Il seminario. Libro VI. Il desiderio e la sua interpretazione (1958-1959) Titolo: Il seminario. Libro VI. Il desiderio e la sua interpretazione (1958-1959)
Autore: Jacques Lacan
Traduttore: L. Longato
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2016
EAN: 9788806224271

"Il desiderio e la sua interpretazione" è il titolo che Lacan diede al suo seminario nel 1958-59. Da allora "desiderio" è diventato un termine sempre piú familiare, in un certo senso rimpiazzando i termini classici della psicoanalisi, come libido e pulsione. Che cos’è una psicoanalisi? È leggere, ossia interpretare, nel sintomo causa di sofferenza, il messaggio occulto che vi ha depositato il desiderio inconscio. Questo desiderio non coincide affatto con quello che si vuole o si crede di volere. Molte volte le analisi iniziano proprio quando il soggetto si rende conto che c’è una scissione tra il suo volere cosciente e il suo desiderio inconscio. In questo "Seminario" Lacan mostra perché questa scissione attraverso Amleto, diviso tra il voler rispondere all’ingiunzione paterna di vendicarlo e l’impossibilità di farlo. Il suo desiderio inconscio gli ferma la mano quando si avvicina a colui che anche se omicida e usurpatore – occupa un posto nodale che la psicoanalisi non aveva ancora messo a fuoco. È quello che Lacan precisa in questo "Seminario". Egli completa cosí la triade del complesso edipico con un quarto personaggio che è l’incarnazione dell’oggetto del desiderio della madre. Nell’"Edipo" il punto focale è il desiderio per la madre. Nell’Amleto è il desiderio della madre. Ma il soggetto saprà realizzare il proprio desiderio inconscio solo dopo la sua rivelazione. Il titolo di questo "Seminario" potrebbe pertanto essere riassunto cosí: Il desiderio è la sua interpretazione.

Il seminario. Libro XVIII. ...

Il seminario. Libro XVIII. …

Il "discorso" di cui si tratta nel seminario del 1970 è doppio: è quello della possibile formalizzazione della psicoanalisi, ed è quello della produzione di senso (nell’esperienza della "lettera" o del significante che si fa ne…

Desiderare il desiderio

Desiderare il desiderio

Nella vita di coppia arriva spesso un momento in cui nulla sembra più accendere la curiosità, l’attrazione, il desiderio. Ma ci sono molti modi per ritrovare l’armonia e ridare slancio alla vita. In questo libro Willy Pasini intende illustrare le …

Il seminario. Libro X. L'an...

Il seminario. Libro X. L’an…

Il problema dell’angoscia viene affrontato da Lacan da un’angolatura particolare, e cioè dal suo aspetto positivo. In questo ha dei precursori in alcuni filosofi, come Kierkegaard, Heidegger e Sartre stesso, che hanno visto nell’angoscia quel conc…

Il seminario. Libro II. L'i...

Il seminario. Libro II. L’i…

"L’io nella teoria di Freud e nella tecnica della psicoanalisi" è un seminario che Lacan tenne un anno dopo aver iniziato, a Roma, nel 1953, quello che chiamerà "il mio insegnamento". Come in tutta la prima serie dei suoi Semin…

L' interpretazione dei sogni

L’ interpretazione dei sogni

"Opera personalissima, capace di mutare il mondo", secondo la definizione di Thomas Mann, "L’interpretazione dei sogni" vide la luce nel novembre 1899, ma con la data 1900 sul frontespizio: un modo per sottolinearne il profondo…

Il seminario. Libro XX. Anc...

Il seminario. Libro XX. Anc…

Il godimento femminile è il tema di questo Seminario. Un’assoluta novità nel campo psicoanalitico. Per Freud il godimento, comunque interdetto, si incentra tutto, per chiunque, sulla funzione fallica. Per Lacan il godimento, sebbene strutturalment…

Il seminario. Libro VII. L'...

Il seminario. Libro VII. L’…

L’etica consiste essenzialmente in un giudizio sulla nostra azione. La psicoanalisi apporta qualcosa che si pone come misura della nostra azione, ma lungi dal proporre un ritorno agli istinti o una ripresa degli ideali della morale tradizionale, e…

Il seminario. Libro III. Le...

Il seminario. Libro III. Le…

In questo lavoro Lacan introduce il concetto fondamentale di una dottrina casuale delle psicosi, concepite come un effetto condizionato non dal fatto positivo di un accadere patogeno, ma dal fatto negativo di un non-accadere. Là dove Freud scopriv…

L' interpretazione dei sogni

L’ interpretazione dei sogni

Con questo saggio Freud gettò le fondamenta della psicanalisi e iniziò il suo viaggio alla scoperta dell’incoscio. Prima di Freud solo maghi, veggenti e profeti sembravano possedere la chiave per tradurre gli enigmatici messaggi dei sogni nel ling…

L' interpretazione dei sogni

L’ interpretazione dei sogni

La notte tra il 23 e il 24 luglio 1895 Sigmund Freud sogna una sua paziente di nome Irma: la donna mostra i segni di un’infezione che si è propagata in gola, provocandole forti dolori. Ma né i sintomi della signora né l’aspetto dei medici che la c…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *