L' apocalisse della modernità. La Grande guerra per l'uomo nuovo Titolo: L’ apocalisse della modernità. La Grande guerra per l’uomo nuovo
Autore: Emilio Gentile
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2014
EAN: 9788804642039

Nell’agosto 1914, allo scoppio delle ostilità, molti si erano arruolati entusiasti, immaginando di prender parte a una gloriosa avventura, convinti che il sacrificio del sangue avrebbe dato vita a un mondo e un uomo rinnovati. Dopo pochi mesi, l’entusiasmo era scomparso. Ci si rese conto che la guerra era completamente diversa da quelle fino ad allora combattute: per l’enormità delle masse mobilitate, per la potenza bellica e industriale impiegata, per l’esasperazione parossistica dell’odio ideologico, per l’ingente numero di soldati sacrificati inutilmente. La Grande Guerra rappresentava il naufragio della civiltà moderna. I combattimenti cessarono alle ore 11 dell’11 novembre 1918. E già all’orizzonte nuove tragedie si profilavano, poiché il trattato di Versailles ridisegnava l’intera geografia europea secondo la volontà dei vincitori, con conseguenze gravi e di lunga durata a livello politico e ideologico: le rivendicazioni territoriali, la corsa al riarmo e la militarizzazione di massa della società saranno alcuni dei principi cardine sui quali regimi totalitari come il fascismo e il nazismo baseranno il proprio consenso. Gentile ricostruisce il contesto sociale, culturale e antropologico entro il quale maturò quella che è ritenuta una delle più tragiche esperienze del Novecento, soffermandosi in particolare sugli artisti e gli intellettuali che, se all’inizio avevano invocato la guerra come una catarsi, si fecero poi interpreti dell’angoscia profonda da essa scatenata.

Filosofia della storia univ...

Filosofia della storia univ…

Nel pensiero di Hegel la storia del mondo è lo scenario dove si muovono le storie dei popoli che, nelle diverse epoche, hanno incarnato un momento del pregresso complessivo dello spirito. Dai tempi antichi all’Ottocento, dall’Oriente all’Europa ro…

La guerra del Peloponneso

La guerra del Peloponneso

Combattuta dal 431 al 404 a.C, la guerra del Peloponneso contrappose le due grandi città-stato rivali, Atene e Sparta, ed ebbe come posta il predominio sulla Grecia. L’evento, considerato "la guerra mondiale dell’antichità", è al centro …

A ferro e fuoco. La guerra ...

A ferro e fuoco. La guerra …

La prima metà del Novecento fu un’epoca di guerre, di distruzioni e rivoluzioni che mise l’Europa e a ferro e fuoco. Traverso descrive i tratti principali di questa "guerra civile europea"; il misto di violenza arcaica, fredda violenza a…

Ritorno a Montefiorino. Dal...

Ritorno a Montefiorino. Dal…

Nell’estate del 1944 per quarantacinque giorni la zona di Montefiorino, nell’alto Modenese, fu la prima delle effimere "repubbliche partigiane". A questo episodio Gorrieri dedicò nel 1966 un ampio volume. A sessant’anni dalla Repubblica …

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale

Raymond Cartier ha pubblicato quest’opera trent’anni dopo la fine della Seconda guerra mondiale, quando l’immensa documentazione, diplomatica e militare, dei vari Paesi in conflitto era ormai diventata accessibile. Egli ha così potuto attingere tr…

Apologia della storia

Apologia della storia

Da quasi cinquant’anni l’"Apologia della storia" viene letta e riletta: scienza degli uomini nel tempo, comprensione del presente mediante il passato, e del passato mediante il presente – questo libro non è una filosofia della storia, ma…

La guerra italiana. Partire...

La guerra italiana. Partire…

Un grande rinnovamento ha caratterizzato a livello internazionale lo studio della grande guerra soprattutto dal punto di vista della storia culturale; Marco Mondini guarda all’esperienza dell’Italia in guerra secondo questa nuova prospettiva. Face…

La guerra nel mondo antico

La guerra nel mondo antico

Si parla comunemente di un’"arte occidentale della guerra" che, nata nella Grecia antica ed evolutasi in età romana, costituirebbe tuttora il tratto distintivo, dal punto di vista militare, della nostra civiltà. Precisando quanto vi è di…

Una storia della Repubblica...

Una storia della Repubblica…

Questo libro è l’opera di uno storico di destra – se pure questo termine ha ancora un senso – che, basandosi su un imponente materiale di documentazione, ricosruisce oltre mezzo secolo di vita italiana. Un libro dove al pessimismo per il crescente…

Una guerra per l'impero. Me...

Una guerra per l’impero. Me…

Docente di Storia contemporanea e Storia dell’espansione europea all’Università di Siena, Nicola Labanca torna ad occuparsi della guerra italo-etiopica. A settant’anni dalla guerra, offre uno studio sulla memoria dei combattenti italiani del 1935-…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *