Il sistema politico italiano Titolo: Il sistema politico italiano
Autore: Carlo Guarnieri
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2006
EAN: 9788815115225

I modi in cui è avvenuta l’unificazione italiana hanno fatto sì che il nuovo stato abbia dovuto affrontare in rapida successione sfide che altrove sono state diluite nell’arco di secoli. Questo ha lasciato segni evidenti sullo sviluppo politico successivo, sulle architetture istituzionali e sul loro rendimento, nonché sulla percezione della loro legittimità. La prospettiva di lungo periodo – dall’Unità a oggi – con cui l’autore ha scelto di descrivere il funzionamento del sistema politico italiano e la sua evoluzione, sottolinea le radici lontane di molti dei problemi d’oggi e individua con chiarezza gli elementi di discontinuità.

In particolare gli anni ’90 hanno visto per la prima volta prendere forma un assetto bipolare competitivo, con implicazioni potenzialmente positive per l’intero sistema, anche se la legge elettorale del 2005 rischia di interrompere tale processo.

La nazionalizzazione delle ...

La nazionalizzazione delle …

Un classico della storia moderna.

In quest’opera ormai classica, che Renzo De Felice ha paragonato all’"Autunno del Medioevo" di Huizinga e ai "Re taumaturghi" di Mare Bloch, Mosse ha inteso scoprire le radic…

Il partito fascista italian...

Il partito fascista italian…

Il primo studio sul partito fascista italiano pubblicato dopo la fine della seconda guerra mondiale compare nel 1959: ne è autore l’americano Dante Lee Germino. Passata allora inosservata all’attenzione della storiografia italiana, la ricerca di G…

PPP. Pasolini, un segreto i...

PPP. Pasolini, un segreto i…

Un romanzo-inchiesta sugli ultimi giorni di Pasolini e sugli anni più violenti della nostra storia recente. «Le bombe, le fucilate e le sprangate, e tutto quello che ci sta dietro, sono fatti concreti, azioni umane. Ciò che non sappiamo sta…

Cultura civica e sviluppo p...

Cultura civica e sviluppo p…

Costantemente guidato dalla ricerca delle condizioni politiche e culturali della democrazia, Almond perviene alla convinzione che l’architrave dei sistemi democratici stia nell’equilibrio e nella distribuzione del potere fra una pluralità di istit…

Politica e visione. Continu...

Politica e visione. Continu…

L’approccio adottato dall’autore è quello storico perché è sembrato il modo migliore per capire i problemi della filosofia politica e il suo carattere di "impresa" intellettuale. Dopo un capitolo introduttivo nel quale l’autore definisce…

La democrazia dei corrotti....

La democrazia dei corrotti….

Prostitute, automobili di lusso, barche per le vacanze, assicurazioni sulla vita, ristrutturazioni edilizie, finte consulenze, rate del mutuo o dell’affitto. Così si pagano i corrotti, oggi. A vent’anni dalla stagione di Mani pulite, la "tang…

1789 e 1914. Gli anni simbo...

1789 e 1914. Gli anni simbo…

Un testo base della letteratura tedesca di guerra, e insieme un manifesto delle idee che fecero del primo conflitto mondiale una sorta di "scontro di civiltà". Nel febbraio 1916, plaudendo alla rinascita nazionale e alla "tregua int…

A cosa servono le Costituzi...

A cosa servono le Costituzi…

La tesi che Sunstein sostiene in questo libro con argomenti forti e spregiudicati è la seguente: dal momento che spesso i conflitti relativi alla giustizia sono irriducibili, il compito più importante delle Costituzioni diventa quello di creare st…

Mediterraneo in guerra. Atl...

Mediterraneo in guerra. Atl…

In quarantatre anni di servizio militare Fabio Mini è venuto a contatto diretto con tutti gli apparati di sicurezza del mondo. Ha avuto il Mediterraneo come area di responsabilità quando è stato capo di stato maggiore della Nato del sud Europa, ha…

Niente asilo politico. Dipl...

Niente asilo politico. Dipl…

Nel 1972 il giovane diplomatico Enrico Calamai viene inviato dal Ministero degli affari esteri in Argentina con la carica di viceconsole. La comunità italoargentina è forte, variegata e ben integrata. Nel 1974, poco dopo il golpe cileno, Calamai v…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *