Mare al mattino Titolo: Mare al mattino
Autore: Margaret Mazzantini
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
EAN: 9788806211134

Due figli, due madri. Due madri, due mondi: le due sponde di un unico mare. Un romanzo breve come una favola: di qua e di là dal mare, l’esilio di chi non è piú intero in nessun luogo.

C’è un tratto di mare che è ponte e confine tra due Paesi. Farid lo vede per la prima volta la notte che fugge dalla sua casa ai confini del deserto, lasciandosi alle spalle la gazzella che mangiava dalle sue mani: «credeva di poterci camminare sopra come le navi, invece è bagnato e succhia da sotto». Vito, dalla Sicilia, guarda quello stesso mare come una discarica di avanzi e di barche mai arrivate. Ne raccoglie le grida, ne conserva le tracce. Sono pezzi di memoria: la sua, quella di Farid e di tutti quelli che saranno i suoi e i nostri figli.


E poi ci sono le madri. Angelina, che di quel mare ha lo stesso sguardo azzurro, la stessa calma, e dentro la tempesta. E Jamila, che spera di veder morire suo figlio prima di lei per non lasciarlo morire da solo – e dire che quel viaggio doveva durare quanto una ninna nanna. C’è tutta la gente che ha sognato «una terra facile, senza armi. Una benedizione.

Non sapeva che fosse senza fine, che gridasse da tutte le parti».
Dopo Venuto al mondo, Margaret Mazzantini torna a farsi carico di una storia controversa, quella che unisce l’Italia e la Libia. Dagli italiani spinti in Africa dal fascismo alla cacciata dei Tripolini nel 1970, fino alle migrazioni imposte da una guerra ancora in corso, la scrittrice dà voce a chi è sempre costretto a lasciare, perdere, rinunciare, a volte in cambio di niente.

Una favola viva e pulsante, capace di trasformare il dolore in letteratura: Mare al mattino è la conferma di un talento raro, e la dimostrazione che è ancora possibile parlare a un pubblico vasto senza rinunciare alla qualità della scrittura.

Un vampiro e altri racconti...

Un vampiro e altri racconti…

La fascinazione dell’assurdo, dell’angoscioso e del terrificante ha conquistato scrittori di ogni tempo. Così anche il siciliano Capuana, uno dei più ferventi adepti del credo positivista, non ha resistito a raccontare quanto la scienza bandisce, …

La procura alle liti. Poter...

La procura alle liti. Poter…

Il volume esamina la procura alle liti nel più ampio quadro dei rapporti tra la parte ed il difensore, ivi compreso l’aspetto della responsabilità professionale di quest’ultimo. Vengono analizzati, in modo organico, la vasta e recente produzione g…

Esercizi di analisi matemat...

Esercizi di analisi matemat…

Questa raccolta di esercizi intende proporsi come verifica del grado di preparazione raggiunto nei fondamenti del calcolo infinitesimale e si presenta come naturale completamento del testo di M. Bramanti, C.D. Pagani, S. Salsa, "Analisi matem…

Oriana Fallaci. In parole e...

Oriana Fallaci. In parole e…

Non amava che si scrivesse di lei. Non sopportava sentir pronunciare il suo nome a sproposito né tantomeno vederlo stampato in giro. Per tutta la vita Oriana Fallaci dovette sopportare il peso dolceamaro della celebrità, perché la condanna dei gra…

Narratori delle pianure

Narratori delle pianure

Nel 1984, Italo Calvino così annunciava la pubblicazione di questo volume: "Dopo vari anni di silenzio, Celati ritorna ora con un libro che ha al suo centro la rappresentazione del mondo visibile, e più ancora una accettazione interiore del p…

Il libro del male

Il libro del male

Dieci donne. Nude, sgozzate, il corpo deterso dopo lo scempio: un macabro rito che per dieci anni ha svegliato Edimburgo ogni vigilia di Natale. L’ultima è stata Kirsty, la fidanzata dell’ispettore Tony McLean. Finché un giorno Donald Anderson, il…

Teage-Carmide-Lachete-Liside

Teage-Carmide-Lachete-Liside

Dei quattro dialoghi che qui si presentano, considerati fin dall’antichità come una tetralogia unitaria, il "Teage" è oggi generalmente ritenuto spurio, mentre si ammette la paternità platonica degli altri testi. "Carmide", &qu…

Ivan il Terribile

Ivan il Terribile

Ivan IV, detto "il Terribile" rimane una delle figure cruciali della storia russa. Famoso per l’efferata crudeltà, ebbe grandi doti diplomatiche e di organizzatore e fu il fondatore del moderno Stato russo centralizzato. Questa biografia…

Teoria dell'organizzazione

Teoria dell’organizzazione

Nello studio delle organizzazioni convergono gli apporti della sociologia, delle scienze economiche, delle scienze politiche. Qui presentato in una nuova edizione aggiornata, il manuale descrive i fondamenti di questa disciplina squisitamente inte…

Il viaggio del veliero. Le ...

Il viaggio del veliero. Le …

Terra 1942 – Narnia 2306. "C’era un ragazzo che si chiamava Eustachio Clarence Scrubb, e se lo meritava." E oltre a ritrovarsi questo nome, Eustachio, a differenza dei suoi cugini Edmund e Lucy, non è mai stato a Narnia. Perciò non potev…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *