Gli ortodossi Titolo: Gli ortodossi
Autore: Enrico Morini
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2002
EAN: 9788815084750

Il segno della croce tracciato da destra a sinistra, semplice gesto quotidiano per il cristiano ortodosso, può destare in noi curiosità, ma può suscitare anche un senso di disarmonia e di estraneità, dovuto forse alla scarsa conoscenza di quella che può essere a giusto titolo considerata l’altra faccia del cristianesimo. In ciò che abitualmente si racconta della nascita e dello sviluppo della Chiesa ortodossa ritroviamo numerosi luoghi comuni, a partire dalla data attribuita allo scisma di Costantinopoli, il 1054, anno al quale si fa solitamente ed erroneamente risalire la sua scissione dalla Chiesa cattolica. Questo libro sgombra il campo da molti dei pregiudizi con i quali l’occidente guarda verso l’oriente cristiano, spiega che cosa sono i patriarcati e le autocefalie, da dove nascono e dove si manifestano le tensioni con le altre grandi tradizioni religiose, cattolica, musulmana ed ebraica, mette in luce l’originalità del credere ortodosso, del suo modo di applicare la legge divina alla vita terrena, di rapportarsi col potere politico, di tramandare nei secoli il culto delle icone, in un suggestivo intreccio tra sacro e profano.

Corri, Gummo, corri!

Corri, Gummo, corri!

Gummo, salamandra golosa e scansafatiche, sta proprio bene a casa della sorella Etta. Per forza, vive a sbafo! Ma, a rovinare tutto, c’è Benny, il cognato lucertolone e sputasentenze, che, come se non bastasse, gli trova pure un lavoro da fare: au…

Racconti

Racconti

"Scrivere racconti non è affatto un brutto modo di trascorrere la propria solitudine" disse Bernard Malamud poco prima di morire. E il meglio del suo lungo e solitario lavorio è rappresentato in questa scelta di ventidue racconti compost…

Cortesie per gli ospiti

Cortesie per gli ospiti

Due coppie si incontrano casualmente nella torrida atmosfera di una città di mare. Mary e Colin, turisti inglesi legati da un tranquillo rapporto in cui "il piacere stava soprattutto nell’amichevole mancanza di fretta, nella familiarità dei r…

Alba d'inchiostro

Alba d’inchiostro

Meggie e suo padre Mo hanno il dono di far vivere le parole: ciò che leggono a voce alta, semplicemente, accade. Ma da quando loro stessi sono entrati nel Mondo d’inchiostro, sono rimasti coinvolti fino al collo nelle vite, nelle emozioni e negli …

La mia vita su un piatto

La mia vita su un piatto

Clara, 33 anni, sposata con due figli, scrive per una rivista. Non è particolarmente carina, i figli dei suoi amici le danno sui nervi, cerca di essere una buona madre e una buona moglie, ma non è molto sicura di cosa si deve fare. Nell’accompagna…

L' euro e la sua banca cent...

L’ euro e la sua banca cent…

Obiettivo del volume è quello di fornire una guida all’euro, alla struttura e all’attività della banca centrale, alla sua economia, al sistema finanziario, alla politica monetaria e alle sue interazioni con i processi più generali della politica e…

Antigua, vita mia

Antigua, vita mia

La vicenda, scandita in tre momenti, si svolge ai giorni nostri, tra il Cile e il Guatemala. Le protagoniste sono due amiche di infanzia, Josefa e Violeta. Nella prima parte Josefa crede che Violeta si sia suicidata e disperata, cerca una spiegazi…

Florian del cassonetto. Sto...

Florian del cassonetto. Sto…

Florian, dieci anni, è un bambino rom che vive in un campo nomadi di una grande città. Accolto come un figlio da Violeta, cresce insieme ai fratelli sentendosi uno di loro, fino al giorno in cui guarda per la prima volta con occhi diversi la vita …

Story selling. Strategie de...

Story selling. Strategie de…

Compriamo storie quando votiamo i nostri politici. Compriamo storie quando acquistiamo prodotti. Compriamo storie quando ci lasciamo sedurre da un marchio. Così, individui, prodotti, imprese, istituzioni si raccontano. Chiunque voglia generare att…

Quando c'era Stalin. I russ...

Quando c’era Stalin. I russ…

L’autrice presenta una storia sociale della Russia del dopoguerra, attenta non solo alle condizioni di vita materiale ma anche alle speranze, alle paure, in breve agli umori e alle opinioni della gente comune nel decennio successivo a quella che i…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *