Educazione siberiana Titolo: Educazione siberiana
Autore: Nicolai Lilin
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
EAN: 9788806219581

Cosa significa nascere, crescere, diventare adulti in una terra di nessuno, in un posto che pare fuori dal mondo? Pochi forse hanno sentito nominare la Transnistria, regione dell’ex Urss autoproclamatasi indipendente nel 1990 ma non riconosciuta da nessuno Stato. In Transnistria, ai tempi di questa storia, la criminalità era talmente diffusa che un anno di servizio in polizia ne valeva cinque, proprio come in guerra. Nel quartiere Fiume Basso si viveva seguendo la tradizione siberiana e i ragazzi si facevano le ossa scontrandosi con gli "sbirri" o i minorenni delle altre bande. Lanciando molotov contro il distretto di polizia, magari: "Quando le vedevo attraversare il muro e sentivo le piccole esplosioni seguite dalle grida degli sbirri e dai primi segni di fumo nero che come fantastici draghi si alzavano in aria, mi veniva da piangere tanto ero felice".

La scuola della strada voleva che presto dal coltello si passasse alla pistola. "Eravamo abituati a parlare di galera come altri ragazzini parlano del servizio militare o di cosa faranno da grandi". Ma l’apprendistato del male e del bene, per la comunità siberiana, è complesso, perché si tratta d’imparare a essere un ossimoro, cioè un "criminale onesto".

Con uno stile intenso ed espressivo, anche in virtù di una buona ma non perfetta padronanza dell’italiano, a tratti spiazzante, con una sua dimensione etica, oppure decisamente comico, Nicolai Lilin racconta un mondo incredibile, tragico, dove la ferocia e l’altruismo convivono con naturalezza.

La sposa siberiana. Le vend...

La sposa siberiana. Le vend…

Ksenia è venuta da molto lontano per inseguire il sogno del principe azzurro ed è sprofondata nell’incubo della "tratta delle spose". Ha solo un modo per liberarsi da quell’inganno e tornare a vivere: sfidare i suoi persecutori. Un’impre…

Gola. I vizi

Gola. I vizi

Un uovo con le zampe, un pollo arrosto, un maiale raffigurato con il coltello che lo sta affettando sono le delizie che si muovono, indisturbate e animate, nel Paese di cuccagna di Bruegel il Vecchio, un paradiso di polenta e di crostate, abitato …

Oltre il Novecento. La poli...

Oltre il Novecento. La poli…

Secolo della democrazia e dei totalitarismi, della violenza dispiegata in misura mai prima conosciuta e della decolonizzazione su scala globale, della società opulenta e della fame nel mondo: il Novecento appare, da qualunque prospettiva lo si gua…

Non ho tempo. L'arte di ave...

Non ho tempo. L’arte di ave…

Il successo, la soddisfazione, da ultimo la gioia di vivere dipendono in maniera decisiva dal nostro rapporto con il tempo. Una buona gestione del tempo non riguarda soltanto un modo di lavorare efficiente e disciplinato, ma comprende anche l’orie…

Sono infelice e mangio! Sto...

Sono infelice e mangio! Sto…

Si tratta di pagine nelle quali vengono esaminati quei meccanismi che portano a mangiare le proprie emozioni, cioè ad assumere cibo in funzione di compensazione e di rifugio. Il libro non ha la pretesa di essere un libro scientifico: non sono né m…

Nina

Nina

Una storia d’amore semplice. Nina e Bruno si conoscono per caso in un negozio di dischi. Lei ha 20 anni e frequenta l’Università a Bologna, lui è giornalista nella redazione di un quotidiano della stessa città. Una settimana più tardi inizia la lo…

Resta dove sei e poi vai

Resta dove sei e poi vai

Londra, 1914. Alfie ha cinque anni quando in Europa si alzano i venti della Grande Guerra, e il suo papà, come molti altri giovani compatrioti, parte per il fronte. La guerra però la combatte anche chi rimane a casa, nelle difficoltà quotidiane di…

Una trilogia palestinese

Una trilogia palestinese

La prima raccolta dei tre testi in prosa del poeta Mahmud Darwish. Dice Elias Sanbar: "Darwish non era ambasciatore del suo paese ma un poeta slegato dalla nazionalità e dal passaporto. Certamente la Palestina era il suo humus, la terra dove …

Riconoscere è un dio. Scene...

Riconoscere è un dio. Scene…

Il riconoscimento – l’agnizione dei latini, l’anagnorisis dei greci – è uno dei più grandi scandali della letteratura: ha luogo nell’azione drammatica, nel romanzo, nell’opera, nel cinema, e spesso scrittori maggiori e minori ne hanno fatto uso st…

La vita che vuoi. Le leggi ...

La vita che vuoi. Le leggi …

Quando si decide di volere di più dalla vita, si è disponibili a sperimentare tante strade diverse, e magari, seguendo i suggerimenti letti nei molti libri di self-help, si tenta di compensare le carenze con "pensieri positivi" e visuali…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *