Cristofano e la peste Titolo: Cristofano e la peste
Autore: Carlo M. Cipolla
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 1976
EAN: 9788815098092

Un saggio che, sulla scorta dei documenti del tempo, descrive il modo in cui la società premoderna affrontava le emergenze sanitarie. Nel 1630 una grande epidemia di peste si diffuse su tutto il territorio italiano, da Nord a Sud e a ottobre raggiunse Prato. La storia della piccola comunità offre a Cipolla l’occasione per mostrare dal vivo gli effetti dell’epidemia e le difficoltà incontrate nel farvi fronte da medici, chirurghi e ufficiali sanitari. Soggetti deputati a governare l’emergenza, essendo privi di conoscenze, di mezzi adeguati, ma anche della collaborazione dei cittadini.

La narrazione si concentra in particolare sull’attività del provveditore alla Sanità, Cristofano Cellini alle prese con le furbizie e le riottosità dei pratesi.

Ut unum sint. Lettera encic...

Ut unum sint. Lettera encic…

Lettera enciclica con la quale Giovanni Paolo II intende promuovere ogni utile passo affinché la testimonianza cristiana dell’intera comunità cattolica possa essere compresa nella sua integrale purezza e coerenza, per far sì che l’unità di tutti i…

Vipera. Nessuna resurrezion...

Vipera. Nessuna resurrezion…

Finalista Premio Bancarella 2013. Una nuova primavera si affaccia, e tenta uomini e donne con i suoi profumi, ma anche il male è nell’aria. Manca una settimana a Pasqua nella Napoli del 1932. Al Paradiso, esclusiva casa di tolleranza nella …

Globalizzazione e sviluppo

Globalizzazione e sviluppo

La liberalizzazione del commercio è dannosa; la globalizzazione aumenta la povertà dei paesi in via di sviluppo; le multinazionali spingono per l’abbandono delle misure di tutela dei lavoratori e dell’ambiente; la concorrenza dei paesi in via di s…

Ho 2 anni! Buon compleanno!

Ho 2 anni! Buon compleanno!

Oggi è un giorno speciale per Cat: oggi compie due anni. Con le pagine rotonde a simulare un vero e proprio libro torta, ha un pulsante sonoro che suona il motivetto di "happy birthday" e una sorpresa nell’ultima pagina: una candelina di…

Balle! E tutti i ballisti c...

Balle! E tutti i ballisti c…

Stanco delle menzogne che il presidente Bush, con l’appoggio dei mass media, sta raccontando al mondo intero, Al Franken ha deciso di passare al setaccio le gesta e le dichiarazioni del presidente per svelare come e dove ha mentito. Con l’aiuto di…

La trattativa

La trattativa

Gli attentati mafiosi a Falcone e Borsellino possono sembrare ormai lontani nel tempo e slegati dall’orizzonte di oggi, tuttavia quegli avvenimenti e il periodo di violenza che seguì non hanno smesso di riguardarci. Nonostante gli arresti illustri…

Giuda

Giuda

Gerusalemme, l’inverno tra la fine del 1959 e l’inizio del 1960. Shemuel Asch decide di rinunciare agli studi universitari, e in particolare alla sua ricerca intitolata Gesù visto dagli ebrei, a causa dell’improvviso dissesto economico che colpisc…

Fede e pensiero. Vol. 1: Di...

Fede e pensiero. Vol. 1: Di…

Tra i pensatori della prima metà del Novecento, Martin Buber occupa un posto di rilievo. A Buber von Balthasar si accostò in particolare per il pensiero dialogico (l’io prende coscienza di se stesso davanti al Tu di Dio) che è a fondamento della s…

Liguria romanica

Liguria romanica

Il romanico in Liguria è riletto, per la prima volta nella sua totalità, da Ventimiglia a Sarzana, con un corredo fotografico inedito sorretto da una stagione di ricerca particolarmente intensa e innovativa. Il volume rivolge uno sguardo di sintes…

Italian

Italian

Per gli stranieri la nostra lingua è caratterizzata da una grammatica voluminosa, da una fervida fantasia nell’uso del vocabolario per la creazione di espressioni colorite e immaginifiche e da una pronuncia cadenzata e “atipica” nella sua semplici…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *