La mia fotografia Titolo: La mia fotografia
Autore: Grazia Neri
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
EAN: 9788807491375

L’agenzia Grazia Neri è stata una delle più importanti agenzie fotografiche d’Italia e del mondo. Questo molti lo sanno, e sanno che in quella agenzia sono passati i più grandi nomi della fotografia. Eppure sono pochi a sapere che Grazia Neri non è una fotografa. Forse è anche per questa confusione che Grazia Neri ha deciso di raccontare in cosa consiste il suo lavoro, quanta passione e quanta esperienza ha macinato nel costruire un archivio che per più di quarant’anni ha servito con eleganza, efficacia e tempestività la stampa italiana. In questo volume, Grazia Neri racconta come si è mossa, con autorevolezza e levità, nell’ambiente dell’arte e della cultura; racconta gli incontri eccellenti, le amicizie professionali, l’amore per la fotografia di attualità, la lettura dei ritratti, le sue passioni letterarie. Racconta, con un tocco di humour e nostalgia, l’infanzia solitaria e piena di libri, l’euforia del dopoguerra, la Milano borghese e imprenditoriale degli anni cinquanta. Come accade nelle ricognizioni narrative di chi ha molto vissuto, ci si trova, progressivamente, dettaglio per dettaglio, a navigare dentro uno scenario amplissimo che è certamente una storia finalmente sprovincializzata degli italiani, e insieme la storia dell’età dell’oro della fotografia. Il volume è accompagnato da novantacinque fotografie, alcune celeberrime, tutte significative, che Grazia Neri rilegge con la straordinaria sensibilità estetica di un sismografo sociale.

L' infinito istante. Saggio...

L’ infinito istante. Saggio…

Geoff Dyer è considerato in patria tra gli autori più originali degli ultimi anni ed è noto in Italia soprattutto per il suo "Natura morta con custodia di sax". Oltre che di musica è anche, da sempre, appassionato di fotografia. Eppure, …

Una storia della fotografia...

Una storia della fotografia…

Una storia della fotografia del XX e del XXI secolo di Walter Guadagnini è, in realtà, un insieme di storie, poiché, come scrive l’autore, "la fotografia vive all’interno di un più articolato sistema di relazioni, non è solamente una forma d’…

La fotografia

La fotografia

Simbolo della memoria privata, testimone e interprete di eventi, forma d’arte, presupposto del cinema e del video, la fotografia è protagonista della nostra quotidianità e di una civiltà sempre più visiva. Nel volume si descrive l’evoluzione dell’…

La fotografia

La fotografia

Calder che lavora sull’incudine a una delle sue celebri sculture equilibriste; Burri con in mano invece del pennello la fiamma ossidrica; Segal che plasma le mummie bianche di gesso; Fontana mentre squarcia con un taglierino la tela bianca; Warhol…

Dopo la fotografia

Dopo la fotografia

"Dopo la fotografia" esamina gli infiniti modi attraverso i quali la rivoluzione digitale ha totalmente modificato la nostra fruizione delle informazioni visive, a partire dalle foto di cronaca scattate con i telefoni cellulari fino all’…

Arte e fotografia

Arte e fotografia

Scrittore e artista, co-fondatore dell’organizzazione Photoforum, che riunisce studiosi e fotografi, David Campany conduce in questo volume un’indagine sulla presenza della fotografia nella pratica artistica contemporanea, dagli anni Sessanta in a…

La fotografia. Una storia c...

La fotografia. Una storia c…

Dalla prima nebulosa "eliografia" scattata da Joseph Nicéphore Niépce nel 1826 fino alle composizioni classiche di Cartier-Bresson e Alfred Stieglitz e alle formidabili strategie postmoderne di Robert Mapplethorpe, Cindy Sherman e Victor…

La fotografia contemporanea

La fotografia contemporanea

Fenomeno fondamentale tra fine del XX e inizio del XXI secolo, la fotografia non è una semplice corrente dell’arte contemporanea. Essa arriva in realtà ad abbracciare la categoria generale dell’immagine, le ricerche sperimentali rese possibili dal…

Pittura, fotografia, film

Pittura, fotografia, film

"Pittura Fotografia Film" (1925) di Làszló Moholy-Nagy è insieme il manifesto teorico della fotografia moderna, una riflessione sull’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica scritta dieci anni prima del saggio di Benjami…

L' invenzione del fotografi...

L’ invenzione del fotografi…

Una storia della fotografia ottocentesca che ha per oggetto non tanto la fotografia, bensì il fotografico, cioè l’insieme di quelle categorie concettuali che rendono specifica un’immagine in quanto immagine fotografica. Una scelta che non preclude…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *