Commercio equo per tutti. Come gli scambi possono promouovere lo sviluppo Titolo: Commercio equo per tutti. Come gli scambi possono promouovere lo sviluppo
Autore: Joseph E. Stiglitz,Andrew Charlton
Traduttore: G. Barile
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2007
EAN: 9788811740599

In che modo i paesi in via di sviluppo possono sperare di vincere la sfida della loro scalata verso l’emancipazione economica? A questa domanda apparentemente semplice, ma che in realtà mette in discussione l’intero sistema economico mondiale, Stiglitz (Premio Nobel per l’economia nel 2001) e Charlton cercano di dare una risposta prospettando una radicale riforma del modello economico che regola attualmente i rapporti tra paesi ricchi e paesi poveri. La loro ricetta prevede l’apertura globale dei mercati, non solo nell’interesse dei paesi poveri, ma nell’interesse generale. Questo, naturalmente, mette in discussione il sistema protezionistico dietro cui si difendono le economie del Primo Mondo, impermeabili alla concorrenza che potrebbe arrivare dal Terzo Mondo.

Un sistema bloccato, dunque, che però alla lunga rischia di ritorcersi contro i suoi stessi fautori. Un libro dal linguaggio di facile accessibilità e con diversi esempi pratici.

Contenuto e finalità del bi...

Contenuto e finalità del bi…

Cambiano aziende, mercati e loro relazioni. I cambiamenti epocali in atto richiedono di modificare i paradigmi tradizionali del bilancio. Vanno precisate la modalità di formazione e l’ampiezza dell’oggetto (prospetti contabili e informazioni suppl…

Sfide globali e strategie l...

Sfide globali e strategie l…

Questo volume raccoglie quattro lavori sviluppati intorno a tematiche scientifiche autonome, ma logicamente connesse l’una all’altra nella realtà. Il primo capitolo indaga sul ruolo del capitale umano nei processi di crescita e convergenza interre…

Il mondo alla rovescia. Com...

Il mondo alla rovescia. Com…

Troppa finanza nel mondo? Un OGM ipersviluppato rispetto alla sua naturale funzione di servizio dell’economia: è la finanza oggi. Gli enormi danni arrecati dalla crisi hanno richiamato l’attenzione sugli effetti di questa mutazione genetica: maggi…

Come impugnare gli atti deg...

Come impugnare gli atti deg…

L’opera approfondisce le seguenti tematiche: le determinazioni in materia di concessioni edilizie, espropriazione e commercio; la casistica dei vizi e le soluzioni pratiche; come e chi può ricorrere per il risarcimento del danno; i rimedi esperibi…

Una repubblica fondata sull...

Una repubblica fondata sull…

Spesso non si ha coscienza di cosa sia realmente il Pil. Quello a cui si bada sono piuttosto i soldi: salari, stipendi, interessi, affitti. Il libro dà la misura effettiva di questi redditi e della loro distribuzione nell’economia, puliti da tasse…

La quinta onda

La quinta onda

Di notte, Cassie non può più guardare il cielo stellato con gli stessi occhi di prima; ora sa che "loro" arrivano da lì, da quegli astri luminosi e distanti, e arrivano per distruggere il suo mondo. Cassie è tra gli ultimi superstiti, so…

L' alfabeto della carità. I...

L’ alfabeto della carità. I…

Giovanni Nervo (1918-2013), prete, cappellano di fabbrica, "padre fondatore" e primo presidente della Caritas Italiana, ha dato un contributo fondamentale a innovare metodi e cultura del welfare state e della cooperazione tra istituzioni…

Sono bruttissima

Sono bruttissima

Un giorno Jess comincia a pensare che se fosse magra molte cose cambierebbero: per esempio tornerebbe al centro dell’attenzione, come quando era bambina. Allora Jess diventa magra. Sempre piú magra. Ma mai abbastanza. Un’energia che non ha mai pro…

Pazienza

Pazienza

Segnato dalla velocità, dalla fretta, dalla concitazione dei gesti, dal rapido susseguirsi degli eventi, il nostro sembra essere un tempo inospitale per la pratica della pazienza. Eppure tutta la vicenda umana è un lento esercizio di pazienza, com…

Cambiare gioco

Cambiare gioco

1991, finale del Roland Garros, Agassi contro Courier. Nick Bollettieri, all’epoca allenatore di entrambi i campioni, sceglie di sedere nel box di Agassi. Questo sarà forse uno dei più grandi rimpianti della sua carriera. Il perché, insieme a molt…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *