Il progetto della bellezza. Il design fra arte e tecnica, 1851-2001 Titolo: Il progetto della bellezza. Il design fra arte e tecnica, 1851-2001
Autore: Maurizio Vitta
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2001
EAN: 9788806157487

Nel 1851 la Great Exhibition di Londra raccolse per la prima volta, sotto le modernissime volte in vetro e ferro del Crystal Palace, "i prodotti dell’industria di tutte le nazioni". La sterminata famiglia degli oggetti d’uso, dagli arredi alle macchine, dalle suppellettili agli utensili, entrò così nella storia della nostra cultura, reclamando per essi un progetto formale (il design) che in un secolo e mezzo ha dato vita a una professione, a un campo culturale e a una vera e propria disciplina universitaria. Questo libro racconta la storia del design come storia del laborioso equilibrio ogni volta raggiunto fra le componenti artistiche e tecniche. Al suo centro, però, resta l’oggetto d’uso.

Tadao Ando. I colori della ...

Tadao Ando. I colori della …

Il volume è il risultato di dieci anni di collaborazione tra il fotografo inglese Richard Pare e Tadao Ando, architetto giapponese di fama internazionale. È un percorso unico attraverso ventisette opere di Ando, tra cui la Casa KidosaKi, la Cappel…

Scritti sull'arte

Scritti sull’arte

"Gli scritti d’arte di Baudelaire compongono un libro intimamente unitario per la costanza dei temi e delle figure che si avvicendano, in uno sviluppo a spirale, assecondando il ritmo libero e imprevedibile della contingenza, e più ancora per…

Peripezie del dopoguerra ne...

Peripezie del dopoguerra ne…

Nel testo è indagato lo snodarsi di movimenti, poetiche e protagonisti dell’arte italiana degli ultimi sessant’anni alla luce di fulcri tematici ricorrenti. I protagonisti, i luoghi fondamentali, i punti di svolta storica, i movimenti e le corrent…

L' arte della città

L’ arte della città

Esiste un’arte della città che vive nelle sue manifestazioni fisiche e immateriali, nelle pietre e nelle istituzioni, come prodotto dell’ingegno e del lavoro umano, dell’intervento degli artisti, degli urbanisti, delle élite politiche come pure de…

Il papa e il suo pittore. M...

Il papa e il suo pittore. M…

Nel 1508 papa Giulio II affidò a Michelangelo Buonarroti, allora celebre scultore ma con poca esperienza come pittore, un compito immane: affrescare la grande volta della Cappella Sistina, le cui pareti erano già state dipinte da grandi pittori de…

Quale Francesco? Il messagg...

Quale Francesco? Il messagg…

Perché per un cinquantennio le pareti della Basilica superiore rimasero bianche nonostante Francesco riposasse, in quella inferiore, dal 1230? Occorreva lodare il fondatore ma nello stesso tempo raccordare i suoi ideali di povertà assoluta agli st…

Il mondo dell'arte greca

Il mondo dell’arte greca

Nella cultura dell’antica Grecia le immagini rivestivano un ruolo di enorme importanza. Le opere d’arte erano profondamente coinvolte nelle dimensioni principali dell’esistenza, collocate nei santuari e nei templi, sulle pubbliche piazze e sui sep…

Capire l'arte. Storia, ling...

Capire l’arte. Storia, ling…

Capire la pittura, la scultura, l’architettura, la grafica e la fotografia significa conoscere e saper interpretare il linguaggio specifico attraverso cui le arti visive si esprimono. La prima parte di questo libro descrive con testi sintetici ma …

La fabbrica di San Pietro. ...

La fabbrica di San Pietro. …

Lungi dall’essere un tratto peculiare della modernità, la spinta a fare tabula rasa di ciò che preesiste ha radici ben più lontane, come attesta dal XVI secolo la demolizione e ricostruzione di San Pietro in Vaticano, edificio simbolo e fulcro del…

Egitto. 4000 anni di arte

Egitto. 4000 anni di arte

L’Egitto ha dato vita a una civiltà eccezionalmente progredita, una delle culture più antiche, potenti, durevoli e tecnicamente avanzate che il mondo abbia mai conosciuto. Questo volume presenta un’accurata selezione cronologica arricchita da una …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *