Il bambino con il pigiama a righe Titolo: Il bambino con il pigiama a righe
Autore: John Boyne
Traduttore: P. Rossi
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno edizione: 2014
EAN: 9788817079624

Leggere questo libro significa fare un viaggio.

Prendere per mano, o meglio farsi prendere per mano da Bruno, un bambino di nove anni, e cominciare a camminare. Presto o tardi si arriverà davanti a un recinto. Uno di quei recinti che esistono in tutto il mondo, uno di quelli che ci si augura di non dover mai varcare. Siamo nel 1942 e il padre di Bruno è il comandante di un campo di sterminio. Non sarà dunque difficile comprendere che cosa sia questo recinto di rete metallica, oltre il quale si vede una costruzione in mattoni rossi sormontata da un altissimo camino. Ma sarà amaro e doloroso, com’è doloroso e necessario accompagnare Bruno fino a quel recinto, fino alla sua amicizia con Shmuel, un bambino polacco che sta dall’altro lato della rete, nel recinto, prigioniero. John Boyne ci consegna una storia che dimostra meglio di qualsiasi spiegazione teorica come in una guerra tutti sono vittime, e tra loro quelli a cui viene sempre negata la parola sono proprio i bambini. Età di lettura: da 12 anni.

Il bambino in cima alla mon...

Il bambino in cima alla mon…

A dieci anni dalla pubblicazione del "Bambino con il pigiama a righe", John Boyne torna a parlare di una delle pagine più drammatiche del Novecento.

Pierrot è ancora un bambino quando, rimasto orfano, deve lasciare la …

Un bambino e il suo papà

Un bambino e il suo papà

Tra non molto Itamar avrà un fratellino, e non può fare a meno di chiedersi come sarà: lui vorrebbe tanto un fratellino-pallone da lanciare fino in cielo, oppure un fratellino di cioccolata da leccare fino a consumarlo tutto, o un fratello-leone d…

Il bambino che imparò a col...

Il bambino che imparò a col…

Il buio è calato sulla vita di David dopo la morte della madre e dell’amata sorella. Il bambino, sopraffatto dal dolore, sembra aver smarrito per sempre la via che porta alla felicità. Eppure, nella sua disperazione, avverte la sensazione di avere…

Perché le donne credono nel...

Perché le donne credono nel…

Questo libro è per tutti coloro che credono che l’amore sia meno psicologia e più allegria. In un’epoca iper-romantica quale quella attuale, Beppe Tosco ha scritto un pamphlet umoristico capace di ridimensionare i miti dell’amore: il principe azzu…

I consorzi. Aspetti legali ...

I consorzi. Aspetti legali …

La forma consortile è uno strumento utile e diffuso per regolare le relazioni tra imprese e rappresenta di fatto la joint venture del diritto italiano. Con la costituzione di consorzi, società consortili o reti, più imprese regolano fra di loro ra…

Oggi cosa mangio. La dieta ...

Oggi cosa mangio. La dieta …

Mettere in tavola ogni giorno gli alimenti più adatti alle esigenze di ciascuno può apparire un’impresa veramente difficile. Ma nutrirsi in modo adeguato è essenziale per la crescita, lo sviluppo e il benessere dell’organismo. Bambini e adolescent…

Lo spleen di Parigi. Piccol...

Lo spleen di Parigi. Piccol…

Nel 1857, al tempo della pubblicazione dei "Fiori del male", Baudelaire dichiara che gli artifici dello stile poetico sono un ostacolo allo sviluppo di un pensiero che abbia come oggetto la verità. È l’atto di nascita dello "Spleen …

Minny

Minny

Un tenero amico per ogni librino da sfogliare prima della nanna. Sogni d’oro in compagnia di Minny, la tua amica micina!

Guerra e pace nel XX secolo...

Guerra e pace nel XX secolo…

In una chiara e densa ricostruzione della storia del Novecento, centrata (ed è questa una delle novità del libro rispetto ad altre opere analoghe) intorno ad alcuni concetti-chiave come passato e presente, pace e guerra, civiltà e civilizzazione, …

Tempi decisivi. Natura e re...

Tempi decisivi. Natura e re…

Le crisi sono eventi o processi storici doppiamente decisivi. Perché impongono di decidere, appunto, nella consapevolezza che "il tempo stringe" e che, dalle proprie decisioni, dipenderà l’alternativa tra vita e morte, salvezza e catastr…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *