giustizi…

Nella "Repubblica" Platone ci presenta la maestosa architettura di uno "stato ideale" dove l’idea di giustizia è l’assoluto criterio di governo sia della vita collettiva che di quella individuale. Attraverso l’insieme dei suoi …

Misura per misura

Misura per misura

Il duca di Vienna, Vincenzo, preoccupato dell’immoralità dei sudditi e del disprezzo dell’istituzione matrimoniale, affida a un vicario, Angelo, il governo per vedere se sarà in grado di far rispettare le leggi. Finge quindi di assentarsi e si tra…

Alle origini dell'Inghilter...

Alle origini dell’Inghilter…

Il volume è dedicato alla storia inglese nell’età moderna e contemporanea. Il periodo considerato che va dalla nascita di Enrico VII alla morte di Elisabetta I, è un secolo cruciale e movimentato per la storia inglese; sotto la dinastia Tudor il p…

Istanbul

Istanbul

"Istanbul come malinconia condivisa, Istanbul come doppio, Istanbul come immagini in bianco e nero di edifici sbriciolati e di minareti fantasma, Istanbul come labirinto di strade osservate da alte finestre e balconi, Istanbul come invenzione…

Introduzione alla psicopato...

Introduzione alla psicopato…

Evelyne Pewzner, dopo un breve excursus storico, analizza le potenzialità ma anche i limiti di una classificazione che separa la psichiatria dalla psicopatologia. Descrivendo gli aspetti più critici delle malattie mentali, sottolinea la necessità …

David Lynch

David Lynch

David Lynch (USA, 1946) è forse il regista cult per antonomasia, il cui film MulhollandDrive ha segnato l’ingresso del cinema nel terzo millennio. La sua carriera prende il via più di trent’anni fa con il rivoluzionario e sconcertante Eraserhead -…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *