Il rumore delle perle di legno Titolo: Il rumore delle perle di legno
Autore: Antonia Arslan
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno edizione: 2016
EAN: 9788817087124

"I ricordi, usciti dalle loro scatole, dilagano nel cuore e prendono possesso della mente." Così, guardando il cortile dalla finestra, una donna torna bambina. Lì, a Padova, dentro e fuori da quella casa, Antonia per la prima volta ha ascoltato il nonno Yerwant raccontare le storie vitali e poi tragiche dei suoi fratelli armeni. Lì, ha vissuto gli anni della guerra, con le bombe dell’aereo Pippo e i tedeschi in città, ma sempre insieme alla mamma Vittoria, lunatica e bellissima, che infilò un maialino sotto il cappotto, fingendosi incinta per nasconderlo ai nazisti, e al nonno, che la tenne con sé a chiacchierare al buio, durante l’ultimo bombardamento nel 1945. I ricordi della Bambina invecchiata si spalancano, avventurosi e intimi, e ci conducono verso altri luoghi dell’infanzia, costellati da figure umanissime. Ma ci portano anche al cuore di un periodo cruciale per l’Italia tutta. La guerra, la sua fine, gli anni Cinquanta e Sessanta. E poi gli amori della protagonista e i suoi viaggi in Grecia, i racconti di un’Armenia che ha messo radici in lei ma soprattutto la scoperta dei libri e del loro prodigioso potere…

Il popolo di legno

Il popolo di legno

Vincitore Premio Corrado Alvaro-Libero Bigiaretti 2016.

Una delle piú folgoranti testimonianze di nichilismo letterario dell’ultimo decennio.

«Scavando piú a fondo, si arriva a un livello in cui la vita umana s…

Narratori delle pianure

Narratori delle pianure

Nel 1984, Italo Calvino così annunciava la pubblicazione di questo volume: "Dopo vari anni di silenzio, Celati ritorna ora con un libro che ha al suo centro la rappresentazione del mondo visibile, e più ancora una accettazione interiore del p…

La custode del miele e dell...

La custode del miele e dell…

Angelica non è mai riuscita a mettere radici. Non ha mai voluto legarsi a niente e nessuno, sempre pronta a fuggire da tutto per paura. C’è un unico posto dove si sente a casa, ed è tra le sue api. Avvolta dal quieto vibrare delle loro ali e dal p…

Il paese delle amanti giocose

Il paese delle amanti giocose

Con questo romanzo Giuseppe Pederiali torna alla vena de "L’Osteria della fola". Questa volta a far scattare la fantasia sono le figure femminili, giovani donne protagoniste di vicende vagamente boccaccesche. Protagoniste di questa saga …

Il sentiero delle lucciole

Il sentiero delle lucciole

Questo romanzo vuole prima di tutto far assaporare al lettore il valore assoluto del ricordo, la memoria che diventa l’eco di sensazioni e disincanti, di passioni, sottili percezioni ed emozioni tipici dell’età della fanciullezza; di quello stato …

La valle delle donne lupo

La valle delle donne lupo

Come riassumere quello che nei mondi chiusi ci si aspetta da una donna? «Vivere da morta. Patire da muta. Obbedire da cieca. Amare da vergine». E che farne allora di quelle diverse che allignano nel paese come erbe cattive?

«…

Barnabo delle montagne

Barnabo delle montagne

Nella solitudine delle foreste e dei ghiacciai alpini si svolge l’avventura esistenziale della giovane guardia forestale Barnabo, custode, insieme ad alcuni compagni, di una polveriera in alta montagna. In seguito all’attacco di alcuni banditi la …

Come prima delle madri

Come prima delle madri

Pietro apre gli occhi e vede una realtà sconosciuta: un collegio, un posto squadrato anche fisicamente, cinto da un muro oltre il quale s’intuisce l’acqua. Forse è un’isola. Ma lui non sa perché è lì. Nella sua mente ci sono sprazzi di Eden: c’è u…

Il custode del museo delle ...

Il custode del museo delle …

In una Bari che profuma di fine estate, Andrea cerca di sopravvivere all’ultimo anno di liceo e ai tira e molla con la fidanzata, progettando la fuga verso un Nord che gli sembra carico di promesse. Finché il nonno, un intellettuale angosciato dal…

La locanda delle occasioni ...

La locanda delle occasioni …

"Ci vuole coraggio per guardarsi la vita." Tanto coraggio. Lo sa bene Mirella, mentre cammina sotto la pioggia battente di Parigi, diretta nella minuscola rue Thérèse. Si ferma davanti all’insegna Restaurant che ha tanto cercato: è il mo…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *