La carezza leggera delle primule Titolo: La carezza leggera delle primule
Autore: Patrizia Emilitri
Editore: Sperling & Kupfer
Anno edizione: 2014
EAN: 9788820056780

L’aria è gelida, a ricordare che l’inverno non è ancora finito. Un cielo plumbeo incornicia i pensieri di Claudia. Il sole sarebbe stato fuori luogo, nel giorno del funerale di sua madre. Lacrime, formalità, pratiche da sbrigare: il triste copione va in scena. Ma qualcosa di insolito accade quel pomeriggio stesso, quando Claudia riceve una strana busta accompagnata dalla lettera di una sconosciuta. La donna le affida un manoscritto inedito, una storia straordinaria di cui la ragazza, aspirante scrittrice, potrà servirsi per arrivare al successo. Clorinda è ricoverata in una casa di riposo. Ormai la sua vita è quasi tutta alle spalle, così almeno credono gli altri. Ma lei nasconde un segreto che è arrivato il momento di svelare. Una vicenda che ha radici molto lontane, nel giorno in cui Clorinda ha sfidato il proprio destino, scampando alla morte.

Per farlo, si è servita di un vecchio quaderno di ricette appartenuto a una donna accusata di stregoneria, e ha attirato su di sé una terribile condanna. Ora, dopo tutti quegli anni, ha finalmente trovato la persona cui consegnare la propria storia. Qualcuno che condivide con lei molto più di quanto possa immaginare. Qualcuno che, come è stato per lei in passato, dovrà fare una scelta pericolosa. Una storia al confine tra realtà e sortilegio, un romanzo che racconta di donne al bivio tra ciò che è giusto e ciò che vogliono davvero.

Narratori delle pianure

Narratori delle pianure

Nel 1984, Italo Calvino così annunciava la pubblicazione di questo volume: "Dopo vari anni di silenzio, Celati ritorna ora con un libro che ha al suo centro la rappresentazione del mondo visibile, e più ancora una accettazione interiore del p…

Il paese delle amanti giocose

Il paese delle amanti giocose

Con questo romanzo Giuseppe Pederiali torna alla vena de "L’Osteria della fola". Questa volta a far scattare la fantasia sono le figure femminili, giovani donne protagoniste di vicende vagamente boccaccesche. Protagoniste di questa saga …

Il sentiero delle lucciole

Il sentiero delle lucciole

Questo romanzo vuole prima di tutto far assaporare al lettore il valore assoluto del ricordo, la memoria che diventa l’eco di sensazioni e disincanti, di passioni, sottili percezioni ed emozioni tipici dell’età della fanciullezza; di quello stato …

Barnabo delle montagne

Barnabo delle montagne

Nella solitudine delle foreste e dei ghiacciai alpini si svolge l’avventura esistenziale della giovane guardia forestale Barnabo, custode, insieme ad alcuni compagni, di una polveriera in alta montagna. In seguito all’attacco di alcuni banditi la …

Come prima delle madri

Come prima delle madri

Pietro apre gli occhi e vede una realtà sconosciuta: un collegio, un posto squadrato anche fisicamente, cinto da un muro oltre il quale s’intuisce l’acqua. Forse è un’isola. Ma lui non sa perché è lì. Nella sua mente ci sono sprazzi di Eden: c’è u…

Il custode del museo delle ...

Il custode del museo delle …

In una Bari che profuma di fine estate, Andrea cerca di sopravvivere all’ultimo anno di liceo e ai tira e molla con la fidanzata, progettando la fuga verso un Nord che gli sembra carico di promesse. Finché il nonno, un intellettuale angosciato dal…

La locanda delle occasioni ...

La locanda delle occasioni …

"Ci vuole coraggio per guardarsi la vita." Tanto coraggio. Lo sa bene Mirella, mentre cammina sotto la pioggia battente di Parigi, diretta nella minuscola rue Thérèse. Si ferma davanti all’insegna Restaurant che ha tanto cercato: è il mo…

Dizionario completo delle c...

Dizionario completo delle c…

ATTENZIONE: Questo libro è in formato Flipback, per maggiori informazioni guarda il video presente in questa pagina!
Una lunga ballata del tempo che fu per cantare oggetti e sapori di un passato così vicino e già così lontano: i bambini…

La custode del miele e dell...

La custode del miele e dell…

Cristina Caboni: un’autrice rivelazione. – Corriere della Sera

Ho perso la strada.
Ma l’erica mi dona coraggio.
Con l’acacia ritrovo la forza.
Perché il miele è la mia casa.

Angelica non è mai riuscit…

Nuovo dizionario delle cose...

Nuovo dizionario delle cose…

Da quando è uscito il primo "Dizionario delle cose perdute", Francesco Guccini non può fare un passo, per strada, senza che qualcuno lo fermi per suggerirgli con entusiasmo e commozione qualche oggetto "del tempo andato" che me…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *