La malattia inglese. La melanconia nella tradizione filosofica e medica dell'Inghilterra moderna Titolo: La malattia inglese. La melanconia nella tradizione filosofica e medica dell’Inghilterra moderna
Autore: Mauro Simonazzi
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2004
EAN: 9788815097590

Che cosa è la melanconia? Perché nelle isole britanniche divenne uno dei disturbi più diffusi tra Cinque e Settecento, tanto da essere soprannominata "la malattia inglese"? E, soprattutto, come mai un problema apparentemente solo medico sollevò un dibattito che coinvolse medici, teologi, letterati, filosofi e moralisti? Il tema della melanconia si rivela uno snodo fondamentale della cultura inglese della prima età moderna perché incrocia i temi più dibattuti del periodo: lo statuto scientifico della medicina e i suoi rapporti con la religione e con la magia, la relazione tra anima e corpo, la funzione delle passioni e la possibilità di controllarle attraverso la ragione, il rapporto tra processo di civilizzazione e malattie nervose.

Terra di nessuno. Esperienz...

Terra di nessuno. Esperienz…

Fra il 1914 e il 1918 la grande guerra produsse mutamenti profondi: sul piano politico, economico, sociale, culturale, come pure sul piano più privato delle coscienze individuali. La sensibilità e il mondo interno di coloro che all’esperienza bell…

Fratelli e sorelle. Una mal...

Fratelli e sorelle. Una mal…

Le relazioni tra fratelli e sorelle sono il risultato di una grande intimità imposta, non scelta. Si può addirittura affermare che i rapporti di fratellanza siano una specie di malattia: una malattia d’amore cronica con i suoi istanti di complicit…

L' euro in tasca, la lira n...

L’ euro in tasca, la lira n…

Il passaggio dalla lira all’euro non equivale a un semplice cambiamento della scala di misura come quando, all’estero, facciamo il pieno di benzina in galloni invece che in litri. Va a toccare rappresentazioni consolidate, scelte e modi di vita ch…

L' equazione dell'anima. L'...

L’ equazione dell’anima. L’…

Ad appena trent’anni Wolfgang Pauli era uno dei teorici più originali e brillanti della nascente fisica quantlstica, che stava polverizzando le certezze della meccanica classica in nuvole di probabilità. Eppure ogni notte si ritrovava a vagare nei…

Il seminario. Libro II. L'i...

Il seminario. Libro II. L’i…

"L’io nella teoria di Freud e nella tecnica della psicoanalisi" è un seminario che Lacan tenne un anno dopo aver iniziato, a Roma, nel 1953, quello che chiamerà "il mio insegnamento". Come in tutta la prima serie dei suoi Semin…

Opere. Vol. 16: La casa di ...

Opere. Vol. 16: La casa di …

L’uomo soffre per "l’insensatezza" del suo lavoro, per il suo sentirsi "soltanto un mezzo" "nell’universo dei mezzi", senza che all’orizzonte appaia una finalità prossima o una finalità ultima in grado di conferire se…

Memoria e conoscenza. Sulle...

Memoria e conoscenza. Sulle…

L’argomento discusso in questo saggio ruota intorno alla seguente domanda: nel tipo di società che si va oggi configurando, una società in cui il compito di elaborare, accumulare e reperire informazioni dovrebbe svolgersi prevalentemente in rete e…

Nuovi rischi, vecchie paure...

Nuovi rischi, vecchie paure…

Il paradosso dell’età moderna è che, nonostante il progresso tecnologico abbia migliorato le nostre condizioni di vita, di lavoro e di salute, la percezione di vivere in una "società del rischio" è aumentata enormemente. Anzi, sono propr…

La testimonianza. Problemi,...

La testimonianza. Problemi,…

Questo volume affronta il tema della testimonianza dalle diverse angolazioni e descrive sia gli aspetti psicologici (la memoria, il ricordo, la suggestione, la falsa testimonianza), sia le tecniche investigative legate al colloquio, all’intervista…

Il re nascosto. Miti politi...

Il re nascosto. Miti politi…

Nella storia europea non mancano i casi di sovrani che sacrificano la vita per il bene dei loro sudditi. Alcuni diventano addirittura oggetto di miti e leggende, che li vogliono salvi grazie a forze sovrannaturali, trasportati magicamente su isole…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *