Facce bianche Titolo: Facce bianche
Autore: Elias Khuri
Traduttore: E. Bartuli
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2007
EAN: 9788806184179

Il 13 aprile 1980, nel centro di Beirut, viene rinvenuto tra le immondizie il cadavere di un uomo sulla cinquantina. Il corpo presenta segni di torture. Il narratore – un laureato in scienze politiche costretto dall’immanenza della guerra civile a riciclarsi in impiegato presso un’agenzia di viaggi – si improvvisa giornalista e decide di scoprire chi ha ucciso Khalil Ahmad Jàbir, un cittadino qualsiasi, e perché. Ognuno dei sei capitoli centrali dà voce a un personaggio diverso tra quanti hanno conosciuto o anche solo incontrato la vittima, ed è attraverso le loro parole che l’autore cerca di ricostruirne la personalità e le traversie (sono la moglie, la figlia, un vicino, la portiera, un miliziano e un netturbino). Ed è nell’incessante accumulo di storie che partono o si concludono con morti violente che l’assassinio di Khalil Jàbir perde di significato, da eccezionalità diventa quotidianità.

Le notti bianche

Le notti bianche

La natura lirica, fantastica e fantasmagorica di Pietroburgo è tutta infusa nelle Notti bianche, romanzo pubblicato per la prima volta nel 1848. Il giovane protagonista della vicenda è un sognatore. Immerso in uno sciame di pensieri e fantasticher…

Le notti bianche

Le notti bianche

Il tema del "sognatore romantico", dell’eroe solitario che trascorre i suoi giorni immerso nella dimensione del sogno, in un paradiso di illusioni, malinconicamente sofferente e lontano dall’incolore e consueta realtà dell’esistenza quot…

L' invenzione dei soldi. Qu...

L’ invenzione dei soldi. Qu…

"L’invenzione dei soldi" ci racconta in maniera approfondita e divertente, con tanti aneddoti e curiosità, la storia di un’Italia all’avanguardia nel momento in cui per la prima volta la moneta si trasforma in merce e il mercante può cos…

Poemi conviviali

Poemi conviviali

La visione pascoliana del mondo antico non è né umanistica né decorativa, ma antropologica e archetipica, volta a ricercare nell’antico i modelli di fondo dell’umano comportamento, le radici degli interrogativi e della sofferenza dell’uomo, e insi…

Racconti italiani

Racconti italiani

Da Compagni di viaggio (1870) a L’albero della conoscenza (1900), i racconti pubblicati in questo volume compongono un personalissimo tour italiano. Vi si possono ritrovare i luoghi di più prevedibile interesse: lo splendore notturno di Firenze ne…

La sera andavamo in via Ven...

La sera andavamo in via Ven…

Eugenio Scalfari – protagonista di una straordinaria iniziativa giornalistica e politica dell’Italia del dopoguerra, dal "Mondo" all’"Espresso" a "Repubblica" – ci accompagna in un viaggio nella memoria della nostra s…

Dell'assicurazione contro i...

Dell’assicurazione contro i…

L’Opera è uno strumento di interpretazione sistematica, coordinamento e applicazione degli articoli 1904-1918 del Codice civile, che non esauriscono la disciplina delle assicurazioni contro i danni, quantunque il legislatore del ’42 dica di aver v…

Abarat

Abarat

Candy Quackenbush, ragazzina irrequieta, vive a Chickentown, una cittadina noiosa del Minnesota. Dopo un violento scontro con un’insegnante, fugge da scuola e vaga fino al limitare del bosco, dove le case lasciano il posto alla prateria. E qui ecc…

L' Ostpolitik della Santa S...

L’ Ostpolitik della Santa S…

Il volume offre una ricostruzione sistematica del periodo della "Ostpolitik" vaticana: sotto il governo di Paolo VI, grazie alle intuizioni di Giovanni XXIII e all’impegno personale di Agostino Casaroli la Santa Sede ha dato vita a una c…

Mio padre è un PPP

Mio padre è un PPP

Quando spariscono di casa i risparmi di Polleke e della mamma, la ragazzina pur immaginando che fine abbiano fatto – confessa di averli presi lei. Il giorno dopo, il padre le riporta i soldi ma Polleke gli dice che è troppo tardi e che non lo vuol…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *