La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme Titolo: La banalità del male. Eichmann a Gerusalemme
Autore: Hannah Arendt
Traduttore: P. Bernardini
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
EAN: 9788807883224

«Per lei, che, con William Faulkner, crede che “il passato non è mai morto, anzi non è neppure passato”, la memoria non è un dovere, ma una necessità, un bisogno, qualcosa di indispensabile per poter giudicare.» Sabina Loriga, “Diario del Mese” gennaio 2003

Un libro scomodo che pone domande che non avremmo mai voluto porci e che dà risposte che non hanno la rassicurante certezza dei ragionamenti manichei. Un libro che per questo provocò, al suo comparire, nel 1963, accese discussioni e pesanti critiche all’autrice.

Otto Adolf Eichmann, figlio di Karl Adolf e di Maria Schefferling, catturato in un sobborgo di Buenos Aires la sera dell’11 maggio 1960, trasportato in Israele nove giorni dopo e tradotto dinanzi al Tribunale distrettuale di Gerusalemme l’11 aprile 1961, doveva rispondere di 15 imputazioni. Aveva commesso, in concorso con altri, crimini contro il popolo ebraico e numerosi crimini di guerra sotto il regime nazista. L’autrice assiste al dibattimento in aula e negli articoli scritti per il "New Yorker", sviscera i problemi morali, politici e giuridici che stanno dietro il caso Eichmann. Il Male che Eichmann incarna appare nella Arendt "banale", e perciò tanto più terribile, perché i suoi servitori sono grigi burocrati.

Filologia

Filologia

Si ripropongono qui alcune pagine fondamentali di Gianfranco Contini. Il libro illustra – sulla scorta di casi concreti – i concetti e le questioni centrali della disciplina filologica (le varianti, gli autografi, l’archetipo, la tradizione, lo st…

Lettera ai Galati. Introduz...

Lettera ai Galati. Introduz…

Nel XX secolo alla Lettera ai Galati è stato dedicato un commento all’anno: il dato prova più di ogni discorso l’interesse suscitato dalla Lettera. L’ampio commentario di Pitta senza ignorare gli altri processi esegetici, quanto al metodo, preferi…

I sogni dei morti. Iris

I sogni dei morti. Iris

La vita di Thara sembra aver ripreso il verso giusto. Nate, seppur nel corpo di Ludkar, le è finalmente vicino nel "mondo reale"; suo padre, il Nocturno, è rientrato nella vita della famiglia e sembra riavvicinarsi alla moglie, che piano…

La compagna di scuola

La compagna di scuola

Si può essere amiche per la pelle senza mai rivelarsi completamente, ma anzi celando una parte essenziale di sé? È quello che succede a Maggie, Roxanne e Candice. Più o meno coetanee, le tre amiche lavorano in un’importante rivista di Londra e son…

Dammi da bere. Come, quando...

Dammi da bere. Come, quando…

"Dammi da bere" è la richiesta che Gesù assetato rivolge alla Samaritana. Nel presente volume, il secondo dei quattro dedicati alla Scuola di preghiera, si approfondisce il fatto che l’acqua per il culto "in spirito e verità" d…

Il buon Stalin

Il buon Stalin

Viktor Erofeev è cresciuto nel cuore del potere politico sovietico, suo padre faceva parte della ristretta cerchia di alti funzionari vicini a Stalin, in qualità di consigliere, interprete e, in seguito, di ambasciatore. È vissuto in un ambiente u…

Giordano Bruno

Giordano Bruno

Nell’anno santo 1600 Giordano Bruno, filosofo di fama europea, venne arso come eretico a Roma in Campo de’ Fiori. Dopo un periodo di oblio, l’800 vede in lui il martire dell’oscurantismo religioso, simbolo della libertà di pensiero e della tollera…

L' invenzione delle crociate

L’ invenzione delle crociate

La sorprendente esplosione di fervore religioso e di fiducia nelle soluzioni militari che portò alle spedizioni cristiane in Terra Santa nel corso del XII secolo è entrata a far parte della mitologia europea, al punto che è diventato impossibile g…

La questione costituzionale...

La questione costituzionale…

Come è nata la nostra Costituzione? Dopo aver inquadrato il problema della Costituente nella storia d’Italia dal Risorgimento in poi, l’autore passa in rassegna le diverse interpretazioni che il pensiero giuridico italiano ha elaborato circa il po…

Psicologia generale. Dal ce...

Psicologia generale. Dal ce…

Il volume rappresenta una nuova concezione dell’insegnamento della psicologia generale che tenga conto dello stato dell’arte delle neuroscienze cognitive. Sulla linea di manuali già presenti nel panorama anglosassone, viene pertanto proposto un te…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *