Lo studio della Bibbia nel Medioevo Titolo: Lo studio della Bibbia nel Medioevo
Autore: Beryl Smalley
Editore: EDB
Anno edizione: 2008
EAN: 9788810215067

"La prima edizione di questo saggio uscì a Oxford nel 1941. La seconda, notevolmente ampliata, fu pubblicata a Londra nel 1952 e in traduzione italiana vent’anni dopo. La terza e ultima, del 1983, esce da noi solo ora per la prima volta. […] Il testo tuttavia non mostra gli anni: è un classico, che sfugge al rapido invecchiamento cui sono generalmente esposti i saggi scientifici" (dalla Premessa alla III edizione).

Inventando letteralmente le piste della disciplina, Beryl Smalley ha indicato la strada a chiunque dopo di lei abbia voluto affrontare criticamente lo studio della cultura biblica medievale e degli intellettuali che l’hanno prodotta. Superando i confini della storia dell’esegesi, ha portato per la prima volta alla luce il nesso fra Sacra Scrittura, movimento intellettuale dei secoli XII e XIII, istituzioni e programmi scolastici. I progressi interpretativi dell’epoca sono infatti da collegarsi soprattutto agli spazi istituzionali in cui figure nuove, più dinamiche rispetto ai monaci altomedievali dediti a preghiera e contemplazione, rinnovano prospettive di ricerca e attrezzature filologiche e linguistiche. Lasciando sullo sfondo la tradizionale rappresentazione della Bibbia come fonte di preghiera, meditazione e devozione, con quest’opera Beryl Smalley ha portato per la prima volta alla luce il nesso fra Bibbia, movimento intellettuale dei secoli XII e XIII, istituzioni e programmi scolastici.

La Bibbia non parla di Dio....

La Bibbia non parla di Dio….

"Chi legge l’Antico Testamento con la mente disincantata e vi si avvicina con l’atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall’umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l’evidenza dei fatti." Questo libro è il risu…

Esegesi medievale. Scrittur...

Esegesi medievale. Scrittur…

A metà degli anni Cinquanta l’autore, esonerato dall’insegnamento, ebbe l’occasione per un lungo confronto con la tradizione cristiana nella gioia dell’incontro con la tradizione viva che, sgorgata dal Vangelo, prosegue senza interruzione nella vi…

Il cristianesimo e la forma...

Il cristianesimo e la forma…

Quanto è profondo il legame tra il cristianesimo e la nascita e lo sviluppo della società occidentale? È il tema al centro di questo testo di Christopher Dawson, uno dei maggiori storici del dopoguerra. L’autore descrive il cammino della civiltà e…

Il Dio desiderabile. Propos...

Il Dio desiderabile. Propos…

"Nel mondo secolarizzato di oggi che può fare a meno della religione, la fede cristiana, radicalmente non necessaria, può essere sperimentata come radicalmente preziosa. È all’interno di questo paradosso che si colloca oggi il compito pastora…

Anticristo. L'inizio della ...

Anticristo. L’inizio della …

Tanto inquietante quanto sfuggente, dalle origini del cristianesimo al rock satanico, l’Anticristo è una figura ricorrente nella cultura occidentale. Il libro ne ricostruisce la storia assumendo direttamente il punto di vista degli autori che lung…

Delle cinque piaghe della s...

Delle cinque piaghe della s…

La perdita di coscienza della propria identità è indicata da Rosmini come la causa principale della separazione tra mondo moderno e cristianesimo. Nata dalla riflessione di un pensatore che ha partecipato alla vita ecclesiale dedicandosi anche a i…

Qumran le rovine della luna...

Qumran le rovine della luna…

La località di Qumran in arabo "le rovine della luna" rimanda a ruderi e a manoscritti. A partire dal 1947, quando venne reso noto che in undici grotte erano stati ritrovati dei frammenti di antichi rotoli, il sito venne identificato com…

Teologia della morale crist...

Teologia della morale crist…

La teologia morale di oggi è certamente plurale e regionale, rispetto a quella monolitica preconciliare, che a livello filosofico e teologico adottava quasi esclusivamente categorie scolastiche. Oggi assistiamo a teologie di contesto culturale che…

Il capolavoro di Paolo. Let...

Il capolavoro di Paolo. Let…

La "Lettera ai Romani" può forse definirsi il testo più importante del Nuovo Testamento, dopo i Vangeli. Gli esperti concordano infatti nel ravvisarvi la sintesi più corposa, l’esposizione più completa e genuina del pensiero di Paolo. Fo…

Endiadi. Figure della dupli...

Endiadi. Figure della dupli…

Nel riferimento ai principali nodi speculativi intorno a cui si articola la ricerca di Parmenide e Eraclito, Platone, Aristotele e Plotino, questo libro rilegge alcuni fra i testi più significativi della tragedia attica, da Eschilo a Euripide e de…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *