Eretici ed eresie medievali Titolo: Eretici ed eresie medievali
Autore: Grado Giovanni Merlo
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 1989
EAN: 9788815029829

Nei secoli XII e XIII si manifestano fenomeni di eterodossia collocabili in una peculiare dialettica: da un lato, si assiste al moltiplicarsi di esperienze religiose in mille direzioni e, dall’altro, cresce l’intolleranza ecclesiastica verso ogni forma di autonomia, in concomitanza con una volontà di inquadramento complessivo di ogni aspetto della vita degli uomini. La sintesi non fu sempre possibile, né sempre si realizzò.

Ne derivarono esclusioni, anche violente, e integrazioni proficue. Una parte prevalse, l’altra soccombette: storicamente vinti furono gli eretici, vincitori gli uomini di chiesa. La storia degli eretici è letta qui in connessione con la storia delle gerarchie ecclesiastiche, tese alla elaborazione di una dottrina della salvezza razionalizzata e pacificata. Poiché il conflitto fu tra individui e gruppi dalle idee e dai comportamenti diversi e antagonistici, il libro ruota intorno a figure-cardine individuali e collettive: da Pietro di Bruis a Dolcino di Novara attraverso valdesi, umiliati, catari, amalriciani, apostolici e "santi" eretici.

Avvocati e procuratori

Avvocati e procuratori

Il volume fornisce un’immagine approfondita della genesi della figura dell’avvocato: dalle origini storiche alla comparazione con altri sistemi giuridici sia in senso diacronico, con ampi riferimenti al diritto romano, considerato un’anticipazione…

La strada

La strada

Un uomo e un bambino, padre e figlio, senza nome. Spingono un carrello, pieno del poco che è rimasto, lungo una strada americana. La fine del viaggio è invisibile. Circa dieci anni prima il mondo è stato distrutto da un’apocalisse nucleare che lo …

Una famiglia come un'altra....

Una famiglia come un’altra….

Secondo gli ultimi rilevamenti dell’Istat in Italia ogni anno ci sono più di 50.000 divorzi e quasi 90.000 separazioni. E questo significa che sono decine di migliaia i minori che si trovano a vivere la dissoluzione del nucleo familiare originario…

Il matto inventato

Il matto inventato

Diciannove storie tratte dalla realtà quotidiana: c’è chi scopre un insospettato e insospettabile strumento d’amore, chi cela segrete e inconfessabili debolezze, chi dispone di mille maschere per mille occasioni e chi crea un mondo virtuale di imm…

L' età del malessere

L’ età del malessere

Enrica, diciassette anni, in uno squallido quartiere di Roma studia con poca voglia. Abbandonata a se stessa da un padre che passa il suo tempo a costruire invendibili gabbie per uccelli, e da una madre che si logora in un piccolo impiego, Enrica …

Immunitas. Protezione e neg...

Immunitas. Protezione e neg…

Il paradigma di "immunizzazione" consiste nell’esigenza sempre più pressante di salvaguardare la vita nel suo nudo significato biologico. Come il corpo individuale, così anche quello sociale può essere immunizzato dal male che lo minacci…

La riforma dei servizi nel ...

La riforma dei servizi nel …

Offrire servizi efficaci a chi cerca una nuova occupazione secondo i migliori standard europei è l¿obiettivo che il legislatore italiano persegue in modo esplicito con il decreto legislativo n. 150/2015, che per diversi aspetti segna una svolta ne…

I giorni sospesi

I giorni sospesi

Londra, 1920. La Grande Guerra è finita da due anni, ma ha lasciato cicatrici indelebili, nei corpi e nell’anima. Nei cinque giorni che precedono l’anniversario dell’armistizio, la città si prepara a una grande cerimonia per rendere omaggio al Mil…

Diritto delle amministrazio...

Diritto delle amministrazio…

In questa settima edizione, nella quale è aggiornata e rinnovata l’esposizione della materia, sono conservati i caratteri e la struttura del libro, che offre un esauriente panorama degli aspetti salienti del diritto delle amministrazioni pubbliche…

Smettila di farti manipolare!

Smettila di farti manipolare!

Spesso viviamo seguendo un copione, anche se non ne siamo coscienti. Non è scritto sulla carta ma nel nostro inconscio. E gli autori non siamo noi ma prima di tutto i nostri genitori, che, inconsapevoli a loro volta, motivati dall’amore, plasmano …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *