Io cammino in fila indiana Titolo: Io cammino in fila indiana
Autore: Ascanio Celestini
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
EAN: 9788806205249

C’è un rivoluzionario in bicicletta, che quando arriva al parlamento per buttare la bomba si accorge di non essere il primo: gli tocca mettersi in coda, come alle poste. C’è l’uomo di governo che "quando faccio politica, non ne faccio una questione politica". C’è chi cammina in fila indiana ed è contento di considerarsi solo un numero, tanto da non tollerare che qualcun altro gli si affianchi sostenendo di essere semplicemente Mario… Ogni personaggio procede "sulla superficie sconnessa di un pianeta che pare fermo e invece si muove, perché quando ti muovi piano è quasi come se non ti muovi per niente", consapevole dell’equilibrio precario nel quale si trova, ma consapevole soprattutto che "precipitare è tutto un altro discorso". I racconti di "Io cammino in fila indiana" con un andamento narrativo capace di accordarsi agli scarti improvvisi del pensiero – tanto da assumere di volta in volta la forma della poesia civile, o della preghiera laica -, le storie ambientate nel "piccolo paese" mostrano quello che siamo diventati. Distribuendosi in tanti "Io" che giocano con lo specchio deformante – eppure fedelissimo – dell’apologo o della fiaba, l’autore prende per mano il lettore e lo guida attraverso la cronaca e le assurdità dei nostri anni recenti. Si ride molto, ma amaramente.

Lettera al padre

Lettera al padre

Scrivere una lettera al padre, o alla madre, è un gesto che molti compiono ancora oggi. Ma se a farlo è Franz Kafka, il risultato raggiunge vette letterarie ed emotive. Nel giro di poche pagine riemergono ricordi d’infanzia e brandelli di esperien…

Elementi di diritto penale....

Elementi di diritto penale….

In questa quinta edizione si è provveduto ad un aggiornamento legislativo, dottrinale e giurisprudenziale. In particolare, si è tenuto conto di vari nuovi interventi legislativi, fra cui la l. n. 190 del 2012 relativa alla «prevenzione e repressio…

La speranza indiana. Storie...

La speranza indiana. Storie…

Se c’è un luogo dove la speranza è giovane, questo è l’India. Una nazione a cui oggi l’Occidente guarda con stupore, incredulità, ammirazione. In India sta nascendo una nuova idea della modernità. Nell’ultimo quarto di secolo, infatti, con regolar…

Letteratura autobiografica ...

Letteratura autobiografica …

Professore di inglese e letterature comparate presso la Princeton University, autrice di saggi sulla letteratura americana e inglese, l’autore affronta autobiografia, etnicità e regionalismo nella letteratura americana del XX secolo.

A scuola di PNL

A scuola di PNL

Cos’è la Programmazione Neuro-linguistica? È l’atteggiamento mentale, basato sulla curiosità e la disponibilità verso le occasioni della vita, di chi ha successo. Ed è soprattutto il metodo per raggiungere quell’atteggiamento: perché chiunque, se …

Le luci della sapienza

Le luci della sapienza

Abu Hamid Al-Ghazali agli occhi dei musulmani ha la stessa rilevanza che per un cristiano possono avere S. Agostino o S. Tommaso d’Aquino. Oltre alle ponderose opere teologiche, scrisse una serie di libri dedicati a un pubblico più vasto, per diff…

La gestione del conflitto d...

La gestione del conflitto d…

Concentrazione proprietaria, benefici privati di controllo, gruppi piramidali: il background italiano delle operazioni con parti correlate nelle società quotate ed i rischi ad esse connessi – La definizione di "parte correlata" ei "…

I vecchi, la città e la med...

I vecchi, la città e la med…

In questo volume Marco Trabucchi, gerontologo e geriatra, descrive le difficoltà di chi, dopo avere sperimentato il successo dei nuovi ritrovamenti della medicina, si trova a dover constatare che la scienza da sola non è sufficiente a garantire il…

Le intercettazioni nel sist...

Le intercettazioni nel sist…

Nel panorama sociopolitico attuale risulta indispensabile una indagine che colga la innata necessità processuale della materia ed i suoi effettivi difetti, le concrete motivazioni dello "scontro", la inconfessata confusione tra fisiologi…

Diario

Diario

Quando Anne inizia il suo diario, nel giugno del 1942, ha appena compiuto tredici anni. Poche pagine, e all’immagine della scuola, dei compagni e di amori più o meno ideali, si sostituisce la storia della lunga clandestinità. Obbedendo a una sicur…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *