Le scelte di Abramo. Lasciare il padre, lasciare andare il figlio Titolo: Le scelte di Abramo. Lasciare il padre, lasciare andare il figlio
Autore: André Wénin
Editore: EDB
Anno edizione: 2016
EAN: 9788810411469

Lasciare la casa paterna per vivere la propria avventura, entrare in alleanza con un Signore che affida una benedizione destinata a tutti, accettare l’educazione paziente a una logica di fiducia e di apertura fino alla prova decisiva del dono di un figlio. Le pagine del volume affrontano un tema centrale nella storia di Abramo narrata nel libro della Genesi: la chiamata iniziale, letta sullo sfondo della breve della famiglia di Térach, padre di Abramo, e la prova di Isacco, ultimo episodio in cui il patriarca ha un contatto diretto con il suo Signore. Nella prima scena, Abramo è invitato a lasciare il padre per vivere la propria esistenza. Nella seconda, è chiamato a lasciare andare il figlio, offrendolo al Dio che vuole la vita. Siamo di fronte a un’avventura di libertà interiore conquistata sulla bramosia e sulla paura che riconducono nel seno della «casa paterna», un luogo caro che va però abbandonato se si vuole diventare capaci di assumere pienamente la propria singolarità e quindi anche la propria fragilità.

Guida alle messe. Quelle da...

Guida alle messe. Quelle da…

Dio è uno, ma infiniti sono i modi per celebrarlo. Non si tratta di un’intuizione teologica, ma della principale considerazione che viene alla mente leggendo questa ampia raccolta di recensioni liturgiche. In una sorta di contemporanea versione de…

Celestina. Il mistero del v...

Celestina. Il mistero del v…

Un noir dal ritmo incalzante e di grande atmosfera in cui le buone cose di pessimo gusto della provincia italiana, incontrano la sensualità della Belle Époque, gaia e decadente insieme.

"Marchini aveva detto una cosa rig…

Riccardo II. Testo inglese ...

Riccardo II. Testo inglese …

Composto tra il 1595 e il 1596, "Riccardo II" è il terzo dei sette drammi che compongono il ciclo delle "Storie inglesi". Riccardo è un esteta, più incline a meditare sulla natura di sovrano che a occuparsi di problemi di gover…

I salmi della follia. Distu...

I salmi della follia. Distu…

La malattia mentale ha bisogno di parole nuove per essere narrata e pregata. Parole che ne rispettino la dimensione esistenziale e la portata etica, se si vuole evitare di ridurla a uno squilibrio biochimico e di trattarla in modo meramente natura…

Moonlight

Moonlight

Gwendolin vive su un’isoletta del New Jersey con la sua famiglia tutta al femminile. Aiuta la mamma a gestire una piccola panetteria, e non sa resistere al profumo di una ciambellina. Ma con i suoi chili di troppo si sente insicura e pressoché inv…

A testa alta. Don Giuseppe ...

A testa alta. Don Giuseppe …

"Questa è la storia di Giuseppe Puglisi, prete-coraggio in terra di Sicilia. Fu eliminato nel 1993 perché, sottraendo i bambini alla strada, li sottraeva al reclutamento della mafia che nel rione Brancaccio, alle porte di Palermo, ha da tempo…

Quattro amiche per sempre

Quattro amiche per sempre

C’erano una volta quattro amiche che si passavano un paio di jeans magici. Negli anni i jeans sono andati perduti, ma l’amicizia forse no. Lena insegna arte e abita in un monolocale a Providence, Bridget vive con il suo grande amore Eric a San Fra…

Breviario

Breviario

Con Niccolò Machiavelli nasce la concezione moderna della politica come scienza autonoma, separata dalla morale. Per l’analisi spregiudicata dei meccanismi del potere, il suo "Principe" è stato, nella storia del pensiero occidentale, ora…

Dopo il petrolio. Sull'orlo...

Dopo il petrolio. Sull’orlo…

Il petrolio è un bene che presto terminerà. E già nei prossimi anni sarà raggiunto il punto in cui sarà antieconomico estrarlo. L’inevitabile diminuizione della materia prima potrebbe avere conseguenze catastrofiche. Paul Roberts, giornalista di «…

Paura senza limite

Paura senza limite

Dopo un ennesimo, agghiacciante attentato a Gerusalemme, Jack Ryan avvia un difficile negoziato con la mediazione del Vaticano. Ma una disperata azione di terroristi in possesso di un micidiale ordigno nucleare fa scattare di nuovo lo stato di all…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *