Gli manca solo la parola. Perché i cani sono molto più intelligenti di quanto credi Titolo: Gli manca solo la parola. Perché i cani sono molto più intelligenti di quanto credi
Autore: Brian Hare,Vanessa Woods
Traduttore: A. Mazza
Editore: Sperling & Kupfer
Anno edizione: 2013
EAN: 9788820054311

Fin da ragazzino, Brian Hare vedeva che il suo labrador era in grado di interpretare gesti umani che per i primati, pur così vicini a noi geneticamente, restavano invece segnali incomprensibili.

Dunque, si chiedeva, i cani sono i mammiferi più intelligenti del pianeta, dopo l’uomo? In poche parole, sì.

Brian ha trovato la risposta a questa domanda dopo anni di studi e di ricerca, in giro per il mondo, cambiando per sempre ciò che sappiamo sul pensiero e sul potenziale cognitivo dei cani.

I nostri amici possiedono una "genialità" ben superiore a quella da sempre attribuita loro, che si traduce in capacità deduttive, di ragionamento, di problem solving e perfino di pensiero etico. L’autore, oggi direttore del Duke Canine Cognition Center alla Duke University di Durham (North Carolina), ha guidato studi che hanno dimostrato come, e perché, i cani abbiano un talento nell’interazione con l’uomo che non ha pari in tutto il regno animale. La sua scoperta rivoluzionaria sta trasformando il rapporto con il mondo canino, nonché anche le tecniche di addestramento. Fido prova sensi di colpa? Non capisce o fa solo orecchie da mercante? Vuole le coccole o i croccantini? In questo libro Hare, con la moglie e collega Vanessa Woods, spiega come applicare le nuove scienze cognitive nella relazione quotidiana con il migliore amico dell’uomo.

Con gli occhi dei cani. Div...

Con gli occhi dei cani. Div…

Ogni cane possiede capacità incredibili, che nella maggior parte dei casi rimangono inespresse. Lo sa bene Jennifer Arnold, che da decenni si dedica all’addestramento di cani d’assistenza per persone con handicap fisici o bisogni speciali, e ha sv…

Ho occhi solo per te

Ho occhi solo per te

L’amore dà un senso all’esistenza. L’amore ci travolge con la sua intensità e la sua magia. L’amore ci fa battere il cuore; ci fa sperare, sognare, desiderare. Ci fa sentire un giorno tra le stelle e il giorno dopo esausti, senza forza. Ma la sua …

1000 cani. Ediz. illustrata

1000 cani. Ediz. illustrata

Il volume si compone di quattro capitoli. Il primo, e più consistente, descrive e illustra tutte le razze riconosciute ufficialmente e suddivise secondo la classificazione standard: una carrellata di cani di tutti i tipi, dimensioni e colori in un…

Dolce quanto basta. Bake of...

Dolce quanto basta. Bake of…

Esistono passioni che fioriscono lentamente, ma ci sono anche amori che sbocciano in un istante e che danno subito frutti dolcissimi: è questo il caso di Gabriele che si è cimentato con la pasticceria per la prima volta pochi anni fa, ma che da al…

Fiabe da tutto il mondo

Fiabe da tutto il mondo

Un appassionante percorso tra le diverse culture dei molti paesi del mondo ci aiuta a scoprire non solo le differenze ma anche gli elementi in comune: il trionfo della giustizia, la bontà premiata, l’astuzia che prevale sulla forza, il ritrovament…

Nascerà un germoglio. Noven...

Nascerà un germoglio. Noven…

Tema centrale di questa novena di Natale, ispirata alla spiritualità ignaziana, è la vocazione, la chiamata che Dio rivolge a ognuno per dare pieno compimento alla sua vita. L’itinerario proposto attraversa le vicende del re Davide, un uomo che ha…

L' uomo a cui piacevano i c...

L’ uomo a cui piacevano i c…

Quattro degli otto racconti (gli altri sono raccolti in "Blues di Bay City"), composti tra il 1935 e il 1941, di cui Raymond Chandler era gelosissimo: non li volle pubblicare in vita e uscirono postumi, nel 1964. Quattro casi da detectiv…

Il giardino del profeta

Il giardino del profeta

Seguito incompiuto de "Il Profeta", capolavoro riconosciuto di Gibran, "Il giardino del Profeta" fu pubblicato postumo nel 1932. Gibran vi lavorò fino al giorno precedente la sua morte, avvenuta a New York il 10 aprile 1931. &q…

Restauro

Restauro

Alessandro Conti esamina l’evoluzione storica delle teorie del restauro, e soprattutto la loro applicazione.

Un paese non basta

Un paese non basta

A coronamento di una carriera intensa e fortunata, Arrigo Levi si è accinto a scrivere il suo "come diventai giornalista" ma, si sa, la memoria ci porta dove vuole lei: così è nato questo limpido e sereno reincontro con le proprie origin…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *