L' atteggiamento intenzionale Titolo: L’ atteggiamento intenzionale
Autore: Daniel C. Dennett
Traduttore: E. Bassato
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 1993
EAN: 9788815041401

La trattazione prende avvio da un interrogativo di fondo: in che modo siamo in grado di capire, descrivere, prevedere gli atteggiamenti, le attività degli esseri umani? Non potremo dare risposte soddisfacenti a questo interrogativo se ci affideremo solo a metodi e concetti scientifici. Un approccio diverso, a noi familiare fin dall’infanzia, sembra capace di dare senso a questa complessità: viene denominato "psicologia del senso comune". I concetti su cui si fonda sono quelli di credenza, desiderio, conoscenza, timore, dolore, aspettativa, intenzione, intelletto, sogno, immaginazione, autocoscienza. In tale atteggiamento mettiamo in atto una strategia interpretativa in cui si presuppone la razionalità delle persone che vogliamo capire o prevedere.

Partiti, istituzioni, democ...

Partiti, istituzioni, democ…

Davvero dovremmo riformare un bicameralismo che qualcuno, impropriamente, si ostina a definire perfetto? Spetta al parlamento oppure al governo e alla sua maggioranza, fare le leggi? Chi ha detto che i partiti non controllano più la politica e son…

Il seminario. Libro XVIII. ...

Il seminario. Libro XVIII. …

Il "discorso" di cui si tratta nel seminario del 1970 è doppio: è quello della possibile formalizzazione della psicoanalisi, ed è quello della produzione di senso (nell’esperienza della "lettera" o del significante che si fa ne…

Nello stesso tempo. Saggi d...

Nello stesso tempo. Saggi d…

Scomparsa nel 2004, Sontag resta un punto di riferimento essenziale per quanti riflettono sul ruolo della letteratura nel mondo moderno, sui problemi del femminismo e del potere, sui meccanismi dei mass media e della società dei consumi. Questa ra…

L' anno breve

L’ anno breve

Ida Ragone vive a Roma, in una casa con la doccia rotta, ma piena di libri e compiti da correggere. Insegna italiano, il suo lavoro è una passione e una sfida.

"Vederli ridere è stupefacente, di colpo ogni problema scomp…

Mishima. Vol. 1: Romanzi e ...

Mishima. Vol. 1: Romanzi e …

Tra gli scrittori giapponesi che hanno riscosso in Italia il maggior successo negli ultimi cinquant’anni, il nome di Mishima Yukio si segnala non soltanto per il numero relativamente alto di opere tradotte, ma anche per la regolarità con cui i suo…

Il mastino dei Baskerville

Il mastino dei Baskerville

"Il mastino dei Baskerville" è il romanzo più famoso fra quelli che vedono Sherlock Holmes e il dottar Watson come protagonisti. Un libro che, secondo le intenzioni dell’autore, non avrebbe mai dovuto vedere la luce. Perché nell’avventur…

Psicologia dell'educazione

Psicologia dell’educazione

Nella prima parte del volume si traccia una breve storia della psicologia dell’educazione e si presentano i principali modelli teorici che i diversi paradigmi psicologici hanno proposto nella sfera educativa. Si passa quindi ad un più approfondit…

Morte, dov'è la tua vittoria?

Morte, dov’è la tua vittoria?

Laura è giovane, bella, ardente di vita. Questo è il romanzo delle sue contraddizioni e dei suoi slanci, della lotta per la sua anima. Dalla prima innocenza alla scoperta della sopraffazione violenta e odiosa del male, che la strappa a una vita se…

Cenerentola

Cenerentola

La fiaba di Cenerentola in formato tablet. Il formato consiste in un libro incollato su una specie di tablet-consolle (che simula le consolle elettroniche e i Tablet per adulti) con ben 10 tasti che attivano 10 suoni. In un periodo in cui l’attenz…

Mussolini e il petrolio ira...

Mussolini e il petrolio ira…

Subito dopo la fine della Prima guerra mondiale, dal 1919 al 1926, sulle rovine dell’Impero ottomano, la Turchia e le potenze vincitrici si contendono il controllo su una piccola provincia del neonato Regno di Iraq. La zona di Mossul, ricchissima …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *