De anima Titolo: De anima
Autore: Flavio Magno Aurelio Cassiodoro
Editore: Jaca Book
Anno edizione: 2013
EAN: 9788816411890

"Qual vantaggio avrà l’uomo se guadagnerà il mondo intero, e poi perderà la propria anima?": alle soglie del Medioevo, questo monito evangelico sembra risuonare nell’intimo di Cassiodoro, che nel culmine della sua carriera pubblica ha visto fallire l’ambizioso disegno di fondere in una nuova civiltà i Romani e i Goti, dopo aver lungamente operato e sofferto per quell’ utopistica sintesi politica dei due popoli. L’anima gli appare dunque un tema carico di richiami spirituali e meritevole di meditazione in un’epoca in cui lo sfacelo degli effimeri ideali politici si rifletteva nel mondo dei valori morali. Anche in virtù del decisivo influsso esercitato su di lui specialmente dalla figura e dall’opera di sant’Agostino, il concetto di anima come "luce sostanziale" gli serve per costituire una connessione tra ciò che è "corporeo e caduco" e ciò che è "spirituale ed eterno". Di conseguenza acquistano particolare risalto l’uomo e la sua corporeità: il corpo umano, infatti, se può essere di ostacolo all’anima, inducendola al peccato e comunque rendendola mutevole, tuttavia possiede una grande dignità, sia perché Cristo si è "rivestito" di esso, sia perché la sua struttura richiama simbolicamente quella cosmica. Letto e interpretato secondo questa prospettiva esegetica, come documento di una crisi di valori, o di una "conversione" intesa nella sua accezione più ampia, il "Liber de anima" acquista un complementare interesse autobiografico.

L' uomo, i libri e altri an...

L’ uomo, i libri e altri an…

Due compagni di scuola si ritrovano dopo molti anni e cominciano a raccontarsi. Divenuti nel frattempo due noti studiosi ­ l’uno di animali, l’altro di letteratura ­ scoprono subito con divertita curiosità il piacere di divagare in libertà sui ris…

Canti dell'innocenza e dell...

Canti dell’innocenza e dell…

"Se si segue lo spirito di Blake nelle varie fasi del suo sviluppo poetico è impossibile considerarlo un naif, un selvaggio, il selvaggio prediletto degli ipercolti. Svaporata la stranezza, la sua peculiarità si dimostra quella di tutta la gr…

Dimmi dove sei

Dimmi dove sei

Mack è scomparso ormai da dieci anni senza lasciare tracce e neppure la morte del padre è servita a riportarlo a casa. Una volta all’anno telefona alla madre per dirle che sta bene, ma si rifiuta di rispondere alle sue domande, lasciando la povera…

L' adesione dell'Unione Eur...

L’ adesione dell’Unione Eur…

L’adesione dell’Unione europea alla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali (CEDU) è un tema discusso in Europa fin dagli anni Cinquanta, ben prima, dunque, del diffuso riferimento, come data di i…

Clarel

Clarel

Clarel è la storia di un pellegrinaggio in Terra Santa. Lo spunto del poema è, a prima vista, il viaggio compiuto da Melville nel Medio Oriente nel 1857, però, a parte alcuni paesaggi e alcuni interni desunti dalla memoria, il canovaccio viene for…

Più dolce delle lacrime

Più dolce delle lacrime

Esiste un modo per non credere a quello che ci dicono i nostri occhi? Quelli di Josephine e del suo fratello gemello Chris sono due grandi pozze scure, due occhi color nocciola, come l’autunno. Due occhi che per i loro primi diciotto anni di vita …

La vera Justine

La vera Justine

A ogni pagina il lettore è spiazzato, costretto a rivedere tutte le proprie certezze seguendo Stephen Amidon nelle pieghe più nascoste dei suoi personaggi, in una storia mozzafiato che sorprende fino all’ultima pagina.

Michael …

Dizionario di inglese per b...

Dizionario di inglese per b…

Un dizionario per i bambini che iniziano a studiare la lingua inglese e hanno bisogno di essere guidati in una consultazione rapida ed essenziale. Oltre 1000 termini con la trascrizione semplificata della pronuncia. In appendice una tabella dei pr…

La natura dell'amore. La be...

La natura dell’amore. La be…

Conoscere quanto l’uomo somiglia agli animali, che cosa di "bestiale" c’è ancora in lui, può aiutarci a comprendere certi comportamenti che sembrano assurdi e che pure sono perfettamente naturali. Per liberare così le nostre doti miglior…

L' isola lontana. Quadrilog...

L’ isola lontana. Quadrilog…

Estate del 1939. Due sorelline ebree austriache sono inviate dai genitori in Svezia, dove abiteranno presso due famiglie diverse su un’isola al largo di Göteborg. Steffi e Nelli pensano di rimanere lontane dai genitori per pochi mesi, ma poi scopp…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *