Le frasi celebri nella storia d'Italia. Da Vittorio Emanuele II a Silvio Berlusconi Titolo: Le frasi celebri nella storia d’Italia. Da Vittorio Emanuele II a Silvio Berlusconi
Autore: Antonello Capurso
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2011
EAN: 9788804604945

"Bixio, qui si fa l’Italia o si muore!" disse Garibaldi al suo generale che proponeva la ritirata durante la difficile battaglia di Calafatimi. Così almeno riportano molti manuali di storia.

In realtà, quella frase non fu mai pronunciata. Ed è in buona compagnia: molti altri celebri detti, infatti, sono stati semplicemente inventati, oppure attribuiti a personaggi o circostanze sbagliate… In queste pagine Antonello Capurso ripercorre le vicende d’Italia degli ultimi centocinquant’anni, dalle lotte risorgimentali ai primi anni di governo unitario, dalla Grande Guerra al ventennio fascista, dal boom economico fino a oggi. Dal "Non expedit" di Pio IX a "La grande proletaria si è mossa" di Pascoli, dal "Chi si ferma è perduto" mussoliniano a "Il potere logora chi non ce l’ha" di Giulio Andreotti fino alle "convergenze parallele" coniate non da Aldo Moro ma da Eugenio Scalfari e al "contratto con gli italiani" di Silvio Berlusconi, le frasi e i motti celebri di uomini politici, papi, poeti e intellettuali hanno scandito i momenti chiave della storia nazionale. E in questa raccolta, sgombrato il campo da falsi miti e da errori, offrono una panoramica del tutto inedita sul nostro passato e sul nostro presente.

Filosofia della storia univ...

Filosofia della storia univ…

Nel pensiero di Hegel la storia del mondo è lo scenario dove si muovono le storie dei popoli che, nelle diverse epoche, hanno incarnato un momento del pregresso complessivo dello spirito. Dai tempi antichi all’Ottocento, dall’Oriente all’Europa ro…

Introduzione alla storia de...

Introduzione alla storia de…

Quest’agile introduzione alla storia del vicino oriente antico preellenistico accompagna gli studenti nella conoscenza della fase più antica della storia, tra quelle civiltà che hanno proiettato l’uomo dalla preistoria alla storia. Nel corso di tr…

Apologia della storia

Apologia della storia

Da quasi cinquant’anni l’"Apologia della storia" viene letta e riletta: scienza degli uomini nel tempo, comprensione del presente mediante il passato, e del passato mediante il presente – questo libro non è una filosofia della storia, ma…

In altri termini. Etnografi...

In altri termini. Etnografi…

Edoardo Grendi è stato una figura molto anomala nella storiografia italiana. Il suo percorso di ricerca è stato segnato da un’esperienza molto ampia, in rapporto costante con le scienze sociali e con la storiografia internazionale. Il volume prese…

Uomini contro la storia

Uomini contro la storia

Contadini, operai, monaci, nobili, borghesi: individui o gruppi che nella società medievale si ribellarono alla posizione cui li condannavano il ceto d’appartenenza e le regole di una società rigida. Il libro narra le loro rivolte, da quella famos…

Lo stivale zoppo. Una stori...

Lo stivale zoppo. Una stori…

Mussolini non è morto nell’aprile del 1945. Il corpo esposto in piazzale Loreto non era il suo. Grazie a una fuga rocambolesca con scambio di persona, è riuscito a rifugiarsi in Svizzera sotto mentite spoglie. Lì ha ricominciato una seconda vita t…

Sacrificio nella steppa. La...

Sacrificio nella steppa. La…

"Ho bisogno solo di qualche migliaio di morti da gettare sul tavolo delle trattative": così nell’estate del 1940 Mussolini giustifica all’allora capo di stato maggiore, Pietro Badoglio, l’ingresso dell’Italia nella Seconda guerra mondial…

Una storia della Repubblica...

Una storia della Repubblica…

Questo libro è l’opera di uno storico di destra – se pure questo termine ha ancora un senso – che, basandosi su un imponente materiale di documentazione, ricosruisce oltre mezzo secolo di vita italiana. Un libro dove al pessimismo per il crescente…

Storia d'Italia. Vol. 1: L'...

Storia d’Italia. Vol. 1: L’…

La caduta dell’Impero Romano è stato un processo lento e complicato, iniziato con l’avvicinarsi ai confini di quelle stesse tribù che avevano invaso la Cina, e proseguito attraverso gli anni di Costantino e Teodosio. Comincia così per l’Italia un …

La seconda guerra mondiale....

La seconda guerra mondiale….

La seconda guerra mondiale è un incubo che tuttora si staglia al centro dell’età contemporanea: in quanto confutazione totale di ogni nozione di progresso umano e in quanto conflitto la cui eredità ancora ci perseguita a settant’anni di distanza. …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *