Le confessioni di un italiano Titolo: Le confessioni di un italiano
Autore: Ippolito Nievo
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Anno edizione: 2011
EAN: 9788817046695

Scritto da un trentenne che decide di vestire i panni di un ottantenne, le Confessioni sono un’opera anomala. In apparenza ci sarebbero tutti gli ingredienti del romanzo storico: un castello, una guerra, le vicende confuse della nascita di una nazione, un giovane affamato di avventura, una storia d’amore. Ma ciascuno di questi elementi porta in sé un’incrinatura, il segno di un’incertezza, di un’inquietudine. Attraverso la riduzione comica di tutto ciò che è eroico, la parodia della letteratura di genere, la distorsione umoristica del feuilleton, Nievo percorre l’Italia in lungo e in largo, realizzando un romanzo profondamente europeo, ricco, libero, divertente. Prefazione di Sergio Romano.

Il teatro italiano. Vol. 4\...

Il teatro italiano. Vol. 4\…

Le dieci grandi tragedie: Filippo, Antigone, Agamennone, Oreste, Ottavia, Merope, Maria Stuarda, Saul, Mirra, Bruto Secondo. Nel saggio di introduzione il curatore fa la storia della produzione teatrale drammatica prima di Alfieri, e come Alfieri …

Ballata di un amore italiano

Ballata di un amore italiano

Un ballo all’aperto. Fine estate. Un’orchestrina suona vecchi pezzi anni sessanta. Checco e Renata dondolano tra le coppie, belli, complici, divertiti. Hanno deciso di prendersi una serata tutta per loro: nulla da festeggiare in particolare, solo …

Se avessero

Se avessero

Finalista al LXX Premio Strega. Presentato da Franco Marcoaldi e Serena Vitale.

«Non contiamo niente, perché ognuno conta purtroppo tutto.»

Una mattina di maggio del 1945 tre (o quattro) partigiani si presentano …

Le cinque persone che incon...

Le cinque persone che incon…

Eddie, vecchio e solo, ha avuto una vita come quella di tanti altri. È il giorno del suo ottantatreesimo compleanno e nel luna park in cui lavora una bambina è rimasta intrappolata nella grande ruota panoramica e rischia di cadere. Eddie si arramp…

La donna dal taccuino rosso

La donna dal taccuino rosso

Una molletta per capelli, una boccetta di profumo Habanita, qualche vecchia fotografia, una bottiglia di Evian da mezzo litro, un fermaglio con un fiore di stoffa azzurro, una penna a sfera Montblanc nera, un paio di dadi rossi, tre sassolini sicu…

L' altare bilingue. Immigra...

L’ altare bilingue. Immigra…

Tra il II secolo a.C. e l’inizio dell’Impero la popolazione emigrata a Roma proveniva, per lo più, dalla parte orientale del Mediterraneo, conquistata dalle legioni romane, e anche le divinità straniere avevano la medesima origine. La natura apert…

La protezione degli adulti ...

La protezione degli adulti …

Con l’innalzamento dell’età media della popolazione cresce il numero delle persone che soffrono di forme più o meno severe di decadimento cognitivo e sperimentano in relazione a ciò una perdita di autonomia. Di fronte a situazioni di vulnerabilità…

Teresa Raquin

Teresa Raquin

Madame Raquin, una vecchia merciaia, si trasferisce a Parigi con il figlio Camillo e la nipote Teresa, da poco sposati. Il marito fa conoscere a Teresa il giovane Lorenzo, il quale, intuito il temperamento passionale e l’infelicità coniugale della…

La scatola nera

La scatola nera

Alec e Ilana non si parlano da sette anni. Il divorzio è stato brutto, le emozioni in gioco crudeli, lui si è trasferito negli Stati Uniti dove è diventato famoso per i suoi studi sul fanatismo religioso, lei è rimasta in Israele, si è sposata con…

Europa molto amore

Europa molto amore

Con "Europa molto amore" Scerbanenco ha creato un giallo italiano di stile inconfondibile, adottando un tema classico nella storia del poliziesco: la fuga disperata di due giovani alla ricerca della salvezza. Due ragazze in vacanza per l…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *