La dodicesima carta Titolo: La dodicesima carta
Autore: Jeffery Deaver
Traduttore: A. C. Cappi
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno edizione: 2008
EAN: 9788817022477

Harlem, biblioteca del Museo afroamericano. La sedicenne Geneva Settle sta cercando notizie di un suo antenato vissuto nella metà dell’Ottocento che, ex schiavo, si era battuto per i diritti civili della gente di colore per poi finire misteriosamente in carcere. Mentre la ragazza è concentrata nella ricerca, un uomo si avventa alle sue spalle e tenta di violentarla. Nonostante sembri un tentativo di stupro, Lincoln Rhyme inizia a indagare con l’aiuto di Amelia Sachs. In effetti, l’uomo ha un obiettivo più impegnativo: uccidere la povera Geneve. E per far questo non esita a uccidere il bibliotecario che forse ha visto qualcosa.

Il primo indizio che Rhyme ha a disposizione? La dodicesima carta dei tarocchi, l’Impiccato.

Forbici vince carta vince p...

Forbici vince carta vince p…

Studente ed esperto di computer grafica, Ethan Ring incappa in un segreto così sconvolgente da non poter più essere tenuto nascosto. Le immagini generate dal computer che Ethan ha contribuito a creare possiedono poteri sconfinati: sono in grado di…

Un amore di carta

Un amore di carta

Guylain Vignolles è un invisibile, uno di quegli esseri solitari che nessuno nota. Lavora in una fabbrica di riciclaggio, al servizio di un’impietosa trituratrice di libri invenduti soprannominata "la Cosa". Nient’altro gli dà gioia, se …

Maschere nude: Liolà. Testo...

Maschere nude: Liolà. Testo…

Nella prefazione il curatore Gaspare Giudice analizza i diversi piani di lettura della commedia, da quello strettamente letterario a quello antropologico a quello autobiografico, mettendone in evidenza la stretta relazione con tutto il complesso d…

Petrarca e la visione dell'...

Petrarca e la visione dell’…

In questo studio, l’autrice mostra come l’esame dell’ambiente avignonese e una attenta lettura dei testi restituiscano alla poesia del Petrarca, troppo spesso considerata avulsa dalla storia, la sua densità speculativa. Alla luce del dibattito teo…

Manifesto dell'antimafia

Manifesto dell’antimafia

La mafia non è misteriosa né invincibile. Negli ultimi trent’anni molto è stato fatto per conoscerla e combatterla meglio, ma ancora esiste una barriera di luoghi comuni dietro cui essa si protegge. Riguardano non solo la sua struttura e le sua at…

Bestie senza una patria

Bestie senza una patria

Fino a poco tempo fa, nel villaggio si viveva bene. Si facevano feste, si mangiava di tutto. Agu e il suo amico Dike giocavano per strada, davanti al sorriso delle donne e dei vecchi. La mattina andavano a scuola, la domenica in chiesa. E ogni ser…

Crescendo

Crescendo

Età di lettura: da 3 anni.

Vincere l'ansia con l'intel...

Vincere l’ansia con l’intel…

In una società sempre più frenetica l’ansia è il fenomeno che più condiziona negativamente la vita emozionale, lavorativa e sociale delle persone. Appoggiandosi alle più recenti ricerche in campo neuroscientifico e all’apparato teorico dell’intell…

La fabbrica dell'obbedienza...

La fabbrica dell’obbedienza…

Servili, bugiardi, fragili, opportunisti: il mondo continua a osservarci stupito e a chiedersi donde provengano negli italiani tante riprovevoli inclinazioni, tanta superficialità etica e tanta mancanza di senso di responsabilità. Colpa delle stel…

Essere Steve Jobs

Essere Steve Jobs

Fin dal lancio del primo, mitico Macintosh, nel lontano 1984, ogni intervento pubblico di Steve Jobs si trasforma in un evento memorabile. Che stia presentando il nuovo iPhone o tenendo un discorso a un gruppo di neolaureati, il genio di Apple rie…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *