La religione dei consumi. Cattedrali, pellegrinaggi e riti dell'iperconsumismo Titolo: La religione dei consumi. Cattedrali, pellegrinaggi e riti dell’iperconsumismo
Autore: George Ritzer
Traduttore: N. Rainò
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2005
EAN: 9788815105257

Lo scenario delle nostre pratiche di consumo è mutato negli ultimi anni. Enormi centri commerciali, impianti sportivi, giganteschi parchi di divertimenti, cinema multisala, impianti sportivi che all’occorrenza si trasformano in palcoscenici di megaconcerti, spettacoli non stop e altri ‘eventi’ popolano le nostre città e le nostre vite. Anche la nostra sfera privata ne è travolta. Come agisce tutto ciò sulle esistenze individuali e sulla vita sociale? Con quali conseguenze? Ritzer afferma che oggi nelle cattedrali del consumo si celebra forse l’ultimo culto del nostro tempo.

Scritti e discorsi politici...

Scritti e discorsi politici…

Il volume documenta gli esordi politici del giovane De Gasperi. Attivo nelle associazioni studentesche e nel movimento cattolico, alle prime esperienze giornalistiche, ma anche leader politico (eletto nella Dieta di Innsbruck, nel Parlamento di Vi…

Alle radici del sole. I mil...

Alle radici del sole. I mil…

L’autrice ci racconta il "suo" Giappone. Perché il Giappone è una strana entità, dove le follie costituiscono talvolta la norma e fanno parte del bagaglio culturale del Paese. Come la differenza, assurda per un occidentale, tra linguaggi…

Ragione e passione. Per una...

Ragione e passione. Per una…

Il libro riunisce i testi delle "Horkheimer Lectures" tenute da Walzer a Francoforte nel 1998. Come lo stesso Walzer precisa nell’introduzione, il suo intento è avanzare una critica del liberalismo dall’interno, centrata non tanto sulle …

Il fenomeno religioso. Manu...

Il fenomeno religioso. Manu…

L’attentato alle Twin Towers dell’11/9/2001 sembra avere messo in luce anche la sostanziale precarietà dell’equilibrio geo-politico-religioso che, pur tra alterne vicende, era venuto instaurandosi negli ultimi secoli. All’improvviso ci si è resi c…

La diseguaglianza. Un riesa...

La diseguaglianza. Un riesa…

Che cos’è l’eguaglianza? Per caratteristiche personali (età, sesso, capacità) e circostanze esterne (proprietà di beni, provenienza sociale, condizioni ambientali), gli esseri umani sono irriducibilmente differenti e l’idea di eguaglianza deve ess…

Quaderni dal carcere. Ediz....

Quaderni dal carcere. Ediz….

"I Quaderni costituiscono un classico del pensiero politico del Novecento. Gramsci fu un uomo politico e nella politica è da cercare l’unità della sua opera. Anche negli anni del carcere fascista, che ne logorò irrimediabilmente la fibra e ne…

Costituzione europea. Per u...

Costituzione europea. Per u…

L’autore sottopone il progetto di "Trattato costituzionale europeo" a un test decisivo: punto per punto, lo confronta con il metro dei principi della democrazia liberale, facendo apparire chiaramente le strutture autoritarie che segnano …

Europa, diritto, religione

Europa, diritto, religione

Uno studioso del diritto ecclesiastico fra i più autorevoli nel panorama internazionale offre, in questo volume, una raccolta di incisivi contributi sul tema della libertà religiosa, della condizione giuridica delle minoranze religiose e dei rappo…

Accelerazione e alienazione...

Accelerazione e alienazione…

La vita moderna è in costante accelerazione. Gli strumenti che ci permettono di risparmiare tempo hanno ormai raggiunto un enorme livello di sviluppo grazie alle tecnologie di produzione e comunicazione, eppure l’impressione di non avere abbastanz…

Antropologia economica. Sto...

Antropologia economica. Sto…

Per quanto l’antropologia si sia da sempre interessata al comportamento economico degli uomini e delle società (basterebbe citare i lavori di Karl Polanyi o il "Saggio sul dono" di Marcel Mauss), riconoscendo in esso l’autentico enigma d…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *