Dammi da bere. Come, quando, con che cosa pregare? Titolo: Dammi da bere. Come, quando, con che cosa pregare?
Autore: Marco Busca,Sergio Passeri
Editore: Paoline Editoriale Libri
Anno edizione: 2008
EAN: 9788831534338

"Dammi da bere" è la richiesta che Gesù assetato rivolge alla Samaritana. Nel presente volume, il secondo dei quattro dedicati alla Scuola di preghiera, si approfondisce il fatto che l’acqua per il culto "in spirito e verità" da offrire al Signore si attinge da quella fonte che è rappresentata da Gesù stesso. Dio ci porge l’acqua per dissetarlo. Lui stesso ci mette sulla bocca la preghiera che desidera ricevere da noi. Questa seconda tappa della Scuola vuole condurci alle fonti alle quali il Signore Gesù e lo Spirito consegnano le Parole con cui pregare, introducono ai tempi privilegiati dell’orazione e suggeriscono come pregare. Si tratta di un’iniziazione ai temi e ai tempi della preghiera cristiana e risponde alla domanda: Come, quando, con che cosa pregare? L’intento degli autori è quello, anzitutto, di far cogliere la preghiera come una relazione personale con Gesù che è lo Sposo vivente e comporta cinque dei venti passi totali proposti dal programma completo della Scuola. A ognuno dei cinque passi di questa tappa corrisponde una fonte di preghiera: la lectio divina, cioè la lettura orante della parola di Dio (1° passo); la preghiera con i Salmi (2° passo); la preghiera con il Padre nostro (3° passo); la preghiera del mattino e della sera (4° passo); la preghiera che si fa cammino nel pellegrinaggio (5° passo).

Fa' la cosa giusta. Diventa...

Fa’ la cosa giusta. Diventa…

Qual è il metodo migliore per addestrare un cane o correggerlo se non risponde ai comandi e non ubbidisce? Per Graeme Sims non ci sono dubbi: è quello basato sul dialogo fra i due animali che si trovano alle estremità del guinzaglio. Ecco perché, …

Ho paura: cosa faccio?. Per...

Ho paura: cosa faccio?. Per…

La cronaca sempre più frequentemente propone situazioni di violenza in famiglia e fuori, una violenza che fa tanto più paura perché rivolta ai bambini e ai ragazzi, impotenti a difendersi e che dall’adulto si aspettano sostegno, amore, accoglienza…

A che cosa serve il sindaca...

A che cosa serve il sindaca…

Pietro Ichino ripropone, come in una cronaca giornalistica, emblematiche vicende del difficile stato delle relazioni sindacali nell’Italia contemporanea: dal caso dell’Alitalia, dove le hostess sembrano ammalarsi a comando per scioperare anche qua…

Fa' la cosa giusta. Diventa...

Fa’ la cosa giusta. Diventa…

Con questo libro, in regalo una graziosa borsa.

Qual è il metodo migliore per addestrare un cane o correggerlo se non risponde ai comandi e non ubbidisce? Per Graeme Sims non ci sono dubbi: è quello basato sul dialogo fra i due …

L' ultimo Sonderkommando it...

L’ ultimo Sonderkommando it…

Il destino di Enrico sembra segnato fin dalla sua nascita. Nato a soli diciannove giorni dalla presa del potere di Benito Mussolini, vede la sua gioventù interrotta, come quella di molti suoi coetanei, dalla campagna di Grecia. A diciotto anni par…

La rivoluzione militare

La rivoluzione militare

Quale fu il segreto che consentì a un continente piccolo e scarsamente dotato di risorse naturali come l’Europa di guadagnare fra Cinque e Ottocento una superiorità planetaria? Secondo Parker le origini del successo europeo vanno ricercate sul ter…

Il guerriero. Cronache dell...

Il guerriero. Cronache dell…

Incalzati dalle Furie, gli Spiriti della Vendetta, e dai ribelli delle insidiose paludi, Hylas e Pirra dovranno unirsi a vecchi e nuovi amici per affrontare la battaglia finale.

«Una saga che appassionerà i fan di Rick Riorda…

Lo specchio delle spie

Lo specchio delle spie

Il servizio di spionaggio militare non serve più, e sopravvive ormai con scarsi mezzi e pochi uomini. Gli agenti migliori, la gloria e i soldi sono tutti per il dipartimento di George Smiley. E’ così dalla fine della guerra. Il sospetto che una ba…

La frontiera

La frontiera

Finalista Premio Terzani 2016

Un solco che attraversa la materia e il tempo, le notti e i giorni, le generazioni e le stesse voci che ne parlano, si inseguono, si accavallano, si contraddicono, si comprimono, si dilatano. È …

A capo coperto. Storie di d...

A capo coperto. Storie di d…

«"Questo ci fa rendere conto di come il velo, in tutte le sue declinazioni, sia solo un oggetto come un altro. È sempre lo stesso, eppure gli sono stati attribuiti nel tempo tantissimi significati diversi". Un oggetto leggerissimo…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *