Le risorse dei poveri. Carità e tutela della salute nel principato vescovile di Trento in età moderna Titolo: Le risorse dei poveri. Carità e tutela della salute nel principato vescovile di Trento in età moderna
Autore: Marina Garbellotti
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2006
EAN: 9788815113528

Gli studi di storia assistenziale mostrano una predominante tendenza a indagare le politiche sociali delle capitali degli antichi stati italiani e delle città di dimensioni medio-grandi. Di contro, poco sappiamo dei sistemi assistenziali che si svilupparono nei centri urbani minori e nelle aree rurali. L’intento di questa ricerca è quello di offrire un affresco di un sistema assistenziale periferico nel suo complesso, quale quello del principato vescovile di Trento. Anziché sottolineare i ritardi dello sviluppo del settore assistenziale delle città minori e delle aree rurali, lo studio ne analizza le caratteristiche, si propone di capire se e come in queste zone si riuscisse a rispondere alle molteplici esigenze di ordine sociale, caritativo e sanitario; di esaminare l’attività caritativa e le cure sanitarie praticate dalle strutture assistenziali; di ricostruire i dispositivi assistenziali che si svilupparono in villaggi che contavano poche centinaia di abitanti, dove non esisteva alcun ospedale.

Si propone inoltre di verificare se la cultura caritativa della prima età moderna, che aveva nella selezione degli indigenti e nella cultura della famiglia i suoi principi cardine, filtrasse nelle "periferie" plasmandone le politiche sociali.

Stress e salute

Stress e salute

Impegni di lavoro e incombenze familiari, pendolarismo e vacanze, catastrofi naturali e contrarietà quotidiane: grandi, piccoli e piccolissimi eventi della vita. Che cosa hanno in comune? Sono tutte potenziali fonti di stress e tutte hanno ripercu…

Il linguaggio grafico della...

Il linguaggio grafico della…

La follia è il grande mistero con il quale Vittorino Andreoli si confronta ormai da decenni. Ma la follia non manifesta se stessa soltanto attraverso comportamenti fisici inconsulti o produzioni verbali anomale. Anche le creazioni grafiche possono…

Botulin free. Tutta la veri...

Botulin free. Tutta la veri…

Qualche veloce "punturina" e i segni del tempo scompaiono. La fronte diventa liscia, e pazienza se è quasi impossibile corrugarla per mostrare stupore o disappunto. Il ricorso al botulino per uso estetico è ormai un’abitudine praticata d…

Antropologia della vulnerab...

Antropologia della vulnerab…

La nozione di vulnerabilità, vale a dire di una serie di fattori biologici ed esistenziali che predispongono alle psicosi, è uno dei concetti intorno a cui si organizzano le attuali conoscenze psichiatriche. Consente di costruire una visione sinte…

L' utopia della realtà

L’ utopia della realtà

A venticinque anni dalla scomparsa del loro autore, questa antologia raccoglie alcuni dei più importanti contributi di Franco Basaglia. Come ha scritto Franca Ongaro nella nota introduttiva, si tratta di una scelta "fatta seguendo i passaggi …

Manuale di psicologia della...

Manuale di psicologia della…

Il volume affronta il tema della salute in una prospettiva clinico-dinamica, dando particolare rilevanza ai fattori relazionali. La salute e la malattia vengono presentate privilegiando il punto di vista del paziente lungo tutto l’arco del ciclo d…

Il gene. Il viaggio dell'uo...

Il gene. Il viaggio dell’uo…

L’autore racconta in un linguaggio semplice ma rigoroso tutte le peripezie della nascita e dello sviluppo di un’idea scientifica, e offre un salutare spunto di riflessione rispetto ai dubbi che talvolta sorgono quando le conquiste della ric…

Viaggio nel cuore. Storia e...

Viaggio nel cuore. Storia e…

Nel discorso inaugurale di un congresso svoltosi a Filadelfia nell’aprile del 1960, il chirurgo inglese Sir Russell Brock, osservò che, con il progresso tecnico e scientifico, la cardiochirurgia si stava sviluppando con una rapidità della quale eg…

La scienza ci guarirà. Vinc...

La scienza ci guarirà. Vinc…

Se apriamo i giornali, c’è di che spaventarsi: nuove malattie che esplodono a livello epidemico, patologie che sembravano debellate che ritornano, l’Aids che incombe di nuovo minaccioso, e soprattutto il cancro, ancora lontano dall’essere sconfitt…

L' uomo folle. La terza via...

L’ uomo folle. La terza via…

All’inizio degli anni Settanta, in Italia, infuria il dibattito sui manicomi. Il mondo è ferocemente diviso tra chi pensa che la malattia mentale sia solo un’invenzione della società e chi riduce la sofferenza psichica ad alterazioni chimiche e bi…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *