L' idea di socialismo. Un sogno necessario Titolo: L’ idea di socialismo. Un sogno necessario
Autore: Axel Honneth
Traduttore: M. Solinas
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2016
EAN: 9788807105203

Le tragedie del comunismo hanno offuscato il senso del socialismo e il benessere del capitalismo ha allontanato dalle nostre immaginazioni le sue promesse. Honneth ritorna alle idee del socialismo, offrendocene una rilettura chiara, potente, attuale.

L’idea di socialismo sembrava aver fatto il suo tempo. Certo, aveva nutrito l’Ottocento e buona parte del Novecento. Aveva portato a lotte eroiche per i diritti e grandi conquiste sociali. Ma le sue speranze erano state offuscate dalle tragedie del comunismo sovietico. E più tardi erano state surclassate dalla lunga stagione del capitalismo realizzato. Le sue speranze erano diventate improvvisamente superflue.

La felicità di ciascuno era a portata di mano. Perché mai preoccuparsi della felicità di tutti? Lo scenario del capitalismo contemporaneo ci ha bruscamente risvegliati dal sogno. La realtà del mondo neoliberista è fatta di stridente disuguaglianza economica, sfacciato sfruttamento del lavoro, illimitata precarizzazione delle esistenze.

E così, a polarizzare il vissuto del singolo e i progetti di una politica che tra mille incertezze tenta di riprendere la parola, non sono più il desiderio di ricchezza, la chimera della crescita illimitata, il mito della realizzazione individuale. Sono piuttosto i nuovi bisogni di giustizia, uguaglianza, condivisione. Bisogni che avevamo disimparato ad avvertire. Persino a nominare. Per questo Axel Honneth, uno dei maggiori filosofi contemporanei, pensa che sia indispensabile ritornare all’idea di socialismo. Honneth vuole liberare quell’idea dai suoi retaggi ottocenteschi. Vuole sgravarla dalla mitologia di una Storia che procede con passo sicuro verso l’uguaglianza. Vuole riconciliarla con una realtà di mercato che potrebbe offrire inedite possibilità di emancipazione. Ma soprattutto, vuole riportarla al suo nocciolo più antico e più urgente, quello della libertà che si realizza senza cancellare l’appartenenza, quello dell’individuo che è capace di riconoscere i bisogni dei suoi compagni di strada. In una parola, socialismo significa, per Honneth, libertà sociale. Cioè solidarietà.

Il sogno dei diritti umani

Il sogno dei diritti umani

Sessant’anni sono passati da quando il 10 dicembre 1948, sull’onda delle atrocità commesse nella Seconda guerra mondiale, le Nazioni Unite promossero la firma della "Dichiarazione universale dei diritti umani", da quel momento punto di r…

Semplicemente perfetto. La ...

Semplicemente perfetto. La …

Il 23 ottobre 2001, Apple, azienda nota per la sua tecnologia raffinata e il design chic dei suoi prodotti, lancia un nuovo prodotto: l’iPpod. La promessa è: "Metti in tasca tutta la musica che vuoi". Il successo è subito sorprendente: p…

Felicità

Felicità

Nella sua nuova raccolta di liriche, Ermanno Krumm evita ogni artificio retorico per puntare a un contatto reale con il lettore attraverso una lingua asciutta e forte. La parola poetica si fa gesto, appello, lontana dalla tentazione dell’iperlette…

Microsoft Office Excel 2003...

Microsoft Office Excel 2003…

Un testo tutto a colori, dedicato agli utenti che vogliono iniziare a utilizzare Microsoft Office Excel 2003. Lezioni facili da seguire, numerose schermate e illustrazioni, procedure pratiche ed esempi tratti dal mondo reale aiutano a imparare tec…

Questa è New York

Questa è New York

Una storia di New York illustrata per ragazzi dalle origini fino ai nostri giorni. Età di lettura: da 9 anni.

La responsabilità degli amm...

La responsabilità degli amm…

Dopo una breve introduzione dedicata alle regole di comportamento, comprese sia le misure adottate o in corso di adozione per la repressione e la prevenzione della corruzione nella P.A., sia quelle inserite nel Codice Europeo di comportamento per …

In cammino. Bambini Natale ...

In cammino. Bambini Natale …

Il sussidio accompagna i bambini nel cammino verso la nascita di Gesù e la sua manifestazione con un itinerario che va dalla prima domenica di Avvento all’Epifania. Per ogni domenica e festa presenta un breve passo biblico, una narrazione che aiut…

Vangelo e Lettere di Giovan...

Vangelo e Lettere di Giovan…

Il volume è strutturato in tre parti. La prima è di introduzione generale, mentre la seconda è dedicata all’esegesi di quattordici testi del Vangelo e delle Lettere. La terza parte, poi, approfondisce quattro temi giovannei alla luce di tutta la S…

La sindrome di Prometeo. L'...

La sindrome di Prometeo. L’…

Ci sarà un tempo in cui l’uomo saprà costruire un proprio simile? La clonazione, l’ingegneria genetica, le biotecnologie ci hanno abituati a credere che l’universo della scienza e quello della fantascienza siano sempre più vicini. Il desiderio del…

Il sangue che resta

Il sangue che resta

Anno del Signore 1606. Nella residenza reale di Hampton Court è di scena il Macbeth, la tragedia più cupa e inquietante di William Shakespeare. L’atteso debutto, però, si macchia di sangue: uno degli attori trova la morte in un delitto che riecheg…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *