L' alfabeto delle relazioni Titolo: L’ alfabeto delle relazioni
Autore: Vittorino Andreoli
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno edizione: 2005
EAN: 9788817008945

In questo libro, una novità direttamente in BUR, Andreoli conduce il lettore per mano in un corso elementare di apprendimento e gestione delle relazioni familiari, dal concetto di nido ai problemi della vita di ogni giorno. Una grammatica di comportamento per nonni, padri, madri, figli, frutto degli interventi dello psichiatra su "Avvenire" nel corso dell’anno 2004, una sorta di diario di bordo, sui temi più cari ad Andreoli e trattati anche nella sua "Lettera alla tua famiglia" (Rizzoli, 2005).

Il cervello delle donne

Il cervello delle donne

Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere? La risposta della scienza alle provocazioni e agli stereotipi sulle differenze di carattere e comportamento di maschi e femmine è che un cervello unisex non esiste. Come spiega la neuropsichiatra a…

Prigionieri delle neuroscie...

Prigionieri delle neuroscie…

Questo non è un libro di neuroscienze, e neppure – come il titolo potrebbe far credere – contro le neuroscienze, che costituiscono un innegabile avanzamento nella comprensione della mente. È invece un libro sui rapporti tra neuroscienze e psicolog…

Psicologia delle organizzaz...

Psicologia delle organizzaz…

Molte persone, ogni giorno e a vari livelli, si pongono domande che hanno a che fare con il funzionamento delle organizzazioni. È possibile migliorare il funzionamento di un ufficio, di un reparto ospedaliero, di una squadra di montaggio? Può una …

Ancora dalla parte delle ba...

Ancora dalla parte delle ba…

Le eroine dei fumetti le invitano a essere belle. Le loro riviste propongono test sentimentali e consigli su come truccarsi. Nei loro libri scolastici, le mamme continuano ad accudire la casa per padri e fratelli. La pubblicità le dipinge come pic…

Psicologia delle relazioni ...

Psicologia delle relazioni …

All’interno di ogni rapporto si attivano dinamiche particolari guidate dalle rappresentazioni di sé, delle relazione e del mondo, rappresentazioni che trovano la loro origine nelle esperienze di accudimento e di relazione con le principali figure …

Psicologia delle masse e an...

Psicologia delle masse e an…

Testo tragico e profetico, questo saggio freudiano del 1921 sulla psicologia dei gruppi e sui processi di massificazione che caratterizzano le società tardo-moderne continua a sorprendere per la sua attualità. Lo sguardo clinico del fondatore dell…

Psicologia degli atteggiame...

Psicologia degli atteggiame…

La valutazione di oggetti, situazioni, eventi, persone e gruppi ricopre un ruolo fondamentale nell’esperienza umana, poiché articola una relazione tra l’individuo e il suo mondo sociale. Gli psicologi sociali hanno riassunto questo aspetto della c…

Se bastasse una sola parola...

Se bastasse una sola parola…

Il nostro approccio all’affettività può risentire favorevolmente del tentativo di rivisitare parole suggestive come speranza, rimpianto, istinto, attesa, lontananza… Infatti, il modo in cui parliamo di ciò che sentiamo e sperimentiamo – stati d’…

L' immaginario prigioniero....

L’ immaginario prigioniero….

Quante volte l’abbiamo pensato, guardando i nostri ragazzi, persino bambini, alle prese con telefonini, Playstation, lettori DVD o MP3, computer e altri apparecchi elettronici? Questa generazione è nata con la tecnologia digitale nel DNA. Ma siamo…

La realtà delle piccole cos...

La realtà delle piccole cos…

Il quotidiano è una dimensione che appartiene a tutti noi. È ciò che diamo per scontato e che tuttavia ci permette di mantenere una continuità e definisce la nostra identità. Una realtà di cui tutti parlano, che tutti conoscono, tanto che è suffic…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *