L' opera poetica Titolo: L’ opera poetica
Autore: William B. Yeats
Traduttore: A. Marianni
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2005
EAN: 9788804538165

Il Meridiano offre al lettore tutte le poesie di Yeats, dalla prima produzione, che include liriche suggestive e di grande incanto, spesso legate a temi e leggende irlandesi, a prove più mature che rivelano una capacità visionaria nutrita, oltre che dal grande esempio di Blake, dagli studi occultistici, per arrivare alle ultime raccolte della fine degli anni Trenta. William Butler Yeats (1865-1939), premio Nobel nel 1923, oltre che poeta, fu narratore, drammaturgo e critico. Il Meridiano presenta le traduzioni di Ariodante Marianni, che per questo volume ha rivisto le proprie traduzioni di quattro raccolte già pubblicate nella BUR e ha realizzato appositamente quelle delle altre dieci.

L' opera imminente

L’ opera imminente

Proprio nel momento in cui l’evoluzione tecnologica e i prodigi dell’elettronica sembrano mettere in forse il futuro del libro, Paolo Mauri lo riporta in primo piano, come reagente insostituibile delle tendenze, dei gusti, dell’inconscio di una so…

Opera poetica

Opera poetica

William Shakespeare è sicuramente il più grande scrittore inglese di tutti i tempi. La sua immensa celebrità, l’influenza che ha esercitato su tutta la letteratura che viene dopo di lui è certamente dovuta, per lo più, ai suoi drammi, alcuni dei q…

L' opera del mendicante

L’ opera del mendicante

In questa commedia i personaggi sono ladri, ricettatori, donne di malaffare, avvocati e poliziotti in combutta per spillare quattrini dove si può. Il testo opera su una inversione dei valori ed è una satira dei potenti che sono tutti malfattori am…

Il narratore. Considerazion...

Il narratore. Considerazion…

"Il narratore" è una breve dissertazione che parte dallo scrittore russo Leskov, ma che, come un bisturi fatato, si fa largo e arriva a comunicarci i destini ultimi della narrazione e del romanzo, e a mostrarci quanto siano distanti ques…

L' opera da tre soldi

L’ opera da tre soldi

Nella Londra del primo Novecento, in un universo brulicante di miserabili, furfanti e prostitute, lo strozzino Gionata Geremia Peachum cerca di consegnare al boia lo sgradito genero Mackie Messer. Vano tentativo, però: imprigionato dopo colpi di s…

Tutto il teatro. Con i libr...

Tutto il teatro. Con i libr…

"Non c’è niente di letterario, di romantico. La retorica è al tutto bandita. "Cavalleria rusticana" promette nel Verga un autore drammatico e potente". Così fu recensita la prima rappresentazione del più noto dramma di Verga, c…

Scrivere ed essere. Lezioni...

Scrivere ed essere. Lezioni…

Può costare molto caro scrivere e vivere in Sudafrica, così come in Nigeria, in Egitto, in Israele. In queste nazioni scrittura e rivoluzione, colonialismo e rivolta dell’immaginario assumono un significato assai diverso rispetto ai canoni occiden…

Gabriele D'Annunzio. L'uomo...

Gabriele D’Annunzio. L’uomo…

Tra la ristrettezza mentale, la corruzione e le tensioni sociali del neonato regno d’Italia e la Belle Èpoque parigina, tra la grande guerra, i rivolgimenti europei e l’ascesa del fascismo e del nazismo, Gabriele D’Annunzio ha trascorso l’esistenz…

Viaggio alla fine del mille...

Viaggio alla fine del mille…

"Negli ultimi anni sono diventato un appassionato di opera. Con l’avanzare dell’età lo spirito richiede un nutrimento più ricco. Curare l’adattamento di Viaggio alla fine del millennio a opera lirica mi avrebbe dato l’opportunità di dispiegar…

Epistole-Ars poetica. Testo...

Epistole-Ars poetica. Testo…

Se Orazio, a partire dal 23 a.C. e dopo aver pubblicato le "Odi" nel 20 a.C., torna a scrivere – ci dice nella lettera proemiale delle "Epistole" – è per via del tormento di essere quel che non si vorrebbe e di non essere quel …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *