Chiudi gli occhi... e guardami. Vivere la disabilità in famiglia Titolo: Chiudi gli occhi… e guardami. Vivere la disabilità in famiglia
Autore: Marcella Zordan Borgo
Editore: EDB
Anno edizione: 2011
EAN: 9788810513101

Con stile essenziale, mai recriminatorio né ripiegato su di sé, una madre racconta l’esperienza di due figli con handicap grave: la reazione al primo, i pensieri durante la seconda gravidanza, la gestione pratica dei problemi. Il titolo del volume esprime l’invito di ogni diversamente abile a chi gli si avvicina, è la proposta a prendere coscienza di una realtà misconosciuta.

È un passaggio al di là delle apparenze, in un canale ricco di autenticità spontanea e senza pregiudizi. È la sollecitazione a leggersi dentro l’un l’altro, disabile o no, in quel luogo nascosto che si lascia trovare più facilmente di quanto si creda.

Debole di costituzione. Dif...

Debole di costituzione. Dif…

La nostra Costituzione è ancora adeguata al suo ruolo, che oggi è quello di favorire la fase di passaggio del Paese dalla società industriale a quella postindustriale o dei servizi? Secondo Luigi Mazzetta no: l’insigne costituzionalista individua …

Quello che i soldi non poss...

Quello che i soldi non poss…

Spendereste qualcosa in più per saltare una coda? Accettereste dei soldi per farvi tatuare il corpo con messaggi pubblicitari? È etico pagare le persone perché sperimentino nuovi farmaci pericolosi o perché donino i loro organi? E che cosa dire de…

Buchi nella sabbia e pagine...

Buchi nella sabbia e pagine…

Poeta giocoso e divertente, molto amato da una piccola cerchia di cultori, Ragazzoni può, con questa edizione delle sue opere, diventare l’oggetto di una riscoperta che lo colloca fra gli intellettuali italiani più acuti e brillanti a cavallo fra …

L' uomo in coda

L’ uomo in coda

Fuori dal Woffington Theatre a Londra una lunga coda di persone aspetta di assistere all’ultima rappresentazione di un musical, il più popolare che si sia visto da anni. Quando finalmente le porte del teatro si aprono e la coda si muove, un uomo p…

Lo spirito Toyota

Lo spirito Toyota

Taiichi Ohono è stato direttore della Toyota negli anni del miracolo giapponese. Il sistema di produzione Toyota è stato messo a punto in seguito alla crisi petrolifera del ’70 e la conseguente drastica riduzione del mercato. Si trattava di non pr…

Oh, boy!

Oh, boy!

I Morlevent sono tre: un maschio e due femmine. Orfani da poche ore. Hanno giurato di non separarsi mai. Siméon Morlevent, 14 anni. Smilzo per non dire emaciato. Occhi marroni. Segni particolari: superdotato intellettualmente, si accinge a prepara…

The Vincent brothers

The Vincent brothers

Sawyer ha il cuore a pezzi. La sua ragazza, Ashton, con cui è stato per tre anni, si è messa con il suo migliore amico Beau. In più è venuto alla luce un indicibile segreto familiare sconvolgendo gli equilibri. E a complicare le cose, arriva in ci…

Lo spirito del denaro e la ...

Lo spirito del denaro e la …

Il compito che questo libro si assume è triplice. In primo luogo si cerca di isolare lo spirito del denaro e di vedere come la sua logica fornisca le radici al pensiero liberale e liberista. In secondo luogo, attraverso il sussidio dell’antropolog…

Il meraviglioso mondo del s...

Il meraviglioso mondo del s…

Il volume fa il punto su quello che oggi sappiamo dei meccanismi che governano il sonno e i sogni, sui disturbi, le terapie, la storia e gli sviluppi della ricerca, i concetti più innovativi della fisiologia e le ricerche condotte dall’etologia su…

Cartagine

Cartagine

Cartagine, città di origini fenicie, non è stata soltanto la grande antagonista di Roma; anche se il suo ricordo è legato fondamentalmente alle guerre puniche che portarono alla sua distruzione, la sua rilevanza va molto al di là del semplice ambi…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *