La luna e i falò Titolo: La luna e i falò
Autore: Cesare Pavese
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2014
EAN: 9788806219383

Pubblicato nell’aprile del 1950 e considerato dalla critica il libro più bello di Pavese, "La luna e i falò" è il suo ultimo romanzo. Il protagonista, Anguilla, all’indomani della Liberazione torna al suo paese delle Langhe dopo molti anni trascorsi in America e, in compagnia dell’amico Nuto, ripercorre i luoghi dell’infanzia e dell’adolescenza in un viaggio nel tempo alla ricerca di antiche e sofferte radici. Storia semplice e lirica insieme, "La luna e i falò" recupera i temi civili della guerra partigiana, la cospirazione antifascista, la lotta di liberazione, e li lega a problematiche private, l’amicizia, la sensualità, la morte, in un intreccio drammatico che conferma la totale inappartenenza dell’individuo rispetto al mondo.

Ranocchi sulla luna e altri...

Ranocchi sulla luna e altri…

Gabbiani, giraffe, talpe, formiche, dromedari, elefanti, farfalle, scoiattoli, ragni, buoi, ranocchi, corvi, topi, chiocciole… Nelle pagine di Primo Levi gli animali non rappresentano una curiosità marginale o un divertimento accessorio, ma sono…

Qualcuno con cui correre

Qualcuno con cui correre

Assaf è un sedicenne timido e impacciato; inseguendo un cane per le strade di Gerusalemme viene condotto in luoghi impensati, di fronte ad inquietanti personaggi, fino ad incontrare Tamar, una ragazza solitaria e ribelle, fuggita di casa per salva…

Il gioco delle parti. Guida...

Il gioco delle parti. Guida…

Nelle più disparate situazioni della nostra esistenza lasciamo che di volta in volta parti diverse della nostra personalità operino liberamente. Ma spesso il loro comportamento abituale può metterci in difficoltà: la loro reazione agli eventi può …

Un borghese piccolo piccolo

Un borghese piccolo piccolo

"Dalla prima pagina il romanzo di Vincenzo Cerami ti prende obbligandoti a fissare uno sguardo spietato su un campione di società italiana quanto mai rappresentativo: il mondo di un impiegato di ministero, che passa la vita a mandare avanti p…

L' inumano

L’ inumano

Di cosa parlerà il nuovo romanzo di Massimiliano Parente, ex biologo e ora odiatissimo scrittore, noto nell’ambiente giornalistico e nei salotti televisivi per le sentenze tranchant e l’insulto facile? Poco o nulla è trapelato, se non il titolo, &…

La tutela penale del segret...

La tutela penale del segret…

Il volume analizza il tema della tutela del segreto industriale nel contesto contemporaneo. In una prima parte, l’autrice ricostruisce il contesto in cui nasce, è sviluppata e gestita l’innovazione tecnologica, fornendo anche un quadro della tipol…

Per esempio il Novecento. D...

Per esempio il Novecento. D…

Walter Pedullà illumina le principali strategie dell’innovazione del Ventesimo secolo, ne analizza i diversi realismi e le cicliche transizioni, disegna i ritratti degli autori che lo hanno reso grande. Cominciarono cento anni fa i futuristi, mett…

Il discorso della montagna....

Il discorso della montagna….

Uno studio elaborato, frutto di un’enorme ricerca, sulle interpretazioni date al Discorso della Montagna del Vangelo di Matteo e al suo corrispondente in Luca, chiamato Discorso della Pianura. Scopo dell’opera è sviluppare nel lettore una coscienz…

Il testamento e altre poesie

Il testamento e altre poesie

Universalmente considerato come uno dei più grandi poeti di tutti i tempi, Villon è stato spesso interpretato dai critici e dai traduttori come un poeta maledetto, antesignano degli eroi romantici. Oggi sappiamo che Villon non era affatto un poeta…

È così che la perdi

È così che la perdi

"Non sono un cattivo ragazzo. So che dicendolo sembro un po’ paraculo, però è vero. Sono uguale agli altri: debole, pieno di magagne, ma tutto sommato buono. Eppure Magdalena non è d’accordo. Mi considera un tipico uomo dominicano", cioè…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *