L' esca Titolo: L’ esca
Autore: José C. Somoza
Traduttore: C. Marseguerra
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2011
EAN: 9788804606994

Lo chiamano lo "Spettatore". È un killer spietato e semina morte fra le donne, in prevalenza prostitute e straniere, brutalmente torturate e fatte a pezzi. Diana Bianco è l’esca: addestrata dalla polizia di Madrid, a soli venticinque anni è la migliore, la più preparata, l’unica che può fermarlo. In un tempo in cui la tecnologia non basta da sola a catturare gli assassini, la polizia ha messo a punto un nuovo metodo che si basa sulla teoria dello psinoma, una sorta di codice genetico che identifica la personalità di un individuo attraverso il suo desiderio e il modo di soddisfarlo. Questa teoria risalirebbe addirittura a Shakespeare e sarebbe presente in tutte le sue opere. Le esche infatti si esercitano in veri e propri teatri, dove mettono in scena gli atteggiamenti, i gesti e i comportamenti indispensabili per agganciare gli assassini. Ma lo Spettatore sembra sfuggire a qualsiasi profilo psicologico, manifestando addirittura personalità diverse e sfuggendo così a ogni tentativo di classificazione. Quando Diana Bianco scopre che sua sorella Vera è il prossimo obiettivo dello Spettatore, decide di giocarsi il tutto per tutto. Ha così inizio una corsa contro il tempo che la porterà fino al mostro, in un terrificante gioco di sospetti e colpi di scena. Diana dovrà anche fare i conti con il suo tragico passato senza poter contare nemmeno su chi le è più vicino, perché niente e nessuno è ciò che sembra. E l’orrore non ha mai una sola faccia.

La principessa del nord. La...

La principessa del nord. La…

Eroina del Risorgimento, liberale e antiaustriaca, colta, intelligente, pragmatica, coraggiosa riformatrice, sostenitrice della parità dei sessi, giornalista di successo, autentica "prima donna d’Italia" come la definirono Giuseppe Garib…

Alla ricerca di Wondla

Alla ricerca di Wondla

Eva Mine, ha dodici anni ma non ha mai visto un altro essere umano. Un amorevole robot azzurro pallido l’ha cresciuta come una madre in un sotterraneo super-tecnologico sul pianeta Orbona. Ma un giorno un predatore distrugge la loro casa ed Eva è …

Il vantone di Plauto

Il vantone di Plauto

Pier Paolo Pasolini tradusse il Miles Gloriosus nel 1963, in tre settimane, su richiesta di Vittorio Gassman che aveva progettato di portare in scena il testo di Plauto. L’allestimento non venne realizzato, ma quella traduzione arrivò sulle scene …

Chi ha e chi non ha. Storie...

Chi ha e chi non ha. Storie…

Originale, vivace ed eclettico, questo libro trae dalla storia e dalla letteratura una serie di casi esemplari, narrazioni e riflessioni per affrontare un tema drammatico come quello della disuguaglianza economica. L’intento è spiegare il mistero …

Romanzi

Romanzi

Sette "narrazioni" – come ama definirle l’autore – per testimoniare le tappe più significative della narrativa di Bevilacqua. Sullo sfondo: rivolte operaie, la nascita del fascismo, le lotte del Triangolo rosso e, molto spesso, la Parma …

In metamorfosi. Verso una t...

In metamorfosi. Verso una t…

Questo libro affronta un tema caro al pensiero femminista, quello della riflessione intorno alle implicazioni etiche, politiche e umane della condizione postmoderna. Dopo un periodo, negli anni Ottanta, durante il quale il femminismo ha percorso a…

Le parole raccontate. Picco...

Le parole raccontate. Picco…

Un libro dove si esercita la memoria, cioè si cerca di ricordare e ci si preoccupa di non dimenticare. Un lavoro che da sempre il teatro ha svolto con sapienza. Sembra infatti che la nostra mente, come il respiro, come il cuore, abbia un movimento…

Sorella, mio unico amore

Sorella, mio unico amore

Bix e Betsey Rampike a prima vista sono un caso di esemplare medietà suburbana: vivono non lontano eppure distantissimi dalla grande città, in un New Jersey tanto sonnacchioso quanto crudele nelle sue frammentazioni economiche e sociali; conducono…

La storia di Genji

La storia di Genji

"Il ‘Genji monogatari’ viene spesso indicato come il primo esempio di romanzo psicologico. Se simili attribuzioni suonano sempre alquanto arbitrarie, leggendolo non si può evitare di avvertire quanto si proceda in profondità nello scandagliar…

Prendiamoci il futuro. Perc...

Prendiamoci il futuro. Perc…

Esiste un posto dove la gente si muove in bicicletta, i mezzi pubblici filano veloci ed efficienti, l’ecopass ha ridotto il traffico del 20 per cento, i parcheggi diminuiscono per fare posto ai giardini pubblici, il wi-fì è disponibile ovunque. È …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *