La ragazza del secolo scorso Titolo: La ragazza del secolo scorso
Autore: Rossana Rossanda
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
EAN: 9788806143756

"Questo non è un libro di storia. È quel che mi rimanda la memoria quando colgo lo sguardo dubbioso di chi mi è attorno: perché sei stata comunista? perché dici di esserlo? che intendi? senza un partito, senza cariche, accanto a un giornale che non è più tuo? è una illusione cui ti aggrappi, per ostinazione, per ossificazione? La vicenda del comunismo e dei comunisti del Novecento è finita così malamente che è impossibile non porsela. Che è stato essere un comunista in Italia dal 1943? Comunista come membro di un partito, non solo come un momento di coscienza interiore con il quale si può sempre cavarsela: "In questo o in quello non c’entro". Comincio dall’interrogare me. Senza consultare né libri né documenti ma non senza dubbi."

Del fare libri. Mezzo secol...

Del fare libri. Mezzo secol…

Il pregiudizio negativo, lungo a morire, sui libri di scuola come prodotto secondario e poco pregiato viene messo qui ampiamente in discussione: non sulla base di argomentazioni e dibattiti più o meno teorici, ma attraverso la concreta esperienza …

Sulla filosofia spagnola. S...

Sulla filosofia spagnola. S…

L’attenzione sempre più ampia che ormai da tempo il mondo culturale italiano, e non solo, rivolge ai temi, ai contenuti, ai problemi e alle figure fondamentali della filosofia spagnola, trova in questo volume una profonda testimonianza. Giuseppe C…

Economia degli intermediari...

Economia degli intermediari…

Il Custom Publishing di McGraw-Hill Education. In cosa consiste il Custom Publishing? McGraw-Hill dispone di un vasto database, "Create", in cui sono contenuti in forma digitale i propri volumi, sia italiani sia stranieri. Con un semplic…

Una storia del mondo

Una storia del mondo

Perché Enrico IV andò a Canossa? Che cosa c’era di così "ragionevole" nell’"età della ragione"? Quale civiltà avanzata costruì la prima piscina coperta? La storia raccontata ai ragazzi, a quanti la temono e a chi si addormenta …

Le meraviglie delle creatur...

Le meraviglie delle creatur…

"Non si muove atomo nei cieli o sulla Terra che nel proprio movimento non abbia una, due, dieci, mille saggezze divine." Queste parole rivelano il senso profondo di un’opera come "Le meraviglie del creato e le stranezze degli esseri…

Angelus Novus

Angelus Novus

Difficile collocare criticamente la figura di Walter Benjamin: la sua originalità di pensatore e la sua opera – saggi teoretici, aforismi, impressioni di viaggio, ricordi – trascendono la storia, la filosofia o la letteratura nella loro accezione …

Teatro

Teatro

Prendendo a modello Shakespeare, Puskin volle affrancare la letteratura drammatica russa dalle convenzioni del teatro di corte per creare un nuovo genere: "Boris Godunov", affresco di un popolo colto in un momento conflittuale e drammati…

L' uomo sentimentale

L’ uomo sentimentale

"L’uomo sentimentale è una storia d’amore in cui l’amore non si vede né si vive, ma si annuncia e si ricorda", scrive Javier Marias in una nota posta alla fine di questo che è il suo quinto romanzo, del 1986. Nel libro un famoso cantante…

La manomissione delle parole

La manomissione delle parole

Le parole servono a comunicare e raccontare storie. Ma anche a produrre trasformazioni e cambiare la realtà. Quando se ne fa un uso sciatto e inconsapevole o se ne manipolano deliberatamente i significati, l’effetto è il logoramento e la perdita d…

Un giorno devi andare. DVD....

Un giorno devi andare. DVD….

Quello della protagonista di "Un giorno devi andare" è un viaggio mosso da domande che non hanno risposta, un cammino di ascolto di una voce interiore che troppo spesso, troppe volte è soffocata dal rumore di fondo del mondo. Giorgio Dir…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *