Il sangue non sbaglia Titolo: Il sangue non sbaglia
Autore: Antonio Manganelli
Editore: Rizzoli
Anno edizione: 2013
EAN: 9788817065740

Il bravo poliziotto non è senza paura, è un uomo che la paura ha imparato a conoscerla, a dominarla, ne ha fatto un’arma di difesa e contrattacco. Lo sa bene l’ispettore Giovanni Galasso, che in trent’anni di carriera ha combattuto la criminalità di strada e quella organizzata, imparando sulla propria pelle che l’unico modo per restare vivi è non abbassare mai la guardia. A Palermo ha subito il più ignobile degli attacchi, ha dovuto accettare il trasferimento, e adesso alla Squadra Mobile di Roma ha trovato una seconda casa, un gruppo di amici leali, una famiglia. Ma nella vita di uno sbirro la pace non può durare troppo a lungo: succede così che l’omicidio di Anna De Caprariis, un’affascinante nobildonna nota nella capitale come organizzatrice di iniziative benefiche, diventa per Galasso l’inizio di un’indagine piena di insidie e interrogativi, destinata a riportare alla luce antichi misteri personali. Come quello del suicidio di Laura, sua fiamma giovanile, che scopre collegata alla De Caprariis attraverso discutibili amicizie. Per venirne a capo servirà intuito, cattiveria e quel pizzico di imprevedibilità che appartiene soltanto ai numeri uno.

Il sangue dei fratelli. Il ...

Il sangue dei fratelli. Il …

Fausto e Marco si somigliano come due gocce d’acqua e vivono nella stessa casa, ma non sono fratelli. Fausto è uno schiavo, nato da una schiava e, si sussurra, dal padrone, Marco invece è figlio di quest’ultimo e della moglie legittima, ed è l’ere…

Questo sangue che impasta l...

Questo sangue che impasta l…

Nuova edizione Oscar disponibile Clicca qui

1970. Nell’Italia della strategia della tensione, delle rivolte studentesche e della febbre per una vita nuova, più libera e creativa, l’ex maresciallo Benedetto Santovito viene strapp…

Il sangue dei fratelli. Il ...

Il sangue dei fratelli. Il …

Fausto e Marco si somigliano come due gocce d’acqua e vivono nella stessa casa, ma non sono fratelli. Fausto è uno schiavo, nato da una schiava e, si sussurra, dal padrone, Marco invece è figlio di quest’ultimo e della moglie legittima, ed è l’ere…

Il sangue di Montalcino. Un...

Il sangue di Montalcino. Un…

Roberto Candido, enologo di fama mondiale, è stato trovato ucciso. Nell’abbazia di Sant’Antimo, tra le vigne di Montalcino. Sotto un antico affresco con san Cristoforo. A indagare è chiamato il taciturno e colto commissario Cosulich. A cui tocca u…

Color sangue

Color sangue

Un ragazzo arabo viene trovato ucciso, sventrato, in una vecchia miniera. Tre uomini indagano, in competizione tra loro: il capitano dei carabinieri Pietro Cau, il capo della polizia scientifica Paolo Mormino e il cronista Marco Cambi. La città è …

Questo sangue che impasta l...

Questo sangue che impasta l…

1970. Nell’Italia della strategia della tensione, delle rivolte studentesche e della febbre per una vita nuova, più libera e creativa, l’ex maresciallo Benedetto Santovito viene strappato alla sua vita semplice e tranquilla da una serie di strane …

Colosseum. Arena di sangue

Colosseum. Arena di sangue

80 d.C. È il primo giorno dei giochi inaugurali dell’Anfiteatro Flavio, il primo di cento. La folla sugli spalti è in fibrillazione e il meglio dell’aristocrazia riempie la tribuna d’onore. Da qui, l’imperatore Tito si gode il suo capolavoro: un g…

Manuale di cattiveria per p...

Manuale di cattiveria per p…

Tutti i genitori del mondo vorrebbero che i loro bambini fossero bravi bambini. Ma se i genitori sono lupi di razza, possono desiderare solo che i loro rampolli diventino autentici lupi cattivi. Il piccolo lupo protagonista è la pecora nera della …

Le ricette della memoria e ...

Le ricette della memoria e …

Ecco il primo ricettario del Gastronauta, una raccolta di piatti scoperti con passione nella memoria da Davide Paolini che ha recuperato con il suo solito spirito un po’ "eretico" le più sfiziose ricette e i più genuini piaceri del passa…

La manomissione delle parole

La manomissione delle parole

Le parole servono a comunicare e raccontare storie. Ma anche a produrre trasformazioni e cambiare la realtà. Quando se ne fa un uso sciatto e inconsapevole o se ne manipolano deliberatamente i significati, l’effetto è il logoramento e la perdita d…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *