Destinatario sconosciuto Titolo: Destinatario sconosciuto
Autore: Katherine Kressmann Taylor
Traduttore: A. Arduini
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno edizione: 2009
EAN: 9788817035125

Un piccolo libro che, una pagina dopo l’altra, una lettera dopo l’altra, racconta un’amicizia tra due uomini: un’amicizia che, per il luogo e il tempo del suo intrecciarsi, si trasforma in odio e precipita verso un’orribile vendetta. Martin Shulse è tedesco; Max Eisenstein è un ebreo americano; lo scenario è quello della Germania degli anni Trenta. Martin ha deciso di tornare nel suo Paese, dove trova un uomo nuovo: si chiama Adolf Hitler. Comincia a scriverne all’amico, prima con tiepida curiosità, poi con sempre più caldo fervore, fino a quando l’amicizia con un ebreo comincia a diventare un disonore e un pericolo. E quello che scrive al vecchio amico inizia a non essere più il Martin Shulse che era partito dall’America, ma un uomo completamente diverso. Un tedesco che aderisce alla discriminazione razziale e all’ideologia hitleriana al punto di cominciare tutte le sue lettere con il saluto nazista.

Così, nel giro di soli due anni, mutano irreversibilmente due animi e due destini. Il Simona Vinci descrive con drammatica precisione il cuore del romanzo della Kressmann Taylor: "L’emblematica piccola storia di due amici che di colpo si ritrovano separati dalla Storia. Quella grande. Quella che come una bufera, quando comincia a soffiare, travolge paesi e città, scardina finestre, piazze, strade e vite umane.

E lascia dietro di sé solo brandelli, proprio come pezzi di carta e buste strappate."

Baciare uno sconosciuto a C...

Baciare uno sconosciuto a C…

Cose da fare prima dei trent’anni: 1. Andare a letto con un misterioso straniero (se possibile, Javier Bardem); 2. Diventare la regina del mambo; 3. Usare tutte e otto le lettere dello Scarabeo in una sola parola! "Zizzania", per esempio…

Camera con vista

Camera con vista

Lucy Honeychurch e George Emerson sono i due protagonisti del romanzo di Edward Morgan Forster. Intorno alla loro contrastata vicenda sentimentale l’autore affronta uno dei suoi temi preferiti: quello del cuore non sviluppato e della lacerazione t…

Carola

Carola

La storia di Carola comincia in una bella estate del 1905, lungo lo specchio d’acqua ordinato del Naviglio, in un paese che si chiama Robecco. Sedici anni, una vita modesta ma felice, cullata nella pienezza degli affetti famigliari, scandita dalla…

Il danno alla persona

Il danno alla persona

Il danno alla persona è un argomento dinamico, ricco di problematiche giuridiche sempre più attuali. Il volume offre una ricostruzione dei principi che ne costituiscono gli aspetti principali. Nella prima parte si affronta il mutato assetto del da…

Adamo risorto

Adamo risorto

Siamo ad Arad, in Israele, una città nel cuore del deserto del Negev. In questo luogo arido, implacabile, sorge un avveniristico Istituto di riabilitazione e terapia. Tutto è pulito e immensamente confortevole. Ma dietro la perfetta facciata si na…

Sento i pollici che prudono

Sento i pollici che prudono

L’amore per l’avventura e per il mistero è una di quelle passioni che non si affievoliscono con l’età. Ne sono una dimostrazione evidente gli ormai maturi coniugi Tommy e Tuppence Beresford, i due simpatici investigatori un tempo noti come "g…

Più uguali più ricchi

Più uguali più ricchi

Non abbiamo bisogno di manovre o aggiustamenti, quello che ci serve è un cambio di orizzonte mentale, un nuovo paradigma economico, sociale e politico che rompa con gli schemi del passato: analizzando le numerose occasioni perse dal nostro bipolar…

Quando il pane era buono

Quando il pane era buono

Nella cucina del portone dei Valentini, la grande casa comune dove vive tutta la famiglia, si sente forte l’odore di cipolla, aglio ed erbe aromatiche. C’è sempre qualcosa sul fuoco, ma sfamare tre bambini con un papà lontano a volte è un’impresa,…

L' intrepida Tiffany e i pi...

L’ intrepida Tiffany e i pi…

Tempi duri alla fattoria Aching! Un mostro nel fiume, un cavaliere senza testa sul sentiero e un’ondata di incubi che calano minacciosi dalle colline. Come se non bastasse, il fratellino di Tiffany Aching è stato rapito dalla Regina delle Fate (an…

Il capitano è fuori a pranzo

Il capitano è fuori a pranzo

Un diario di vita che si snoda tra l’estate del 1991 e l’inverno del 1993, poco prima che Capitan Bukowski venga meno. Il tema è la morte, attesa senza rimorsi e con irriverenza perché la cosa terribile non è la morte, ma la vita che la gente non …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *