I vinti non dimenticano. I crimini ignorati della nostra guerra civile Titolo: I vinti non dimenticano. I crimini ignorati della nostra guerra civile
Autore: Giampaolo Pansa
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno edizione: 2015
EAN: 9788817084574

"Quando pubblicai Il sangue dei vinti nell’ottobre 2003, venni linciato dalle sinistre. Tre anni dopo, nel 2006, per l’uscita di un altro mio lavoro revisionista, La grande bugia, fui aggredito a Reggio Emilia da una squadra di postcomunisti violenti. Perché i nipoti dei trinariciuti dipinti da Giovanni Guareschi mi inseguivano? I motivi erano soprattutto due. Avevo dato voce ai fascisti, obbligati dai vincitori a un lungo silenzio.

E avevo posto il problema del Pci e del suo obiettivo nella guerra civile: fare dell’Italia un paese satellite dell’Unione sovietica. Oggi l’Urss non esiste più, anche il Pci è scomparso. Eppure le sinistre continuano a non accettare che si parli delle pulsioni autoritarie dei comunisti italiani e del loro legame con Mosca. E per sfida che nei Vinti non dimenticano ho scritto le pagine che mi ero lasciato alle spalle. L’occupazione jugoslava di Trieste, Gorizia e Fiume, guidata dal servizio segreto di Tito, con migliaia di deportati scomparsi nel nulla.

La sorte delle donne fasciste, stuprate e poi soppresse.

Le uccisioni di comandanti partigiani e di politici socialisti e democristiani che si opponevano al predominio comunista. La verità è sempre una chimera. Ma non si può cercarla quando si è accecati dalla faziosità politica. Nei Vinti non dimenticano ho rifiutato ancora una volta la storia inquinata dall’ideologia. Questo mi fa sentire un uomo libero, come lo sono i miei lettori." (G. Pansa)

A dieta di media. Comunicaz...

A dieta di media. Comunicaz…

Lavoro, studio, svago, informazione: tra computer, televisione, smartphone o tablet la quantità di tempo che passiamo quotidianamente con gli occhi puntati su uno schermo è enorme. Ma esiste un pericolo di "obesità mediale", analoga a qu…

I rischi della libertà. L'i...

I rischi della libertà. L’i…

Che cosa ce ne facciamo della libertà se il mondo ci fa paura? Scegliendo come filo conduttore questa contraddizione, Beck affronta il tema dell’individuo nella seconda modernità. L’ultimo decennio ha visto acutizzarsi il tema dell’incertezza, le …

N.Y. undici settembre. Diar...

N.Y. undici settembre. Diar…

Gli eroi del volo 93, che mettono ai voti la decisione di non arrendersi ai terroristi. Glenn Winuk che "è tornato dentro per dare una mano" ed è rimasto sepolto. L’uomo che si è buttato giù come un funambolo e "volava con il berret…

U-Boot. Storie di uomini e ...

U-Boot. Storie di uomini e …

Dal 1940 al 1943 le acque dell’Atlantico furono il teatro di una delle battaglie più lunghe e sanguinose della Seconda guerra mondiale, che vide scontrarsi gli U-boote tedeschi con la flotta e l’aviazione alleate. L’obiettivo dell’ammiraglio Karl …

Telerivoluzione. Da Twin Pe...

Telerivoluzione. Da Twin Pe…

C’era una volta la tv: vintage e polverosa, deperiva nell’oblio assieme al suo tubo catodico. Poi arrivarono Twin Peaks, X-Files, ER. E dopo di loro I Soprano, The Wire, Buffy, 24. Le serie americane dilagarono portando sul piccolo schermo sesso, …

One World. L'etica della gl...

One World. L’etica della gl…

Peter Singer, dopo essersi occupato a lungo di bioetica e aver acceso anche in Italia un profondo dibattito sui pregiudizi antidarwiniani della sinistra, sposta ora la sua attenzione sulle implicazioni morali della globalizzazione. Nel suo nuovo e…

Il lavoro nell'epoca della ...

Il lavoro nell’epoca della …

Le certezze della prima modernità – quali piena occupazione, Stato nazionale e sociale, sfruttamento – si stanno esaurendo. Ciò che si sta delineando è una società mondiale fondata sul rischio. Stiamo entrando in una seconda modernità, contraddist…

Il furto della storia

Il furto della storia

Noto in Italia soprattutto per i suoi studi sulla famiglia e le forme di trasmissione culturale, Jack Goody si è ampiamente occupato di culture asiatiche e africane traendo, dal lavoro sul campo, la convinzione dell’inadeguatezza della contrapposi…

Fine della politica?

Fine della politica?

Il volume esplora l’attuale disincanto occidentale nei confronti della politica. Oggi prevale un profondo pessimismo sulla capacità degli esseri umani di controllare alcunché, e tanto meno attraverso la politica. Con questo pessimismo culturale es…

Oro alla Patria. Donne, gue...

Oro alla Patria. Donne, gue…

In risposta alle "inique sanzioni" decretate dalla Società delle Nazioni contro l’Italia a causa dell’aggressione all’Etiopia nel 1935, il regime fascista lanciò una campagna di mobilitazione affinché gli italiani donassero "oro all…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *