Lettere 1925-1975 e altre testimonianze Titolo: Lettere 1925-1975 e altre testimonianze
Autore: Hannah Arendt,Martin Heidegger
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2007
EAN: 9788806189976

"Quando la bufera sibila intorno alla baita – scrive Heidegger nel 1925 trascorro una pausa di tranquillità sognando l’immagine di una fanciulla che con l’impermeabile, il cappello calcato fin sopra i grandi occhi quieti, entrò per la prima volta nel mio studio e, timida e riservata, diede una breve risposta a tutte le domande, e solo allora capisco che la vita è storia". Timida e ingenua, emblema della purezza, simile a una dea greca o a una santa: così viene dipinta la studentessa Hannah Arendt dal suo autorevole professore nelle prime lettere di questo epistolario. Esse segnano l’inizio di un intenso legame affettivo, che, pur in forme molto diverse nel tempo, lega per tutta la vita due dei più importanti pensatori del Novecento. Il carteggio, in questa edizione integrale, scandisce in tre tappe la storia di questo legame: dalle lettere della relazione tra il maestro e l’allieva, il vedersi, fino alla pacata amicizia dell’autunno della loro vita, passando per il momento più difficile, il ri-vedersi, la Arendt torna in Germania molti anni dopo aver abbandonato il suo amore senza prospettive e il suo paese preda del nazismo. La ricchezza di queste lettere trascende la dimensione personale: tra le maglie della conversazione quotidiana traspare la profondità della riflessione sul mondo dei due autori. Essa si intreccia con il loro amore fino a dar vita a una sovrapposizione particolarmente suggestiva tra il piano dei sentimenti e quello del pensiero filosofico.

Un viaggio chiamato amore. ...

Un viaggio chiamato amore. …

Documento di una storia d’amore tormentata, il libro, presenta il carteggio tra Sibilla Aleramo e Dino Campana, dal febbraio 1916 al gennaio del 1918. L’epistolario venne pubblicato, per la prima volta, da Nicola Gallo nel 1958, due anni prima del…

Autoritratto. Lettere, diar...

Autoritratto. Lettere, diar…

Il grande tessitore dell’Unità nazionale, il politico meno popolare tra gli italiani, rivelato attraverso le sue stesse parole. Quelle dei diari giovanili e delle lettere intime alla famiglia, agli amici e alle donne, per la prima volta tradotte i…

Lettere dalla prigionia

Lettere dalla prigionia

Premio Viareggio Saggistica 2008. Nel 2008 saranno passati trent’anni dal rapimento di Aldo Moro. Il 16 marzo 1978 venne rapito dalle Br in via Fani, a Roma. Nei 55 giorni di prigionia scrisse numerosissime lettere, alcune delle quali furon…

Lettere 1940-1985

Lettere 1940-1985

Il volume raccoglie una scelta di quasi mille lettere, per la maggior parte inedite, dalla cui semplice successione cronologica emerge una serie di temi rilevanti: la formazione culturale e morale negli anni della guerra e della Resistenza; l’impe…

Le altre facce della storia...

Le altre facce della storia…

I lettori del "Corriere della Sera" chiedono spesso, nelle lettere che inviano a Sergio Romano, informazioni su personaggi che hanno lasciato tracce importanti nella storia, pur non essendo stati protagonisti assoluti. Nelle sue risposte…

L' ultimo fronte. Lettere d...

L’ ultimo fronte. Lettere d…

Attraverso la paziente e sempre dolorosa raccolta di interi epistolari e di un gran numero di "ultime lettere" dei caduti sul fronte russo (di qui il titolo del libro), Muto Revelli ridà voce a quei "sommersi" della storia che …

C'era una volta una gatta e...

C’era una volta una gatta e…

Il cane è il miglior amico dell’uomo. Ma anche gatti, civette, cavalli, rondoni, passerotti e persino cavallette sono capaci di gesti d’amore e di fedeltà; tutto sta nel dare loro la possibilità di esprimersi. Lo dimostrano le storie raccolte in &…

Lettere dalla prigionia e d...

Lettere dalla prigionia e d…

Odoardo Focherini (Carpi 1907 – Hersbruck 1944), beatificato il 15 giugno 2013 e in precedenza insignito della medaglia di Giusto fra le nazioni dallo Stato d’Israele e della medaglia d’oro al merito civile dalla Repubblica italiana, morì in un ca…

So che ci sarai sempre. Let...

So che ci sarai sempre. Let…

Molti sono i doni che un animale domestico elargisce perché a lui non importa chi tu sia o cosa tu abbia fatto durante la giornata: il tuo cane non ti chiederà mai conto di niente.

«Caro Zeus, da dove cominciare? Prima di con…

Sola a presidiare la fortez...

Sola a presidiare la fortez…

"Non sono mai stata altrove che malata". La malattia è un luogo dell’essere, più istruttiva di qualunque viaggio, un luogo dove nessuno può seguirti. Nonostante un male inarrestabile, tenuto a bada da cure dolorose, scrivere rimase ‘l’un…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *