Fuori da questa crisi, adesso! Titolo: Fuori da questa crisi, adesso!
Autore: Paul R. Krugman
Traduttore: R. Merlini
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2012
EAN: 9788811686705

La Grande Recessione è iniziata nel 2008 negli Stati Uniti. Ha immediatamente contagiato l’economia mondiale e continua ad aggravarsi.

Tra fatalismo e paura, aspettiamo l’evolvere degli eventi – verso il peggio, ci assicurano gli esperti. Ma come siamo finiti in questo vicolo cieco? E perché, chiede Krugman, "i cittadini dei paesi più avanzati del mondo, paesi ricchi di risorse, talenti e competenze – gli ingredienti che assicurano prosperità e un tenore di vita dignitoso per tutti – stanno ancora soffrendo"? Con l’abituale lucidità e forza polemica, il Premio Nobel per l’Economia individua le origini della crisi finanziaria, economica e politica che stiamo attraversando. E spiega quale strada dobbiamo intraprendere per superare le attuali difficoltà. "Fuori da questa crisi, adesso!" si rivolge prima di tutto a chi sta soffrendo di più: a chi ha perso il lavoro e a chi non lo trova, soprattutto i giovani che rischiano di pagare più di tutti, oggi e nel futuro. Per Krugman, la soluzione per uscire dalla Grande Recessione esiste ed è a portata di mano: ma è necessario che i nostri leader politici trovino la lucidità intellettuale e la determinazione necessarie.

L' isola dell'amore proibito

L’ isola dell’amore proibito

L’acqua cristallina lambisce dolcemente i suoi piedi nudi. Anna apre gli occhi all’improvviso e davanti le si apre la distesa sconfinata di un mare dalle mille sfumature, dal turchese allo smeraldo più intenso. Intorno, una spiaggia di un bianco a…

La formazione di Le Corbusi...

La formazione di Le Corbusi…

Le letture fondative della creatività del più noto architetto del XX secolo sono esaminate in modo metodico attraverso la cronologia della biblioteca personale di Le Corbusier, una verifica pagina per pagina delle opere, ricopiando le annotazioni,…

La repubblica del dolore. L...

La repubblica del dolore. L…

La memoria pubblica è un "patto" in cui ci si accorda su cosa trattenere e cosa lasciar cadere degli eventi del nostro passato. Su questi eventi si costruisce l’albero genealogico di una nazione. Sono i pilastri su cui fondare i programm…

La caduta dei giganti. The ...

La caduta dei giganti. The …

I destini di cinque famiglie si intrecciano inesorabilmente attraverso due continenti sullo sfondo dei drammatici eventi scatenati dallo scoppio della Prima guerra mondiale e dalla Rivoluzione russa.
Tutto ha inizio nel 1911, il giorno dell’in…

I tributi nell'economia ita...

I tributi nell’economia ita…

Le imposte sono un tema di grande rilievo, nella vita dei cittadini così come nel dibattito politico, ma conoscere e comprendere i meccanismi dei tributi non è semplice. La normativa è complessa e in continua evoluzione. Il volume, aggiornato alle…

Milano low cost 2015

Milano low cost 2015

Grande qualità a piccoli prezzi. È il motto di questa guida che torna in libreria in una nuova edizione completamente aggiornata, con capitoli inediti e "a misura di Expo". Perché mai come oggi Milano si riscopre una città in piena trasf…

Cultura e istruzione nell'E...

Cultura e istruzione nell’E…

L’autore fornisce in questo libro una presentazione dell’alfabetismo, dell’istruzione e della scuola in quanto aspetti essenziali della storia sociale dell’Europa d’ancien régime. Egli affronta l’argomento secondo un taglio tematico. I primi cinqu…

Che cos'è la religione. Tem...

Che cos’è la religione. Tem…

Uno studio che ricostruisce la dimensione storico-culturale dei fatti religiosi alla luce dei profondi mutamenti che questa indagine ha conosciuto negli ultimi vent’anni. Definiti i principali mutamenti conosciuti dalla disciplina di fronte ai pro…

Passaggio in Sardegna

Passaggio in Sardegna

Un viaggio nel cuore della Sardegna, un viaggio che è, alla fine di tutto, una grande storia d’amore.

Dalla Porto Torres del Petrolchimico alla Cagliari dei Bastioni, lungo la statale 131, passando magari per Macomer, quella dell…

Vite in cantiere. Migrazion...

Vite in cantiere. Migrazion…

Nel nostro paese i rumeni sono più di un milione, quasi un quarto degli immigrati complessivi. Da quando sono cittadini comunitari, paradossalmente, sono oggetto di un’ostilità accresciuta, anche se la loro è in primo luogo una migrazione di lavor…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *