Il manager al buio. Da Benvenuti al Sud a Il discorso del Re: quando il cinema racconta l'economia Titolo: Il manager al buio. Da Benvenuti al Sud a Il discorso del Re: quando il cinema racconta l’economia
Autore: Gianni Canova,Severino Salvemini
Editore: Rizzoli Etas
Anno edizione: 2011
EAN: 9788817052689

L’arte è sempre stata interprete profonda della realtà. E oggi la forma di espressione artistica per eccellenza, quella più moderna, diffusa e amata, è il cinema. In questo volume, Gianni Canova, uno dei più famosi e rispettati critici cinematografici italiani, e Severino Salvemini, docente di economia alla Bocconi, uniscono le loro competenze per dialogare sui principali e più recenti film sul mondo del lavoro, dell’economia e delle organizzazioni, facendone una metafora per illuminare i problemi e le contraddizioni della società. Il testo raccoglie un’ottantina di dialoghi su altrettanti film, distinguendoli in imprescindibili (quasi obbligati per il manager e l’economista cinefilo); indispensabili (da vedere per raccogliere stimoli innovativi) e laterali (per i veri curiosi e appassionati). Dalla relazione tra carriera e sentimenti in "Cuore sacro" di Ferzan Ozpetek alla speranza e visionarietà de "La fabbrica di cioccolato" di Tim Burton; dai personaggi ambigui e affascinanti del "Cacciatore di teste" di Costa Gravas al mondo che crolla assieme al lavoro in "Giorni e nuvole" di Silvio Soldini; dalla spietata crudezza di Gomorra alla frivolezza della moda in "Il diavolo veste Prada", fino a opere più recenti ed emblematiche, come la ricostruzione romanzata del crack Parmalat de "Il gioiellino", il libro fornisce una chiave di lettura chiara e originale sulle problematiche e le risorse della realtà economica che ci circonda e ci riguarda.

Il cinema indipendente amer...

Il cinema indipendente amer…

Il settore indipendente ha prodotto, negli Stati Uniti, molti film interessanti da "Sesso, bugie e videotape" a "PuIp Fiction", fino ai recentissimi "Crash" e "I segreti di Brokeback Mountain", i film indie …

Nuovo cinema Mancuso

Nuovo cinema Mancuso

La sua rubrica sul "Foglio" è un appuntamento fisso per critici e appassionati di cinema. Una delle voci più pungenti del giornalismo cinematografico italiano, Mariarosa Mancuso raccoglie in "Nuovo Cinema Mancuso" il suo person…

Il cinema e l'arte del mont...

Il cinema e l’arte del mont…

Autore del "Paziente inglese", Michael Ondaatje incontra Walter Murch, montatore di suoni e immagini, durante le riprese del film tratto dal suo romanzo. Ed è proprio osservando Murch lavorare al montaggio che lo scrittore scopre che nel…

Ejzenstejn. Il cinema, le a...

Ejzenstejn. Il cinema, le a…

Ejzenstejn non è solo il regista che ha saputo imporsi con film come La corazzata Potèmkin e Ivan il Terribile nel grande canone della storia del cinema mondiale, ma anche l’autore di un’ampia ricerca sul senso e sulle possibilità del montaggio ch…

Al cinema con il filosofo. ...

Al cinema con il filosofo. …

Per gustarsi un buon film, la compagnia di un filosofo potrebbe sembrare una scelta bizzarra. Eppure, come si afferma in questo libro, risulta preziosa perché in grado di offrire un’inaspettata chiave di lettura, una lente capace di individuare, g…

Le parole raccontate. Picco...

Le parole raccontate. Picco…

Un libro dove si esercita la memoria, cioè si cerca di ricordare e ci si preoccupa di non dimenticare. Un lavoro che da sempre il teatro ha svolto con sapienza. Sembra infatti che la nostra mente, come il respiro, come il cuore, abbia un movimento…

Amedeo Nazzari. Un divo ita...

Amedeo Nazzari. Un divo ita…

La figura divistica di Amedeo Nazzari è sempre stata fortemente radicata nell’immaginario del pubblico italiano, ed ha attraversato indenne e sempre fedele a se stessa una lunga stagione cinematografica, dagli anni ’30 alle "partecipazioni st…

Il cinema italiano. Generi,...

Il cinema italiano. Generi,…

È il 20 settembre 1905. Davanti a Porta Pia si proietta "La presa di Roma" diretto da Filoteo Albertini. Nasce così il cinema italiano. Evento pubblico che chiama in causa memoria storica, coscienza civile e passioni contrapposte: dai te…

Il corpo della città

Il corpo della città

Estate 1760. Una delle periodiche siccità affligge Cagliari, l’antica capitale del Regno di Sardegna, e arricchisce le famiglie patrizie che controllano i pozzi; nei quartieri popolari allignano tumulti e tra le mura scalcinate del Castello si mol…

A nudo per te. The crossfir...

A nudo per te. The crossfir…

Lei è Eva Tramell, giovane neolaureata che sta per iniziare il suo primo lavoro in un’importante agenzia pubblicitaria a Manhattan. Lui è Gideon Cross, carismatico e affascinante uomo d’affari, proprietario dell’agenzia e del lussuoso palazzo in c…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *