Il Gran Capitano. Ritratto di un'epoca Titolo: Il Gran Capitano. Ritratto di un’epoca
Autore: José E. Ruiz-Domènec
Traduttore: A. Mazza
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2008
EAN: 9788806168506

Il motto che guidò l’esistenza di Consalvo di Cordova fu sempre "costruire e rinnovare"; un obiettivo condiviso da alcuni importanti esponenti del clan degli Enriquez, fra i quali spiccarono per ingegno la regina Giovanna di Napoli e il re Ferdinando d’Aragona. Due principi a capo di poderosi apparati amministrativi che ricercarono il modo di rinnovare lo Stato o che si facevano strada con complessi intrighi diplomatici nel dedalo di interessi creato dalla nobiltà; due principi impeccabili nella loro assoluta fede nei valori della modernità, in anticipo di una o due generazioni sulla propria, mossi da quell’impulso a perfezionare la propria personalità che lo storico svizzero Jacob Burckhardt attribuisce a una natura sì dominante, ma anche dotata sotto più aspetti, propria dell’uomo universale, ossia di una tipologia umana a suo avviso squisitamente italiana. Subito dopo la sua morte, numerosi italiani e spagnoli che l’avevano conosciuto di persona, o semplicemente per sentito dire, presero a narrarne la vita e le gesta. Iniziava così l’elaborazione del mito. Venne gettata luce su singoli dettagli nel comportamento di Consalvo durante la guerra di Granada o le campagne d’Italia. Il mito sorse da quegli stessi racconti e con una precisa intenzionalità politica. La passione moderna per la costruzione di un mondo si sovrappose all’opprimente destino della tragedia classica, per poi saldarsi con gli interessi dell’Impero spagnolo e degli Asburgo.

Colazione al Grand Hotel. M...

Colazione al Grand Hotel. M…

L’autrice de I miei primi quarant’anni scrive una nuova, inedita puntata della sua vita raccontando l’amicizia con due grandi della nostra letteratura, Alberto Moravia e Goffredo Parise.

«Verso la metà degli anni Settanta mi…

Ritratto di un tossico da g...

Ritratto di un tossico da g…

Quando da un giorno all’altro gli sfugge tra le dita lo sciccosissimo mondo newyorkese in cui vive e si ritrova negli abissi della dipendenza da crack, Bill Clegg ha una florida agenzia letteraria con una importante lista di scrittori, un compagno…

Pietro il Grande

Pietro il Grande

L’esistenza di Pietro il Grande (1672-1725) traboccò a tal punto di drammi personali e aspetti bizzarri, da irradiare un senso di mistero e fascino inesauribile. L’eroe celebrato di Poltava, l’incontrastato capo militare, il sovrano assoluto di un…

Pietro il Grande

Pietro il Grande

Dodici capitoli per raccontare la parabola dell’esistenza di Pietro il Grande, dal 1672, anno della nascita, al 1725, anno della morte. Una figura di zar avvincente e tragica di cui il libro di Hughes, esperta inglese di storia slava, ci restituis…

De Gasperi. Ritratto di uno...

De Gasperi. Ritratto di uno…

In questo libro la più preziosa collaboratrice di Alcide De Gasperi, la figlia Maria Romana, traccia un ritratto del grande statista, protagonista della rinascita democratica italiana del dopoguerra e del movimento per l’unificazione europea. Atti…

La neve e il fuoco. Ritratt...

La neve e il fuoco. Ritratt…

Giorgio Bocca: il ruvido, aspro decano dei giornalisti italiani, uno dei pochi che può ancora raccontarci il fascismo, i venti mesi di guerra di Liberazione, il sangue dello scontro fratricida e l’alba del 25 aprile 1945. E poi la ricostruzione, i…

Cassiodoro il Grande. Roma,...

Cassiodoro il Grande. Roma,…

Un grande protagonista della storia cristiana, italica e mediterranea tra antichità e Medioevo; un fondatore della cultura medievale e uno dei "padri storici", insieme con Benedetto da Norcia, del monachesimo occidentale; un "classi…

Dino Grandi

Dino Grandi

Il nome di Dino Grandi è legato indissolubilmente alla seduta del Gran Consiglio del fascismo che nella notte dal 24 al 25 luglio 1943 votò di fatto la sfiducia a Mussolini, aprendo la via alla liquidazione della sua ventennale dittatura. Di quell…

Pietro il Grande. Lo zar ch...

Pietro il Grande. Lo zar ch…

Quando salì al trono, alla fine del ‘600, la Russia era ancora immersa in un profondo Medioevo. Pietro riuscì a trasformarla in una grande potenza europea, fondò città (una fra tutte San Pietroburgo), rinnovò l’esercito, sconfisse gli eterni nemic…

Inseguendo l'amore

Inseguendo l’amore

Il primo romanzo di Nancy Mitford, in parte autobiografico, nel quale l’autrice ci offre un ritratto irriverente dei vizi e delle virtù della nobiltà inglese nella prima metà del nostro secolo: al centro della narrazione si trova la famiglia dei R…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *