Giuseppe Venanzio Sella imprenditore e uomo di studi Titolo: Giuseppe Venanzio Sella imprenditore e uomo di studi
Autore: Valerio Castronovo
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2015
EAN: 9788815260253

Fratello maggiore di Quintino, di cui assecondò l’attività politica e di governo, Giuseppe Venanzio Sella fu imprenditore di spicco nell’Italia agli esordi dell’unità nazionale, oltre che valido studioso nel campo delle scienze fisico-chimiche. Membro della Giuria internazionale, per il settore laniero, all’Esposizione Universale di Londra del 1862 e in quella di Vienna del 1873, percorse mezza Europa, grazie anche alla sua conoscenza del francese, dell’inglese e del tedesco, per acquisire le soluzioni più efficaci per l’incipiente sviluppo dell’industria manifatturiera e del credito bancario in Italia. Fu ammiratore della Germania di Bismarck per i suoi progressi in campo tecnico e scientifico oltre che per il suo sistema educativo.

Appassionato di fotografia, nel 1856 pubblicò il primo manuale italiano di arte fotografica, il "Plico del Fotografo", che fu presto tradotto anche in altre lingue. In queste pagine Valerio Castronovo ne ripercorre la vita, offrendoci il ritratto di un uomo dai molteplici interessi e dalle molte capacità.

Cavour. L'uomo e l'opera

Cavour. L’uomo e l’opera

Convinto che la conoscenza del passato fosse strumento imprescindibile per guidare la condotta del presente, Italo de Feo ha dedicato a Camillo Benso conte di Cavour questa classica e biografia. In queste pagine l’autore interpreta e accosta tutte…

A testa alta. Don Giuseppe ...

A testa alta. Don Giuseppe …

Tre anni prima di essere ucciso padre Pino Puglisi, che a volte si firmava 3P come un personaggio dei fumetti, accettò l’incarico di parroco nel quartiere Brancaccio di Palermo. Quella scelta gli costò la vita per mano della mafia. Una giornalista…

Il siciliano. Giuseppe Fava...

Il siciliano. Giuseppe Fava…

Come si diventa un eroe? Giuseppe Fava, per tutti Pippo, nella sua vita non si deve essere mai posto questa domanda. Ma quando, giornalista e scrittore all’apice della fama, sceglie di tornare in Sicilia per raccontare la sua Catania, la semplice …

Tre volte no. Memorie di un...

Tre volte no. Memorie di un…

"Il fascismo ci aveva portato via le scuole, la lingua, persino i nomi. Tutto ciò che poteva esprimere, anche vagamente, la nostra identità nazionale fu cancellato." Boris Pahor era solo un bambino quando a Trieste fu proibito parlare sl…

La vita del pastore. Storia...

La vita del pastore. Storia…

La vita del pastore è un inno alla vita a contatto con la natura e ai valori della tradizione, nella consapevolezza di un legame indissolubile che unisce il paesaggio e la gente che lo abita. Molte storie parlano di uomini che fanno …

Un uomo così. Ricordando mi...

Un uomo così. Ricordando mi…

Aldo Moro nella poltrona di casa, col cappello floscio, mentre raccoglie i fichi e sbuccia le arance, mentre si fa la barba. Moro che canta filastrocche alla figlia, gioca a scacchi col nipotino, va al cinema con la famiglia a vedere i western. E …

Schumacher. La leggenda di ...

Schumacher. La leggenda di …

Cosa conta di più nella Formula Uno, l’uomo o la macchina? Il progresso tecnologico sembrava aver dato la risposta definitiva: la differenza la fa il mezzo meccanico. Poi, è arrivato Michael Schumacher. Sette volte campione del mondo, ha battuto t…

Federico II. Imperatore, uo...

Federico II. Imperatore, uo…

Sulla base di una conoscenza diretta delle fonti e dell’ormai sterminata bibliografia di lingua tedesca e italiana, l’autore traccia un profilo dell’imperatore normanno-svevo Federico II (1194-1250), una delle figure più discusse del Medioevo euro…

Il quarto comandamento. La ...

Il quarto comandamento. La …

Palermo 1979. Sdraiato sull’asfalto, sotto un telo bianco che lascia intravedere lineamenti familiari, c’è un uomo che è morto per una colpa imperdonabile: ha parlato. Quell’uomo si chiama Mario Francese e per primo ha osato scrivere della trasfor…

Spartaco. Le armi e l'uomo

Spartaco. Le armi e l’uomo

Roma, anni settanta del I secolo avanti Cristo. La terribile realtà dello schiavismo imperiale romano nell’epoca del suo culmine: fenomeno atroce e complesso, ma difficile da decifrare, perché gli antichi, che in tanti stati dell’anima ci sembrano…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *