L' inizio del buio Titolo: L’ inizio del buio
Autore: Walter Veltroni
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno edizione: 2012
EAN: 9788817055888

L’11 giugno 1981, poco dopo le 13, l’Italia resta paralizzata davanti alla tv. Durante il Tg2, da un pozzo nella campagna di Vermicino, vicino a Frascati, proviene l’urlo di un bimbo che chiama la mamma. "È il pianto di un bambino che si sveglia nella notte, nel cuore di un incubo mostruoso, senza sapere se quella che ha vissuto è realtà o cattiva fantasia. È il pianto di un bambino che viene deportato, che vede la mamma allontanarsi e poi sparire, dietro una curva. È il pianto di un bambino al quale un adulto ha fatto la più orrenda delle violenze. È tutti i pianti di tutti i bambini del mondo. Tutti in una volta. Tutti in un bambino solo." Quell’urlo, le interminabili ore di angoscia che seguiranno, il nome del bambino – Alfredino Rampi – sono impressi a fuoco da trent’anni nella memoria degli italiani. Che forse non ricordano una coincidenza: mentre Alfredino precipita nel pozzo, nel tardo pomeriggio del 10 giugno, alle 19, a San Benedetto del Tronto un giovane antennista, Roberto Peci, viene rinchiuso nel bagagliaio di una 127 e condotto in una "prigione del popolo", dove le Brigate rosse l’avrebbero "processato" e poi ucciso per vendicarsi del fratello Patrizio, il primo pentito delle Br. Nel suo nuovo libro, Walter Veftroni racconta quelle due tragedie parallele. Ripercorrendo i luoghi e intervistando i protagonisti, rivela aspetti inediti e coglie nei due episodi l’inizio di quello che sarebbe diventata la televisione: il grande occhio che trasforma la realtà in reality.

Con un saggio di Eugenio Borgna.

L' oca al passo. Notizie da...

L’ oca al passo. Notizie da…

Una serie di interventi apparsi negli ultimi anni sulla stampa nazionale e internazionale ("El País", "l’Unità", "Corriere della Sera", "Herald Tribune", "Le Monde", "il manifesto", &quot…

Trasumanar e organizzar

Trasumanar e organizzar

"Per leggere le poesie di "Trasumanar e organizzar" occorre prima di tutto molta pazienza: un lettore di poesia novecentesca è abituato a versi brevi e componimenti brevissimi. In secondo luogo, come quando si leggono le avventure m…

Anticresi. Artt. 1960-1964

Anticresi. Artt. 1960-1964

Partendo dalla nozione di Anticresi in base a quanto definito nell’art.1960 cc. L’autore propone un esauriente excursus sul negozio anticretico, nei suoi aspetti caratterizzanti o peculiari rispetto ad es. all’usufrutto, sugli obblighi in cui inco…

La morte negli occhi. Figur...

La morte negli occhi. Figur…

A partire dalle opere di Omero, Esiodo, Erodoto, Callimaco, in questo breve saggio Vernant analizza nella cultura greca la costante di un’opposizione tra Altro e Identico, civiltà e selvatichezza, ideale apollineo e frenesia dionisiaca. Emblemi di…

Le ossa del diavolo

Le ossa del diavolo

Si dice che il diavolo sia nei dettagli. E nessuno è più sensibile ai dettagli di Tempe Brennan, che per mestiere studia le ossa dei morti a caccia di particolari rivelatori: dell’età, del sesso, della fisionomia di una vittima, dell’epoca e delle…

Nel sangue

Nel sangue

Terribili e densissime sono le parole di Dante, piene di tristezza e rimpianto, di comprensione e tenerezza verso gli amanti maledetti legati per sempre da un sentimento che li ha sopraffatti e perduti. Lo stesso sentimento invincibile che unisce …

Elogio della follia e altri...

Elogio della follia e altri…

"L’Elogio della follia", breve e fulminante trattato composto in soli sette giorni nel 1509 e dedicato a Tommaso Moro, è il capolavoro di Erasmo da Rotterdam. In sapiente equilibrio tra fantasia e satira, esortazione e scherzoso doppio s…

Favole

Favole

Esopo. Nome avvolto nei veli della leggenda. La più antica testimonianza, quella di Erodoto, il primo grande storiografo della Grecia (V secolo a.C.), parla di Esopo (Histor. n, 134) scrittore di favole, compagno di schiavitù di Rodope, la belliss…

Timone d'Atene

Timone d’Atene

Dramma in cinque atti in versi e in prosa, Timone d’Atene si ispira direttamente a uno dei più celebri dialoghi di Luciano e fu scritto probabilmente nel 1608 per essere poi pubblicato nell’in folio del 1623. Timone è circondato dalle adulazioni d…

Parole dritte al cuore

Parole dritte al cuore

Questo libro raccoglie poesie, prose, lettere e monologhi scelti per la loro capacità di parlare, con forza, al cuore tutti. Testi di grande intensità emotiva, di grande ispirazione, ma di comprensione semplice e immediata. Parole che regalano cor…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *